POLITICA SULL'UTILIZZO DEI COOKIE - GIUFFRE' FRANCIS LEFEBVRE SPA

Questo sito utilizza cookie di profilazione di prima parte per offrirti un miglior servizio e per trasmetterti comunicazioni in linea con le attività svolte durante la navigazione. Puoi impedire l'utilizzo di tutti i Cookie del sito cliccando MAGGIORI INFORMAZIONI oppure puoi acconsentire all'archiviazione di tutti quelli previsti dal sito cliccando su ACCONSENTI.

Continuando la navigazione del sito l'utente acconsente in ogni caso all'archiviazione degli stessi.


> Maggiori informazioni

Acconsenti

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
lunedì 01 marzo 2021
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
Notizie a cura di La Stampa.it |

Sezione archivio del 06.04.2016

    Primo piano

    Penale

    reati edilizi

    Il giudice ha l’obbligo di valutare il possibile risultato dell’istanza di condono

    di Davide Galasso - Avvocato

    In tema di reati edilizi, l'ordine di demolizione delle opere abusive è sottratto alla regola del giudicato, sicché ne è sempre possibile la revoca ovvero la sospensione. Ne consegue che non è sufficiente a...

    (Corte di Cassazione, sez. III Penale, sentenza n. 13521/16; depositata il 5 aprile)

    Penale

    traffico di stupefacenti

    Il reato associativo sarà sempre oggetto di difficile definizione concreta

    di Alfredo De Francesco - Avvocato

    La partecipazione all’associazione si configura a prescindere dall’arco temporale di commissione dei reati, dalla conoscenza di tutti i compartecipi, dalla complessità della struttura criminale e dalla soggezione familiare.

    (Corte di Cassazione, sez. III Penale, sentenza n. 13511/16; depositata il 5 aprile)

    Lavoro

    previdenza

    Il periodo di malattia del lavoratore rileva per la maturazione del requisito contributivo specifico

    di Roberto Dulio - Avvocato giuslavorista, Senior partner dello Studio legale Associato B.B.D.

    La neutralizzazione dei periodi di sospensione del rapporto assicurativo previdenziale obbligatorio, che derivino da alcune obiettive situazioni impeditive, previste dall'art. 37 d. P.R. 26 aprile 1957 n. 818, ai fini dell'esclusione dei...

    (Corte di Cassazione, sez. Lavoro, sentenza n. 6585/16; depositata il 5 aprile)

    Fisco

    stabile organizzazione

    Imprese bancarie non residenti, istruzioni per il fondo di dotazione

    Al centro del provvedimento emanato il 5 aprile 2016, i metodi di calcolo del fondo di dotazione delle imprese bancarie non residenti, in coerenza con le novità introdotte dal "Decreto Internazionalizzazione" all'art. 152...

    Penale

    decreto penale di condanna

    Sulla decorrenza del termine di avvenuta notifica del decreto penale

    di Laura Piras - Avvocato

    In caso di notifica del decreto penale di condanna a mezzo del servizio postale, la decorrenza di dieci giorni trascorsi i quali la stessa si ha per avvenuta, è fissata non con riguardo alla ricezione della raccomandata con quale il...

    (Corte di Cassazione, sez. III Penale, sentenza n. 13519/16; depositata il 5 aprile)

    Penale

    misure cautelari personali

    L’ordinanza cautelare non deve necessariamente motivare in ordine alla rilevanza del tempo trascorso dalla commissione del fatto

    di Alessandro Ferretti - Professore di Diritto dei Beni Culturali

    La Cassazione interviene in materia di misure cautelari personali definendo alcuni contorni della fattispecie concreta.

    (Corte di Cassazione, sez. III Penale, sentenza n. 13477/16; depositata il 5 aprile)

    Lavoro

    licenziamento

    E’ consentito licenziare il dipendente “ribelle”

    di Mario Scofferi - Giglio & Scofferi Studio Legale del Lavoro

    In tema di licenziamento per giusta causa, ai fini della proporzionalità tra addebito e recesso, rileva ogni condotta che, per la sua gravità, possa scuotere la fiducia del datore di lavoro e far ritenere la continuazione del...

    (Corte di Cassazione, sez. Lavoro, sentenza n. 6581/16; depositata il 5 aprile)

    Amministrativo

    giurisdizione

    Autorizzazione per passi carrai che consentono di invadere area privata altrui

    di Marilisa Bombi

    Sbaglia il giudice di primo grado a ritenere si tratti di controversia connessa alla rivendicazione di una proprietà immobiliare e alla contestazione di una turbativa da parte dei terzi mediante il passaggio dei veicoli. Con la conseguenza...

    (Consiglio di Stato, sez. IV, sentenza n. 1216/16; depositata il 24 marzo)

    Rassegne

    26/02/2021

    RASSEGNA DELLE SEZIONI PENALI DELLA CASSAZIONE

    Giuseppe Luigi Fanuli - Presidente del Tribunale di Pesaro

    25/02/2021

    RASSEGNA DELLA SEZIONE LAVORO DELLA CASSAZIONE

    Francesca Evangelista

    Seguici su Twitter