POLITICA SULL'UTILIZZO DEI COOKIE - GIUFFRE' FRANCIS LEFEBVRE SPA

Questo sito utilizza cookie di profilazione di prima parte per offrirti un miglior servizio e per trasmetterti comunicazioni in linea con le attività svolte durante la navigazione. Puoi impedire l'utilizzo di tutti i Cookie del sito cliccando MAGGIORI INFORMAZIONI oppure puoi acconsentire all'archiviazione di tutti quelli previsti dal sito cliccando su ACCONSENTI.

Continuando la navigazione del sito l'utente acconsente in ogni caso all'archiviazione degli stessi.


> Maggiori informazioni

Acconsenti

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
giovedì 25 febbraio 2021
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
Notizie a cura di La Stampa.it |

Sezione archivio del 04.10.2016

Penale

legittimo impedimento del difensore

L’avvocato non ha l’obbligo di nominare un sostituto processuale se il rinvio d’udienza è richiesto per comprovati motivi di salute

di Serena Gentile - Avvocato penalista

Il difensore impedito a causa di serie ragioni di salute o da altro evento non prevedibile o evitabile non ha l’onere di designare un sostituto processuale o indicare le ragioni dell’omessa nomina.  

(Corte di Cassazione, sez. Unite Penali, sentenza n. 41432/16; depositata il 3 ottobre)

Penale

omicidio colposo

Pulisce la vasca impastatrice senza disattivare le pale: fatali pochi secondi, il lavoratore è dilaniato

di Annalisa Gasparre

È in colpa il datore di lavoro che monta una macchina non avvedendosi che il libretto di istruzioni fornito dal costruttore prevede un presidio antinfortunistico (doppia chiave) che mancava sullo sportello della macchina.

(Corte di Cassazione, sez. IV Penale, sentenza n. 41314/16; depositata il 3 ottobre)

Penale

atti osceni

La valutazione ex ante dell’offensività nel reato di atti osceni

Il reato di atti osceni ha natura di reato di pericolo e, dunque, la visibilità degli atti e la astratta possibilità che vi assistano dei minori deve essere valutata ex ante, in relazione al luogo e all’ora in cui la condotta...

(Corte di Cassazione, sez. III Penale, sentenza n. 41130/16; depositata il 3 ottobre)

Lavoro

congedi parentali

Padre lavoratore autonomo: domanda di congedo telematica

Il messaggio INPS n. 3980/2016, diffuso nella giornata di lunedì 3 ottobre, ha reso noto che l’applicazione utilizzata per la trasmissione telematica delle domande di maternità è stata integrata per consentire...

Fisco

rateazione

Riammissione alle rate, arrivano le istruzioni in vista del 20 ottobre

L’Agenzia delle Entrate ha pubblicato il 3 ottobre 2016 la circolare n. 41/E che illustra come accedere al beneficio della rateazione per chi è decaduto, tra il 16 ottobre 2015 e lo scorso 1° luglio, da un precedente piano. Le...

Penale

sostanze stupefacenti

Lo spacciatore non può “salvarsi” invocando il consumo di gruppo

Il cd. consumo di gruppo di sostanze stupefacenti è configurabile laddove l’acquirente dello stupefacente coincida con uno degli assuntori, l’acquisto sia avvenuto per conto degli altri componenti del gruppo e...

(Corte di Cassazione, sez. IV Penale, sentenza n. 41346/16; depositata il 3 ottobre)

Penale

prostituzione

Quando la sproporzione del canone di locazione è sfruttamento e favoreggiamento della prostituzione

di Alessandro Ferretti - Professore di Diritto dei Beni Culturali

La contemporanea locazione di unità immobiliari a più prostitute determina la sproporzione del canone richiesta dalla legge per configurare lo sfruttamento ed il favoreggiamento di prostituzione.

(Corte di Cassazione, sez. III Penale, sentenza n. 41154/16; depositata il 3 ottobre)

Lavoro

lavoro subordinato

Il dirigente sindacale può essere reintegrato se il licenziamento ha carattere discriminatorio

di Ilaria Leverone

L’art. 4 l. n. 108/1990, nel riconoscere alle cd. organizzazioni di tendenza l’inapplicabilità dell’art. 18 Stat. Lav., fa salva l’ipotesi regolata dall’art. 3 sull’estensione della tutela reale ai...

(Corte di Cassazione, sez. Lavoro, sentenza n. 19695/16; depositata il 3 ottobre)

Fisco

accertamento fiscale

Legittimo l’accertamento sul maggior reddito: se il denaro proviene da un eredità occorre dimostrarlo

di Federico Gavioli - Dottore commercialista, revisore legale dei conti e giornalista pubblicista

E’ legittimo l’accertamento nei confronti di un contribuente sul maggior reddito se non riesce a dimostrare che le spese familiari sono il frutto di una eredità avuta.

(Corte di Cassazione, sez. VI Civile – T, sentenza n. 19257/16; depositata il 28 settembre)

Amministrativo

immigrazione

Diritti umanitari e richieste di asilo: Ungheria e Bulgaria non sono paesi “ospitali”

di Marilisa Bombi

Rimane in Italia il cittadino extracomunitario se il Paese che lo dovrebbe ospitare, in base alla Carta di Dublino, lascia immaginare che il cittadino abbia la possibilità di subire trattamenti in contrasto con i principi umanitari e con...

(Consiglio di Stato, sez. III, sentenza n. 4004/16; depositata il 27 settembre)

Rassegne

25/02/2021

RASSEGNA DELLA SEZIONE LAVORO DELLA CASSAZIONE

Francesca Evangelista

24/02/2021

RASSEGNA DELLE SEZIONI UNITE CIVILI DELLA CASSAZIONE

Francesco Antonio Genovese

Seguici su Twitter