POLITICA SULL'UTILIZZO DEI COOKIE - GIUFFRE' FRANCIS LEFEBVRE SPA

Questo sito utilizza cookie di profilazione di prima parte per offrirti un miglior servizio e per trasmetterti comunicazioni in linea con le attività svolte durante la navigazione. Puoi impedire l'utilizzo di tutti i Cookie del sito cliccando MAGGIORI INFORMAZIONI oppure puoi acconsentire all'archiviazione di tutti quelli previsti dal sito cliccando su ACCONSENTI.

Continuando la navigazione del sito l'utente acconsente in ogni caso all'archiviazione degli stessi.


> Maggiori informazioni

Acconsenti

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
venerdì 26 febbraio 2021
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
Notizie a cura di La Stampa.it |

Sezione archivio del 24.11.2015

Penale

misure cautelari

Il giudice non indica in modo specifico i luoghi frequentati dalla vittima: divieto troppo generico

In materia di misure cautelari personali, l’ordinanza che dispone ex art. 282 ter c.p.p. il divieto di avvicinamento ai luoghi abitualmente frequentati dalla persona offesa deve necessariamente indicare in maniera specifica e dettagliata i...

(Corte di Cassazione, sez. V Penale, sentenza n. 46488/15; depositata il 23 novembre)

Penale

lesioni colpose

Piovono pezzi di intonaco: amministratore di condominio condannato per lesioni

di Paolo Grillo

L’amministratore di condominio assume una posizione di garanzia ope legis, derivante dalle norme civilistiche che gli attribuiscono la competenza ad eseguire tutti i necessari atti di gestione e manutenzione delle parti comuni di un...

(Corte di Cassazione, sez. IV Penale, sentenza n. 46385/15; depositata il 23 novembre)

Penale

confisca per equivalente

Il profitto del reato di associazione per delinquere è sequestrabile in via autonoma

  Il delitto di associazione per delinquere può essere considerato in sé idoneo a generare un profitto, che è sequestrabile ai fini della successiva confisca per equivalente, in via del tutto autonoma rispetto a...

(Corte di Cassazione, sez. III Penale, sentenza n. 46162/15; depositata il 23 novembre)

Lavoro

rapporti di lavoro

Operazioni sospette, il bancario si procura denaro contante: licenziato al ritorno dalle nozze

Legittima la tempistica adottata dall’istituto di credito, che ha anche dovuto realizzare un’ispezione interna per fare chiarezza. Sanzione dura, ma non sproporzionata: evidente la rottura del rapporto tra datore di lavoro e...

(Corte di Cassazione, sez. Lavoro, sentenza n. 23840/15; depositata il 23 novembre)

Fisco

autotutela

Autotutela: la sindacabilità del diniego non consente al giudice di sostituirsi alla discrezionalità dell’Amministrazione

Con la sentenza in esame, la Cassazione ritorna a pronunciarsi sulla portata ed i connessi limiti del sindacato del giudice tributario sul diniego di autotutela.

(Corte di Cassazione, sez. Tributaria, sentenza n. 23765/15; depositata il 20 novembre)

Penale

violazione di domicilio

“Sono il vicino di casa”, ma è un inganno: la condotta illecita è integrata

L’accesso ad un domicilio, realizzato attraverso l’inganno, esclude la necessità di qualsiasi altro requisito per la sussistenza dell’illecito di cui all’art. 614 c.p.: l’uso di espedienti e di raggiri per...

(Corte di Cassazione, sez. V Penale, sentenza n. 46460/15, depositata il 23 novembre)

Penale

sostanze stupefacenti

‘Roba’ per movimentare la cena. Un partecipante inchioda l’amico fornitore: era cocaina

Condanna per l’uomo che si premurava di portare a tavola la sostanza capace di rendere più interessante la serata. Le parole di uno dei componenti della comitiva sono inequivocabili: esse permettono di affermare che quella...

(Corte di Cassazione, sez. IV Penale, sentenza n. 46372/15; depositata il 23 novembre)

Lavoro

previdenza forense

No alla contestazione all’esercizio continuativo della professione senza esercizio della facoltà di revisione

In relazione alla domanda di pensione di vecchiaia presentata da avvocato iscritto all’albo, la sussistenza del requisito della continuità nell’esercizio della professione non può essere contestata dalla Cassa Nazionale...

(Corte di Cassazione, sez. Lavoro, sentenza n. 23847/15; depositata il 23 novembre)

Lavoro

mobbing

Danno esistenziale: le alterate abitudini di vita devono essere provate

Ai fini del risarcimento del danno esistenziale non è sufficiente la mera prova della dequalificazione, dell’isolamento, dell’inoperosità forzata, dell’assegnazione a mansioni diverse o inferiori; tali elementi...

(Corte di Cassazione, sez. Lavoro, sentenza n. 28837/15, depositata il 23 novembre)

Amministrativo

condono edilizio

Gli oneri concessori sono a carico dell’intestatario della concessione edilizia, non dell’acquirente

di Giulia Milizia

Il tema affrontato è emerso recentemente e, perciò, la giurisprudenza è incerta sulla natura delle obbligazioni derivanti dagli oneri concessori (compresi quelli inerenti al condono edilizio come nella fattispecie) e sulla...

(TAR Campania, sez. I – Salerno, sentenza n. 2453/15; depositata il 19 novembre)

Rassegne

26/02/2021

RASSEGNA DELLE SEZIONI PENALI DELLA CASSAZIONE

Giuseppe Luigi Fanuli - Presidente del Tribunale di Pesaro

25/02/2021

RASSEGNA DELLA SEZIONE LAVORO DELLA CASSAZIONE

Francesca Evangelista

Seguici su Twitter