POLITICA SULL'UTILIZZO DEI COOKIE - GIUFFRE' FRANCIS LEFEBVRE SPA

Questo sito utilizza cookie di profilazione di prima parte per offrirti un miglior servizio e per trasmetterti comunicazioni in linea con le attività svolte durante la navigazione. Puoi impedire l'utilizzo di tutti i Cookie del sito cliccando MAGGIORI INFORMAZIONI oppure puoi acconsentire all'archiviazione di tutti quelli previsti dal sito cliccando su ACCONSENTI.

Continuando la navigazione del sito l'utente acconsente in ogni caso all'archiviazione degli stessi.


> Maggiori informazioni

Acconsenti

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
giovedì 25 febbraio 2021
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
Notizie a cura di La Stampa.it |

Sezione archivio del 05.04.2016

    Primo piano

    Penale

    notificazioni

    Se muore il difensore domiciliatario la notifica deve essere effettuata direttamente all’imputato

    di Serena Gentile - Avvocato penalista

    Nell’evenienza della morte del difensore di fiducia presso cui è stato eletto o dichiarato domicilio, cui consegue la designazione di un difensore d’ufficio ai sensi dell’art.97 c.p.p., qualora non vi è prova agli...

    (Corte di Cassazione, sez. VI Penale, sentenza n. 13417/16; depositata il 4 aprile)

    Penale

    oltraggio a pubblico ufficiale

    L'imputato dà del bugiardo al maresciallo mentre sta testimoniando: è oltraggio?

    di Paolo Grillo

    Affinché non sussista il reato di oltraggio occorre che le espressioni dirette a sindacare l'operato del pubblico ufficiale siano dirette verso i provvedimenti adottati da quest'ultimo e non già nei confronti della sua...

    (Corte di Cassazione, sez. VI Penale, sentenza n. 13414/16; depositata il 4 aprile)

    Penale

    reati fallimentari

    Già condannato per appropriazione indebita, rischia la bancarotta per distrazione?

    di Enrico Fontana - Avvocato penalista

    La bancarotta fraudolenta per distrazione in ambito societario è figura di reato complessa, che comprende tra i propri elementi costitutivi una condotta di appropriazione indebita del bene distratto, per se stessa punibile ai sensi...

    (Corte di Cassazione, sez. V Penale, sentenza n. 13399/16; depositata il 4 aprile)

    Lavoro

    rapporti di lavoro

    Sanzione disciplinare ingiusta e ambiente ostico: nessun nesso con la malattia del lavoratore

    Respinta ogni pretesa di un vigile urbano nei confronti del Comune. Generico e non sufficiente il richiamo a un presunto clima velenoso in ufficio. Impossibile collegare la malattia lamentata dall’uomo con i problemi in ambito lavorativo.

    (Corte di Cassazione, sez. Lavoro, sentenza n. 6495/16; depositata il 4 aprile)

    Fisco

    regime forfettario

    Regime forfettario dalla A alla Z

    Nuova circolare “fiume” dell’Agenzia delle Entrate. A essere illustrato dal Fisco è questa volta il regime forfettario introdotto dalla Stabilità 2015 e modificato dalla Stabilità 2016.

    Penale

    calunnia

    Denuncia (e calunnia) le stesse persone, ma in città e date diverse: c’è identità del fatto?

    Il delitto di calunnia è istantaneo e si consuma (ed esaurisce) con la comunicazione all’autorità della falsa incolpazione, a carico di soggetto che si sa essere innocente. La reiterazione delle dichiarazioni, che confermano...

    (Corte di Cassazione, sez. VI Penale, sentenza n. 13416/16; depositata il 4 aprile)

    Penale

    obblighi di assistenza familiare

    Non versa l’assegno mensile a favore della figlia minore: irrilevante che abbia pagato le spese sportive

    di Annalisa Gasparre

    Rispetto ai figli minori lo stato di bisogno è in re ipsa atteso che si tratta di soggetti che non possono procurarsi un reddito proprio; in particolare, è irrilevante che ai bisogni del figlio abbia provveduto l’altro...

    (Corte di Cassazione, sez. VI Penale, sentenza n. 13413/16; depositata il 4 aprile)

    Lavoro

    licenziamento

    Libertà d’impresa e libertà di licenziare

    di Martina Tonetti - Avvocato

    Anche dopo l’entrata in vigore dell’art. 30 l. n. 183/2010, in tema di licenziamento per giustificato motivo oggettivo, resta insindacabile, nell’an e nel quomodo, la scelta effettuata dall’imprenditore per far fronte alle...

    (Corte di Cassazione, sez. Lavoro, sentenza n. 6501/16; depositata il 4 aprile)

    Lavoro

    Contributi previdenziali e assicurativi

    Gestioni pubbliche: chiarimenti sul massimale contributivo

    Con circolare n. 58/2016, l’INPS delinea la corretta applicazione, riprendendo gli indirizzi interpretativi consolidati nella prassi vigente, del massimale contributivo e pensionabile previsto dall’art. 2, comma 18, l. n. 335/1995,...

    Amministrativo

    anticorruzione

    Ordini e Collegi professionali e disciplina anticorruzione

    di Marilisa Bombi

    Sospesa l'efficacia delle deliberazioni dell’Autorità Nazionale Anticorruzione n. 144\14 e n. 145\14, recanti le determinazioni dell’Autorità sulla applicazione della l. n. 190/12 e dei decreti delegati anche agli...

    (Consiglio di Stato, sez. VI, ordinanza n. 1093/16; depositata il 1° aprile)

    Rassegne

    24/02/2021

    RASSEGNA DELLE SEZIONI UNITE CIVILI DELLA CASSAZIONE

    Francesco Antonio Genovese

    23/02/2021

    RASSEGNA DELLA SEZIONE TRIBUTARIA DELLA CASSAZIONE

    Francesco Antonio Genovese

    Seguici su Twitter