POLITICA SULL'UTILIZZO DEI COOKIE - GIUFFRE' FRANCIS LEFEBVRE SPA

Questo sito utilizza cookie di profilazione di prima parte per offrirti un miglior servizio e per trasmetterti comunicazioni in linea con le attività svolte durante la navigazione. Puoi impedire l'utilizzo di tutti i Cookie del sito cliccando MAGGIORI INFORMAZIONI oppure puoi acconsentire all'archiviazione di tutti quelli previsti dal sito cliccando su ACCONSENTI.

Continuando la navigazione del sito l'utente acconsente in ogni caso all'archiviazione degli stessi.


> Maggiori informazioni

Acconsenti

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
domenica 07 marzo 2021
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
Notizie a cura di La Stampa.it |

Sezione archivio del 23.05.2016

Professione

compenso avvocati

Cartelle esattoriali notificate ad un avvocato per la restituzione di somme ricevute a titolo di compenso: competente il Tribunale o il giudice di pace?

  La controversia di opposizione all’esecuzione diretta a contestare l’esistenza del titolo esecutivo, che venga introdotta contro una cartella esattoriale emessa su richiesta di iscrizione a ruolo, relativa ad una pretesa di...

(Corte di Cassazione, sez. VI Civile - 3, ordinanza n. 10395/16; depositata il 20 maggio)

Penale

giudizio di proscioglimento

Pronuncia di proscioglimento dell’imputato incauta da parte del giudice dell’udienza preliminare

Ai sensi dell’art. 425 c.p.p., il giudice dell’udienza preliminare può pronunciare sentenza di non luogo a procedere solo quando il materiale probatorio sia assolutamente inidoneo a sostenere l’accusa in giudizio, ossia...

(Corte di Cassazione, sez. II Penale, sentenza n. 21051/16; depositata il 20 maggio)

Lavoro

demansionamento

Le massime d’esperienza come fonte di convincimento del Giudice

di Mario Scofferi - Giglio & Scofferi Studio Legale del Lavoro

Il giudizio di cassazione è limitato al sindacato sulle massime di esperienza adottate nella valutazione delle risultanze istruttorie, nonché alla verifica della correttezza logico-giuridica del ragionamento seguito dal Giudice di...

(Corte di Cassazione, sez. Lavoro, sentenza n. 10536/16; depositata il 20 maggio)

Lavoro

contributi previdenziali e assicurativi

Nuove assunzioni agevolate se il datore di lavoro è diverso

L’Interpello n. 17/2016 del Ministero del Lavoro chiarisce che è possibile fruire dell’esonero contributivo 2016, entro il limite previsto di 24 mesi, se l’assunzione riguardi un lavoratore per il quale...

Penale

notificazioni

L’istanza difensiva de libertate viene avanzata senza procedere all’avviso alla persona offesa: per la Corte non è ammissibile

Con la l. n. 119/2013 è stata introdotta, nei procedimenti aventi ad oggetto i delitti commessi con violenza alla persona, un'obbligatoria forma di interlocuzione con la persona offesa dal reato, individuata quale destinataria ex lege...

(Corte di Cassazione, sez. II Penale, sentenza n. 21070/16; depositata il 20 maggio)

Penale

notificazioni

Dichiarazione di latitanza più “facile”, specie quando l’imputato è straniero

di Francesco, G. Capitani - Avvocato

Per la declaratoria non occorrono le ricerche prescritte per l’irreperibile ex art. 159 c.p.p.. Occorre una verifica giudiziale di sufficiente idoneità delle ricerche, meno rigorose in caso di imputato fuori dal territorio...

(Corte di Cassazione, sez. II Penale, sentenza n. 21045/16; depositata il 20 maggio)

Lavoro

permessi e aspettative

Permessi per disabili e coincidenza con le ferie programmate

Il Ministero del Lavoro, nell’Interpello n. 20/2016, precisa che il datore di lavoro non può negare l’utilizzo dei permessi per assistere il familiare con disabilità di cui all’art. 33, comma 3, l. n. 104/1992 nel...

Amministrativo

poteri amministrativi

I cani sporcano ed i padroni non puliscono: no al divieto di accesso ai parchi, sì al rispetto degli oneri di legge

di Giulia Milizia

L’ordinanza sindacale recante il divieto assoluto di introdurre cani, anche se custoditi, nelle aree destinate a verde pubblico – seppure per meritevoli ragioni di tutela dei cittadini in considerazione della circostanza che i cani...

(Tar Lazio, sez. II-bis, sentenza n. 5836/16; depositata il 17 maggio)

Seguici su Twitter