POLITICA SULL'UTILIZZO DEI COOKIE - GIUFFRE' FRANCIS LEFEBVRE SPA

Questo sito utilizza cookie di profilazione di prima parte per offrirti un miglior servizio e per trasmetterti comunicazioni in linea con le attività svolte durante la navigazione. Puoi impedire l'utilizzo di tutti i Cookie del sito cliccando MAGGIORI INFORMAZIONI oppure puoi acconsentire all'archiviazione di tutti quelli previsti dal sito cliccando su ACCONSENTI.

Continuando la navigazione del sito l'utente acconsente in ogni caso all'archiviazione degli stessi.


> Maggiori informazioni

Acconsenti

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
giovedì 25 febbraio 2021
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
Notizie a cura di La Stampa.it |

Sezione archivio del 09.09.2016

    Primo piano

    Penale

    reati fiscali

    Tutto su … sequestro diretto e sequestro per equivalente

    di Erica Larotonda

    Il sequestro preventivo finalizzato alla confisca per equivalente può essere posto in essere anche nell'ipotesi in cui sia soltanto momentaneamente impossibile reperire il profitto dell'illecito; l'impossibilità deve...

    (Corte di Cassazione, sez. III Penale, sentenza n. 37256/16; depositata l'8 settembre)

    Penale

    esercizio dell’azione penale

    Contestazione amministrativa delle violazioni: è una condizione di procedibilità dell'azione penale

    di Paolo Grillo - Avvocato penalista

    Il corretto espletamento della procedura amministrativa da applicarsi nel caso di contestazione delle più lievi contravvenzioni in materia di lavoro (diffida con attribuzione di un termine per la regolarizzazione, ecc...) costituisce una...

    (Corte di Cassazione, sez. III Penale, sentenza n. 37228/16; depositata l’8 settembre)

    Lavoro

    previdenza

    Il lavoratore svolge due attività per la stessa ditta? Conta quella prevalente

    di Maura Corrado - praticante avvocato e giornalista pubblicista

    Se il datore di lavoro svolge due attività diverse ma non autonome, la disciplina collettiva applicabile al rapporto di lavoro deve essere individuata con riguardo all’attività prevalente.

    (Corte di Cassazione, sez. Lavoro, sentenza n. 17779/16; depositata l’8 settembre)

    Fisco

    agevolazioni fiscali

    Casa, il MEF lancia la campagna informativa sulle possibilità per il contribuente

    Si chiama “Casa? Cosa possibile” la campagna lanciata dal MEF, che riguarda l’abitazione: le domande più comuni trovano risposta in modo facile ed essenziale.

    Penale

    abolitio criminis

    La depenalizzazione dell’omesso versamento delle ritenute previdenziali

    di Alessandro Ferretti - Professore di Diritto dei Beni Culturali

    I giudici della Suprema Corte ritengono che, nel caso di specie, il legislatore non abbia affatto inteso abrogare il reato di cui all’art. 2, comma 1-bis, l. n. 638/1983 ma, lasciando immutata la condotta omissiva, abbia inteso introdurre...

    (Corte di Cassazione, sez. III Penale, sentenza n. 37232/16; depositata l’8 settembre)

    Penale

    notificazioni

    Equipollenza tra la notifica del decreto di citazione e la sua lettura in udienza?

    di Laura Piras - Avvocato

    La previsione di cui all’art. 148, comma 5, c.p.p., relativa alla lettura dei “provvedimenti” e avvisi orali del giudice che possono sostituire le notificazioni, non riguarda anche il decreto di citazione a giudizio, la cui...

    (Corte di Cassazione, sez. III Penale, sentenza n. 37227/16; depositata l’8 settembre)

    Lavoro

    licenziamento

    Scontro in negozio, i testimoni smentiscono il direttore: niente licenziamento per la dipendente

    Diversi gli addebiti mossi alla lavoratrice. In ballo anche uno scontro tra il responsabile della struttura e la madre della dipendente. Ma la ricostruzione fatta attraverso le parole di diversi testimoni fanno emergere la correttezza del...

    (Corte di Cassazione, sez. Lavoro, sentenza n. 17776/16; depositata l’8 settembre)

    Amministrativo

    pericolosità sociale

    Foglio di via per un anno a chi protesta turbando la convivenza civile

    di Marilisa Bombi

    Foglio di via per un anno a chi protesta per far valere le proprie ragioni,  se viene turbata la tranquillità della convivenza civile.

    (Consiglio di Stato, sez. III, sentenza n. 3818/16; depositata il 6 settembre)

    Rassegne

    24/02/2021

    RASSEGNA DELLE SEZIONI UNITE CIVILI DELLA CASSAZIONE

    Francesco Antonio Genovese

    23/02/2021

    RASSEGNA DELLA SEZIONE TRIBUTARIA DELLA CASSAZIONE

    Francesco Antonio Genovese

    Seguici su Twitter