POLITICA SULL'UTILIZZO DEI COOKIE - GIUFFRE' FRANCIS LEFEBVRE SPA

Questo sito utilizza cookie di profilazione di prima parte per offrirti un miglior servizio e per trasmetterti comunicazioni in linea con le attività svolte durante la navigazione. Puoi impedire l'utilizzo di tutti i Cookie del sito cliccando MAGGIORI INFORMAZIONI oppure puoi acconsentire all'archiviazione di tutti quelli previsti dal sito cliccando su ACCONSENTI.

Continuando la navigazione del sito l'utente acconsente in ogni caso all'archiviazione degli stessi.


> Maggiori informazioni

Acconsenti

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
lunedì 25 gennaio 2021
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
Notizie a cura di La Stampa.it |

Sezione archivio del 19.12.2016

    Primo piano

    Civile

    giurisdizione

    Adempimento del terzo: chiarimenti in tema di giurisdizione

    L’adempimento spontaneo di un’obbligazione da parte del terzo, ex art. 1180 c.c., determina l’estinzione dell’obbligazione, anche contro la volontà del creditore, ma non attribuisce automaticamente al terzo un...

    (Corte di Cassazione, sez. Unite Civili, sentenza n. 25977/16; depositata il 16 dicembre)

    Penale

    arresti domiciliari

    L’impossibilità di svolgere adeguati controlli impedisce al detenuto di lavorare al mercato del pesce

    Atteso che la concessione dell’autorizzazione a recarsi al lavoro non è un diritto del detenuto soggetto agli arresti domiciliari, l’inidoneità dell’attività lavorativa ad essere sottoposta ad adeguati...

    (Corte di Cassazione, sez. II Penale, sentenza n. 53646/16; depositata il 16 dicembre)

    Penale

    sostanze stupefacenti

    Va alla festa con la droga in tasca: condannato

    Respinta la tesi difensiva dell’uomo fermato e controllato dalle forze dell’ordine. Impossibile sostenere che le dosi di hashish e cocaina rinvenute fossero destinate a un uso meramente personale.

    (Corte di Cassazione, sez. VI Penale, sentenza n. 53437/16; depositata il 16 dicembre)

    Amministrativo

    porto d’armi

    Difesa personale e porto d’armi

    di Marilisa Bombi

    Il Consiglio di Stato il 14 dicembre 2016 ha depositato diverse sentenze relative alle condizioni e agli elementi soggettivi necessari ai fini del rilascio o del rinnovo della licenza di porto d’armi, valutando le diverse situazioni...

    (Consiglio di Stato, sez. III, sentenza n. 5276/16; depositata il 14 dicembre)

    (Consiglio di Stato, sez. III, sentenza n. 5272/16; depositata il 14 dicembre)

    Penale

    impugnazioni

    In quali casi si configura l’errore di fatto nel giudizio di legittimità?

    di Alfredo Foti - Avvocato penalista

    L’errore di fatto verificatosi nel giudizio di legittimità e oggetto del rimedio previsto dall’art. 625-bis c.p.p. consiste in un errore percettivo causato da una svista o da un equivoco in cui la Cassazione sia incorsa nella...

    (Corte di Cassazione, sez. II Penale, sentenza n. 53657/16; depositata il 16 dicembre)

    Penale

    concussione

    Praticava aborti illegali a titolo oneroso: medico indagato per concussione

    Un ginecologo viene sottoposto a misura cautelare per il reato di concussione, in quanto praticava aborti illegali presso il proprio studio privato a titolo oneroso. È stato infatti ritenuto probabile che i privati, nonostante abbiano...

    (Corte di Cassazione, sez. VI Penale, sentenza n. 53444/16; depositata il 16 dicembre)

    Fisco

    imposte dirette

    Istituto religioso, aliquota non agevolata

    di Davide Di Giacomo

    Il beneficio agevolativo spettante agli enti equiparati a quelli di beneficienza od istruzione, come quelli ecclesiastici, può essere concesso valutando l’attività svolta oggettivamente e non secondo un criterio soggettivo.

    (Corte di Cassazione, sez. VI Civile – T, ordinanza n. 25586/16; depositata il 13 dicembre)

    Amministrativo

    privacy

    Facebook non è un sito privato: lecita la sanzione disciplinare per le foto pubblicate

    di Giulia Milizia

    Facebook implica una possibile diffusione del materiale pubblicato su un profilo dell’utente a un numero imprecisato e non prevedibile di soggetti e quindi va considerato, sia pure con alcuni limiti, come un sito pubblico. È lecita,...

    (TAR Friuli Venezia Giulia, sez. I, sentenza n. 562/16; depositata il 12 dicembre)

    Seguici su Twitter