POLITICA SULL'UTILIZZO DEI COOKIE - GIUFFRE' FRANCIS LEFEBVRE SPA

Questo sito utilizza cookie di profilazione di prima parte per offrirti un miglior servizio e per trasmetterti comunicazioni in linea con le attività svolte durante la navigazione. Puoi impedire l'utilizzo di tutti i Cookie del sito cliccando MAGGIORI INFORMAZIONI oppure puoi acconsentire all'archiviazione di tutti quelli previsti dal sito cliccando su ACCONSENTI.

Continuando la navigazione del sito l'utente acconsente in ogni caso all'archiviazione degli stessi.


> Maggiori informazioni

Acconsenti

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
lunedì 19 aprile 2021
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
Notizie a cura di La Stampa.it |

Sezione archivio del 03.03.2017

    Primo piano

    Penale

    misure cautelari

    Accoltella un uomo: per la donna fermata si aprono le porte del carcere

    di Annalisa Gasparre - Dottoranda di ricerca

    La restrizione della libertà personale mantenuta in assenza di titolo giustificativo nel periodo intercorrente tra la pronuncia dell’ordinanza di convalida del fermo e la data di emissione dell’ordinanza cautelare non esplica...

    (Corte di Cassazione, sez. I Penale, sentenza n. 10465/17; depositata il 2 marzo)

    Penale

    lesioni colpose

    Argomentazioni identiche in primo e secondo grado: la motivazione è unica

    di Paolo Grillo - Avvocato penalista

    Nel caso in cui le ragioni – in punto di apprezzamento degli elementi di prova - che hanno sorretto la decisione dei giudici di primo e secondo grado sono fra loro concordanti, ne discende che esse si saldano in un unico corpo...

    (Corte di Cassazione, sez. IV Penale, sentenza n. 10271/17; depositata il 2 marzo)

    Penale

    impugnazioni

    Rigidi i limiti per la riforma in appello della pronuncia assolutoria di primo grado

    di Enrico Fontana - Avvocato penalista

    La radicale riforma, in appello, di una sentenza di assoluzione non può essere basata su valutazioni semplicemente diverse dello stesso compendio probatorio, qualificate da pari o persino minore razionalità e plausibilità...

    (Corte di Cassazione, sez. IV Penale, sentenza n. 10268/17; depositata il 2 marzo)

    Lavoro

    condotta antisindacale

    Trattenere le quote di iscrizione al sindacato non è delegazione di pagamento

    di Martina Tonetti - Avvocato

    La trattenuta dallo stipendio delle quote di iscrizione al sindacato segue lo schema della cessione di credito ex art. 1260 c.c. e non quello della delegazione di pagamento ex art. 1269 c.c.: il pagamento della quota resta dovuto se e in quanto...

    (Corte di Cassazione, sez. Lavoro, sentenza n. 5321/17; depositata il 2 marzo)

    Fisco

    accertamento fiscale

    Mutuo pagato dal genitore, no al redditometro

    di Davide Di Giacomo

    Le rate del mutuo pagate dal genitore a favore del figlio non devono essere provate con le movimentazioni bancarie per cui l’accertamento è illegittimo.

    (Corte di Cassazione, sez. Tributaria Civile, sentenza n. 5168/17; depositata il 28 febbraio)

    Penale

    sostanze stupefacenti

    Eccessiva una scorta da un chilo e mezzo di cocaina per la terapia del dolore

    Confermata la condanna per un uomo, ritenuto responsabile di detenzione di droga destinata allo spaccio. Fatale la perquisizione delle forze dell’ordine nella sua abitazione.

    (Corte di Cassazione, sez. IV Penale, sentenza n. 10277/17; depositata il 2 marzo)

    Penale

    violenza sessuale

    Ratto delle prostitute del finto poliziotto: è minaccia anche l’esibizione di un malconcio tesserino

    di Francesco, G. Capitani - Avvocato

    Il giudizio di idoneità offensiva della minaccia va tarato sulle condizioni della persona offesa, di tempo, di luogo e di eventuale minorata resistenza fisica. La Cassazione coglie l’occasione per chiarire la tecnica di dosimetria...

    (Corte di Cassazione, sez. IV Penale, sentenza n. 10269/17; depositata il 2 marzo)

    Lavoro

    rapporti di lavoro

    Appalti persi, società in difficoltà: illegittimo comunque il licenziamento del dipendente

    Manca la prova che certifichi la necessità per l’azienda di un ridimensionamento. Vittoria per il lavoratore, che ottiene la reintegra e un adeguato ristoro economico.

    (Corte di Cassazione, sez. Lavoro, sentenza n. 5323/17; depositata il 2 marzo)

    Lavoro

    licenziamento

    L’audizione orale non può essere un escamotage per ritardare il provvedimento disciplinare

    di Mario Scofferi - Giglio & Scofferi Studio Legale del Lavoro

    Nell’ipotesi in cui il lavoratore faccia richiesta di essere sentito oralmente per rendere le proprie giustificazioni ed il datore di lavoro lo abbia convocato per una certa data, il primo non ha diritto ad un differimento...

    (Corte di Cassazione, sez. Lavoro, sentenza n. 5314/17; depositata il 2 marzo)

    Amministrativo

    imposta di bollo

    L’automobile è sottoposta a fermo, ma il bollo va pagato ugualmente

    Non è incostituzionale la legge regionale che non esclude l’obbligo di pagare il bollo per le automobili sottoposte a provvedimento di fermo. Bisogna, infatti, fare una distinzione tra il fermo amministrativo e il cd. fermo fiscale.

    (Corte Costituzionale, sentenza n. 47/17; depositata il 2 marzo)

    Seguici su Twitter