POLITICA SULL'UTILIZZO DEI COOKIE - GIUFFRE' FRANCIS LEFEBVRE SPA

Questo sito utilizza cookie di profilazione di prima parte per offrirti un miglior servizio e per trasmetterti comunicazioni in linea con le attività svolte durante la navigazione. Puoi impedire l'utilizzo di tutti i Cookie del sito cliccando MAGGIORI INFORMAZIONI oppure puoi acconsentire all'archiviazione di tutti quelli previsti dal sito cliccando su ACCONSENTI.

Continuando la navigazione del sito l'utente acconsente in ogni caso all'archiviazione degli stessi.


> Maggiori informazioni

Acconsenti

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
mercoledì 21 aprile 2021
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
Notizie a cura di La Stampa.it |

Sezione archivio del 23.02.2017

    Primo piano

    Penale

    restituzione in termini

    Alle Sezioni Unite: vale la spedizione o la ricezione dell’istanza per restituire in termini l’imputato?

    di Francesco, G. Capitani - Avvocato

    Per la restituzione in termini ex art. 175 c.p.p. risulta prevalente l’orientamento più rigoroso e severo per l’imputato: vale la ricezione dell’atto presso la cancelleria del giudice. Ma il più garantista vento...

    (Corte di Cassazione, sez. I Penale, sentenza n. 8805/17; depositata il 22 febbraio)

    Penale

    infortunio sul lavoro

    Quando l’Ispettorato del Lavoro non impartisce prescrizioni al contravventore

    E’ condizione di procedibilità dell’azione penale il corretto ed effettivo verificarsi di tutti i passaggi interni alla procedura amministrativa prevista nel d.lgs. n. 758/1994.

    (Corte di Cassazione, sez. III Penale, sentenza n. 8706/17; depositata il 22 febbraio)

    Penale

    diffamazione

    «... o con qualsiasi altro mezzo di pubblicità»: studentessa condannata per diffamazione aggravata in rete

    L’uso dei social network e la diffusione di messaggi veicolata a mezzo internet, integra un’ipotesi di diffamazione aggravata ai sensi dell’art. 595, comma 3, c.p., in quanto trattasi di condotta potenzialmente in grado di...

    (Corte di Cassazione, sez. V Penale, sentenza n. 8482/17; depositata il 22 febbraio)

    Lavoro

    licenziamento

    Casa automobilistica “sorpassata” in Cassazione dal dipendente: va reintegrato

    Una serie di furti interni al magazzino aziendale. È una pratica comune tra i dipendenti, a detta della casa automobilistica. Il giro di vite da parte della società è dato col licenziamento del responsabile del magazzino....

    (Corte di Cassazione, sez. Lavoro, sentenza n. 4617/17; depositata il 22 febbraio)

    Fisco

    imposta di registro

    Fideiussioni, registro proporzionale e niente alternatività con l’IVA

    La risoluzione n. 22/E, diramata il 22 febbraio dall’Agenzia delle Entrate, chiarisce il corretto trattamento fiscale in sede di registrazione dei decreti ingiuntivi emessi a favore del fideiussore escusso.

    Penale

    rimessione del processo

    Il carattere eccezionale della rimessione: cosa s’intende per “grave situazione locale”?

    La grave situazione locale idonea a configurare cause di rimessione del processo ad altra sede deve essere, oltre che concreta, effettiva e non opinabile, anche di incontrovertibile attualità e tale da non essere superabile se non con il...

    (Corte di Cassazione, sez. I Penale, ordinanza n. 8788/17; depositata il 22 febbraio)

    Penale

    peculato

    Nessuna rilevanza penale per l’uso delle utenze della P.A., da parte del dipendente, se non produce danno rilevante

    di Samantha Mendicino - Avvocato

    La condotta del pubblico ufficiale o dell'incaricato di un pubblico servizio che utilizzi il telefono di ufficio per fini personali, al di fuori dei casi di urgenza o di specifiche legittime autorizzazioni, integra il reato di peculato...

    (Corte di Cassazione, sez. VI Penale, sentenza n. 8509/17; depositata il 22 febbraio)

    Lavoro

    risarcimento danni

    Cameriera "in nero", beve involontariamente del detersivo: risarcita dal ristorante

    Una volta ricostruito l’episodio, è emerso il rapporto di lavoro non regolare tra la donna e la società proprietaria della struttura. Allo stesso tempo, pare evidente che a causare l’incidente sia stata la presenza di...

    (Corte di Cassazione, sez. Lavoro, sentenza n. 4629/17; depositata il 22 febbraio)

    Fisco

    cartella di pagamento

    Nulla l’ipoteca per le cartelle notificate da oltre un anno senza alcuna intimazione di pagamento

    di Federico Gavioli - Dottore commercialista, revisore legale dei conti e giornalista pubblicista

    Nel rilanciare l’importanza del contraddittorio tra esattore e contribuente, la sentenza fornisce indicazioni precise in merito all’attività di riscossione di Equitalia. Per i Giudici di legittimità è nulla...

    (Corte di Cassazione, sez. Tributaria, sentenza n. 4587/17; depositata il 22 febbraio)

    Amministrativo

    decadenza

    Consiglio comunale: assenze per lavoro e per protesta politica

    di Marilisa Bombi

    Le assenze per mancato intervento dei consiglieri dalle sedute del consiglio comunale non devono essere giustificate preventivamente di volta in volta. Ciò in quanto possono essere fornite successivamente, anche dopo la notificazione...

    (Consiglio di Stato, sez. V, sentenza n. 743/17; depositata 20 febbraio)

    Rassegne

    20/04/2021

    RASSEGNA DELLA SEZIONE TRIBUTARIA DELLA CASSAZIONE

    Francesco Antonio Genovese

    19/04/2021

    RASSEGNA DEL CONSIGLIO DI STATO

    Benedetta Civilla - Avvocato

    Seguici su Twitter