POLITICA SULL'UTILIZZO DEI COOKIE - GIUFFRE' FRANCIS LEFEBVRE SPA

Questo sito utilizza cookie di profilazione di prima parte per offrirti un miglior servizio e per trasmetterti comunicazioni in linea con le attività svolte durante la navigazione. Puoi impedire l'utilizzo di tutti i Cookie del sito cliccando MAGGIORI INFORMAZIONI oppure puoi acconsentire all'archiviazione di tutti quelli previsti dal sito cliccando su ACCONSENTI.

Continuando la navigazione del sito l'utente acconsente in ogni caso all'archiviazione degli stessi.


> Maggiori informazioni

Acconsenti

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
domenica 07 marzo 2021
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
Notizie a cura di La Stampa.it |

Sezione archivio del 11.04.2016

Civile

morte del procuratore

Morte del difensore: il pregiudizio al diritto di difesa determina l’automatica interruzione del processo

di Rosa Villani - Avvocato

Se vi è pregiudizio al diritto di difesa, la morte dell’unico difensore della parte costituita, che intervenga nel corso del giudizio, determina automaticamente l’interruzione del processo, anche se il giudice e le altre parti...

(Corte di Cassazione, sez. III Civile, sentenza n. 6838/16; depositata l’8 aprile)

Penale

misure di sicurezza

Il «doppio binario»: a proposito delle (sconosciute) misure a presidio della pericolosità sociale

di Annalisa Gasparre

In materia di misure di sicurezza, la libertà vigilata può essere applicata in sostituzione dell’assegnazione a casa di cura e custodia anche nei confronti di condannato affetto da vizio parziale di mente quando la misura sia...

(Corte di Cassazione, sez. III Penale, sentenza n. 14260/16; depositata l’8 aprile)

Penale

letture consentite

Irreperibilità volontaria o imprevedibile? Il rigoroso indirizzo della Suprema Corte

di Paolo Grillo

Per procedere alla lettura ed alla utilizzabilità delle dichiarazioni rese prima del dibattimento da un soggetto poi divenuto irreperibile occorre che il giudice abbia effettuato ogni possibile accertamento sulle cause...

(Corte di Cassazione, sez. I Penale, sentenza n. 14243/16; depositata l’8 aprile)

Fisco

ravvedimento operoso

Dal patent box alle agevolazioni prima casa: i chiarimenti forniti alla stampa specializzata

Ravvedimento operoso precluso in caso di comunicazioni di irregolarità. Credito d’imposta per il riacquisto della prima casa anche al contribuente che acquista la nuova casa prima di aver venduta l’altra. Superammortamenti...

Penale

flagranza di reato

Furto tentato in un appartamento, beccati grazie a una telefonata anonima: legittimo l’arresto

La segnalazione ha permesso ai Carabinieri di intervenire e di avviare poi sul posto un’indagine. Così sono stati riscontrati segni di effrazione all’ingresso della casa ed è stato rinvenuto un cacciavite, subito...

(Corte di Cassazione, sez. IV Penale, sentenza n. 14499/16; depositata l’8 aprile)

Penale

liberazione anticipata

Principio di semestralizzazione e partecipazione all’opera rieducativa

di Alessandro Ferretti - Professore di Diritto dei Beni Culturali

Necessaria la valutazione della partecipazione all’opera di rieducazione nel periodo semestrale di riferimento per la liberazione anticipata.

(Corte di Cassazione, sez. I Penale, sentenza n. 14244/16; depositata l’8 aprile)

Lavoro

licenziamento

Rientra al lavoro dopo oltre un mese dall’intervento chirurgico, senza dare alcuna notizia: il datore di lavoro lo considera dimissionario

di Roberto Dulio - Avvocato giuslavorista, Senior partner dello Studio legale Associato B.B.D.

Il comportamento - interpretato alla luce dei principi di buona fede e correttezza di cui agli artt. 1175 e 1375 c.c. - del contraente titolare di una situazione creditoria o potestativa, che per lungo tempo trascuri di esercitarla e generi...

(Corte di Cassazione, sez. Lavoro, sentenza n. 6900/16; depositata l’8 aprile)

Amministrativo

circolazione stradale

Se una strada è pubblica o privata lo decide il giudice ordinario

di Stefano Manzelli

Non spetta al Tar giudicare sulla legittimità di un'ordinanza comunale che regola la sosta su un'area privata se la vertenza è incentrata solo sulla sussistenza o meno del diritto d'uso pubblico della strada. In questo...

(Tar Emilia Romagna, sez. II, sentenza n. 360/16; depositata il 4 aprile)

Seguici su Twitter