POLITICA SULL'UTILIZZO DEI COOKIE - GIUFFRE' FRANCIS LEFEBVRE SPA

Questo sito utilizza cookie di profilazione di prima parte per offrirti un miglior servizio e per trasmetterti comunicazioni in linea con le attività svolte durante la navigazione. Puoi impedire l'utilizzo di tutti i Cookie del sito cliccando MAGGIORI INFORMAZIONI oppure puoi acconsentire all'archiviazione di tutti quelli previsti dal sito cliccando su ACCONSENTI.

Continuando la navigazione del sito l'utente acconsente in ogni caso all'archiviazione degli stessi.


> Maggiori informazioni

Acconsenti

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
lunedì 19 aprile 2021
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
Notizie a cura di La Stampa.it |

Sezione archivio del 14.03.2017

    Primo piano

    Penale

    lesioni

    La linea di confine tra il delitto di lesioni personali e l’illecito sportivo

    La scriminante atipica del rischio consentito non è applicabile qualora, nel corso di un incontro di calcio, l’imputato colpisca l’avversario con un pugno al di fuori di un’azione ordinaria di gioco, trattandosi di...

    (Corte di Cassazione, sez. V Penale, sentenza n. 11991/17; depositata il 13 marzo)

    Penale

    maltrattamenti

    Non c’è educazione con l’uso della violenza (specialmente se le vittime hanno 3 anni)

    L’uso sistematico della violenza non è conforme al processo educativo, specialmente nei confronti degli infanti. Inoltre, la testimonianza processuale di questi ultimi non può essere ritenuta aprioristicamente inaffidabile, ma...

    (Corte di Cassazione, sez. VI Penale, sentenza n. 11956/17; depositata il 13 marzo)

    Penale

    sequestro probatorio

    È nullo il decreto di sequestro probatorio privo di idonea motivazione

    Qualora il bene sottoposto a sequestro probatorio si identifichi con il corpo di reato o con cosa pertinente ad esso, il decreto che ne dispone il sequestro deve essere sorretto, a pena di nullità, da idonea motivazione, in ordine al...

    (Corte di Cassazione, sez. III Penale, sentenza n. 19935/17; depositata il 13 marzo)

    Lavoro

    infortunio sul lavoro

    Basta uno sforzo nel compiere un normale atto lavorativo per integrare “causa violenta”

    In materia di assicurazione obbligatoria contro gli infortuni sul lavoro, l’accezione di “causa violenta”, richiesta per l’indennizzabilità dell’infortunio, deve tener conto anche dello sforzo messo in atto...

    (Corte di Cassazione, sez. VI Civile – L, ordinanza n. 6451/17; depositata il 13 marzo)

    Lavoro

    contributi previdenziali e assicurativi

    La malafede del datore di lavoro è presunta se si configura l’ipotesi di evasione contributiva

    L’accertamento dell’esistenza di un contratto di lavoro subordinato in luogo di un contratto di lavoro a progetto concretizza l’ipotesi di “evasione contributiva”, benché sia regolarmente denunciato e...

    (Corte di Cassazione, sez. Lavoro, sentenza n. 6405/17; depositata il 13 marzo)

    Fisco

    avviso di accertamento

    Accertamento emesso in violazione del termine dilatorio e privo dell’enunciazione dei motivi di urgenza

    di Isabella Buscema - Esperto tributario

    Di fronte ad un avviso di accertamento emesso prima della scadenza del termine dei 60 giorni dal rilascio di copia del PVC e privo della enunciazione dei motivi di urgenza che lo legittimano, il contribuente può limitarsi ad impugnare...

    (Corte di Cassazione, sez. V Civile, sentenza n. 5899/17; depositata l’8 marzo)

    Penale

    delitti contro il patrimonio

    Estorsione e 1, estorsione e 2, estorsione e ...3: aggiudicata!

    di Erica Larotonda

    In relazione al reato di estorsione, costituisce un ingiusto profitto, qualsiasi vantaggio, non solo di natura economica, che l'agente voglia ottenere e non sia connesso ad un diritto o sia perseguito con uno strumento antigiuridico o con un...

    (Corte di Cassazione, sez. II Penale, sentenza 11979/17; depositata il 13 marzo)

    Penale

    impugnazioni

    Può il giudice dichiarare inammissibile l’appello sulla sola formulazione di una questione di costituzionalità?

    Il motivo di doglianza che si sostanzi nella formulazione di una questione di costituzionalità, connotata dalla indicazione dei profili di illegittimità, si risolve nella denuncia di un vizio di violazione di legge. Pertanto, esso...

    (Corte di Cassazione, sez. VI Penale, sentenza n. 11955/17; depositata il 13 marzo)

    Penale

    daspo

    Trovarsi nei pressi dello stadio di mattina non configura violazione del DASPO

    Il DASPO risponde allo scopo di evitare rischi di possibili incidenti tra tifoserie rivali, in stretta connessione con una manifestazione sportiva, anche relativamente agli orari in cui vige il divieto contenuto nel provvedimento.

    (Corte di Cassazione, sez. III Penale, sentenza n. 11914/17; depositata il 13 marzo)

    Lavoro

    lavoro subordinato

    Accordi sindacali rispettati, non valida però l’assegnazione del dipendente a una nuova sede

    Vittoria definitiva per una lavoratrice. Inutile il richiamo dell’azienda all’intesa raggiunta coi sindacati. Necessario comunque dimostrare le ragioni del trasferimento a un ufficio diverso da quello in cui la donna ha operato...

    (Corte di Cassazione, sez. Lavoro, sentenza n. 6407/17; depositata il 13 marzo)

    Lavoro

    fondi di solidarietà

    Decorrenza dell’assegno di solidarietà garantito dal Fondo di integrazione salariale

    L’INPS, con messaggio n. 1133/2017, riporta i chiarimenti forniti dal Ministero del Lavoro per superare i dubbi interpretativi legati alla decorrenza della prestazione di assegno di solidarietà garantito dal Fondo di integrazione...

    Amministrativo

    PAT - giurisprudenza

    Remissione in termini per le violazioni della disciplina sul processo amministrativo telematico

    di Carmine Genovese - Avvocato

    Il TAR Lazio consente la regolarizzazione del deposito effettuato in violazione delle norme sul processo amministrativo telematico, dal momento che l’art. 37 c.p.a. attribuisce al giudice il potere di disporre anche d’ufficio la...

    (TAR Lazio - Roma, sez. III bis, ordinanza n. 3231/17; depositata l’8 marzo)

    Seguici su Twitter