POLITICA SULL'UTILIZZO DEI COOKIE - GIUFFRE' FRANCIS LEFEBVRE SPA

Questo sito utilizza cookie di profilazione di prima parte per offrirti un miglior servizio e per trasmetterti comunicazioni in linea con le attività svolte durante la navigazione. Puoi impedire l'utilizzo di tutti i Cookie del sito cliccando MAGGIORI INFORMAZIONI oppure puoi acconsentire all'archiviazione di tutti quelli previsti dal sito cliccando su ACCONSENTI.

Continuando la navigazione del sito l'utente acconsente in ogni caso all'archiviazione degli stessi.


> Maggiori informazioni

Acconsenti

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
lunedì 25 gennaio 2021
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
Notizie a cura di La Stampa.it |

Sezione archivio del 01.12.2016

Penale

violenza sessuale

Non basta un massaggio in zone non erogene a configurare il tentativo di violenza

Il massaggio compiuto in zone non erogene non costituisce un tentativo di violenza sessuale, non potendo essere configurato il requisito della direzione non equivoca degli atti. 

(Corte di Cassazione, sez. III Penale, sentenza n. 50755/16; depositata il 30 novembre)

Lavoro

bando di concorso

Cosa si intende per “diploma di scuola secondaria superiore”?

Un bando di riqualificazione professionale viene indetto presso il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. Nasce un dubbio sull’interpretazione del bando e del contratto collettivo di categoria, che verte principalmente su uno dei...

(Corte di Cassazione, sez. Lavoro, sentenza n. 24460/16; depositata il 30 novembre)

Lavoro

licenziamento

Per impugnare il contratto collettivo è necessario depositarlo nella sua interezza

La trascrizione nel ricorso delle sole disposizioni della cui violazione il ricorrente si duole attraverso le censure alla sentenza impugnata non è sufficiente a soddisfare l’onere di depositare i contratti e gli accordi collettivi...

(Corte di Cassazione, sez. Lavoro, sentenza n. 24455/16; depositata il 30 novembre)

Lavoro

infortunio sul lavoro

INAIL: chiarimenti sul "Cruscotto infortuni"

È stata pubblicata, nella giornata del 30 novembre, la circolare n. 45/2016 dell’INAIL che fornisce chiarimenti sulla fruibilità, da parte dei Rappresentanti dei Lavoratori per la Sicurezza, delle informazioni e dei dati...

Fisco

studi di settore

Studi di settore: al via il software “Segnalazioni 2016”

Dal 1° dicembre sono disponibili sul sito delle Entrate il software che consente di segnalare dati ed elementi giustificativi e le statistiche sugli studi aggiornate dal 2011 al 2015. Entrano nel cassetto fiscale i modelli presentati per il...

Penale

diritto e alimentazione

Quando l’erroneità della data e del luogo del commesso reato non comporta nullità

L’eventuale erroneità della data di consumazione del reato non rileva e non determina nullità dell’imputazione quando non tocca il nucleo sostanziale dell’addebito, così da non incidere sulla...

(Corte di Cassazione, sez. III Penale, sentenza n. 50745/16; depositata il 30 novembre)

Lavoro

licenziamento

Il giudice non deve sostituirsi al datore di lavoro!

Nel caso di licenziamento per giustificato motivo oggettivo determinato da ragioni inerenti all’attività produttiva, la decisione viene lasciata in mano esclusivamente all’imprenditore, dovendosi limitare il giudice solo alla...

(Corte di Cassazione, sez. Lavoro, sentenza n. 24458/16; depositata il 30 novembre)

Lavoro

condotta antisindacale

Il diritto di indire l’assemblea sindacale è individuale o collettivo?

In tema di condotte antisindacali, la Corte di Cassazione ha disposto la trasmissione della causa al Primo Presidente per l’eventuale rimessione alle Sezioni Unite per sanare il contrasto giurisprudenziale, intercorso negli ultimi anni, a...

(Corte di Cassazione, sez. Lavoro, sentenza n. 24443/16; depositata il 30 novembre)

Fisco

IVA

Valido l’accertamento IVA prima di 60 giorni dalla chiusura delle indagini

di Federico Gavioli - Dottore commercialista, revisore legale dei conti e giornalista pubblicista

E’ da considerarsi valido l’accertamento IVA emesso prima di sessanta giorni dalla chiusura delle indagini e senza che sia stato instaurato un contraddittorio.

(Corte di Cassazione, sez. V Civile, sentenza n. 24199/16; depositata il 29 novembre)

Amministrativo

spese processuali

Il Comune non rimborsa le spese legali al consigliere processato nonostante l'assoluzione con formula piena

di Fabio Valerini - Assegnista di ricerca in diritto processuale civile

Il TAR Puglia prende in esame una fattispecie abbastanza ricorrente che nasce dalla sottoposizione a processo penale di un dipendente del Comune o di un consigliere comunale (o di un assessore o di un sindaco) per fatti connessi con la propria...

(TAR Puglia, sez. II – Lecce, sentenza n. 1821/16; depositata il 28 novembre)

Seguici su Twitter