POLITICA SULL'UTILIZZO DEI COOKIE - GIUFFRE' FRANCIS LEFEBVRE SPA

Questo sito utilizza cookie di profilazione di prima parte per offrirti un miglior servizio e per trasmetterti comunicazioni in linea con le attività svolte durante la navigazione. Puoi impedire l'utilizzo di tutti i Cookie del sito cliccando MAGGIORI INFORMAZIONI oppure puoi acconsentire all'archiviazione di tutti quelli previsti dal sito cliccando su ACCONSENTI.

Continuando la navigazione del sito l'utente acconsente in ogni caso all'archiviazione degli stessi.


> Maggiori informazioni

Acconsenti

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
domenica 07 marzo 2021
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
Notizie a cura di La Stampa.it |

Sezione archivio del 29.11.2016

    Primo piano

    Penale

    confisca

    La confisca del profitto del reato è obbligatoria anche in caso di patteggiamento

    Nel caso di condanna o di applicazione della pena su richiesta delle parti a norma dell’art. 444 c.p.p. per uno dei delitti previsti dal d.lgs. n. 74/2000, è sempre ordinata la confisca dei beni che ne costituiscono il profitto o il...

    (Corte di Cassazione, sez. III Penale, sentenza n. 50338/16; depositata il 28 novembre)

    Penale

    rimessione

    Malanimo e rimessione: non bastano uno o due processi ad andare oltre l’irrilevanza dell’astio processuale

    di Claudio Bossi - Avvocato penalista, Senior partner dello Studio legale Associato B.B.D.

    L’istituto della rimessione ha natura eccezionale, derogando al principio costituzionale della precostituzione del giudice naturale e, coma tale, comporta la necessità di una lettura restrittiva delle disposizioni che lo regolano.

    (Corte di Cassazione, sez. VI Penale, ordinanza n. 50321/16; depositata il 28 novembre)

    Penale

    intercettazioni

    Insindacabile in Cassazione l’interpretazione di intercettazioni

    L’interpretazione del linguaggio adoperato dai soggetti intercettati, anche quando sia criptico o cifrato, costituisce questione di fatto, rimessa alla valutazione del giudice di merito, la quale se risulta logica in relazione alle massime...

    (Corte di Cassazione, sez. IV Penale, sentenza n. 50139/16; depositata il 28 novembre)

    Lavoro

    malattia professionale

    Anche una lettera “dall’oltretomba” è valida per interrompere la prescrizione

    La morte di un lavoratore, causata dalle mansioni da lui svolte, non provoca il risarcimento del danno nei confronti degli eredi, essendo decorso il termine della prescrizione. Un solo atto si è interposto tra la nascita...

    (Corte di Cassazione, sez. Lavoro, sentenza n. 24116/16; depositata il 28 novembre)

    Fisco

    IVA

    In arrivo nuove comunicazioni di anomalie dalle Entrate

    Questa volta gli alert saranno inviati ai soggetti titolari di Partita IVA che non hanno dichiarato, in tutto o in parte, compensi per prestazioni di lavoro autonomo certificati dai sostituti d'imposta. È quanto previsto dal...

    Penale

    uccisione animali

    Quando è ‘necessario’ uccidere un animale? La triste storia di un alano

    di Paolo Grillo - Avvocato penalista

    Nel concetto di necessità, richiamato dalla norma che punisce l'uccisione di animali, rientrano non soltanto i presupposti applicativi della scriminante dello stato di necessità, prevista espressamente dal codice, ma anche ogni...

    (Corte di Cassazione, sez. III Penale, sentenza n. 50329/16; depositata il 28 novembre)

    Penale

    assegno di mantenimento

    Marito fallito? Nessuna condanna per mancato versamento del mantenimento

    Nel caso in cui il marito separato non riesca più a versare il mantenimento all’ex moglie perché dichiarato fallito, non può essere disposta alcuna condanna nei suoi confronti. Lo stato di bisogno di chi ha il diritto...

    (Corte di Cassazione, sez. VI Penale, sentenza n. 50295/16; depositata il 28 novembre)

    Penale

    responsabilità medica

    Interventi sanitari dannosi ed in sequenza, una sola querela può non bastare

    di Francesco, G. Capitani - Avvocato

    Salvo vengano integrati i requisiti della cooperazione colposa ex art. 113 c.p. ed ognuno dei concorrenti sia stato cosciente dell’altrui contributo colposo alla causazione dell’evento, occorrono distinte querele per fatti da ritenere...

    (Corte di Cassazione, sez. IV Penale, sentenza n. 50138/16; depositata il 28 novembre)

    Lavoro

    procedimento disciplinare

    Diritto di difesa batte dovere di segretezza

    di Martina Tonetti - Avvocato

    Il lavoratore che produca in giudizio copia di atti aziendali riguardanti direttamente la propria posizione lavorativa non viene meno ai doveri di fedeltà di cui all’art. 2105 c.c., poiché opera, in ogni caso, la scriminante...

    (Corte di Cassazione, sez. VI Civile – L, ordinanza n. 24106/16; depositata il 28 novembre)

    Amministrativo

    concorsi pubblici

    Un clic e via… dal concorso: illecita la cancellazione automatica per problemi tecnici

    di Giulia Milizia

    La cancellazione da un concorso può essere richiesta solo dal candidato e non può, quindi, essere decisa automaticamente dal sistema informatico della PA che lo ha indetto. L’ente ha precisi doveri di sicurezza per evitare o...

    (TAR Lazio, sez. III bis, sentenza n. 11786/16; depositata il 25 novembre)

    Seguici su Twitter