POLITICA SULL'UTILIZZO DEI COOKIE - GIUFFRE' FRANCIS LEFEBVRE SPA

Questo sito utilizza cookie di profilazione di prima parte per offrirti un miglior servizio e per trasmetterti comunicazioni in linea con le attività svolte durante la navigazione. Puoi impedire l'utilizzo di tutti i Cookie del sito cliccando MAGGIORI INFORMAZIONI oppure puoi acconsentire all'archiviazione di tutti quelli previsti dal sito cliccando su ACCONSENTI.

Continuando la navigazione del sito l'utente acconsente in ogni caso all'archiviazione degli stessi.


> Maggiori informazioni

Acconsenti

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
domenica 07 marzo 2021
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
Notizie a cura di La Stampa.it |

Sezione archivio del 20.11.2015

    Primo piano

    Penale

    reati tributari

    Disposto il sequestro preventivo finalizzato alla confisca ma… è tutto da annullare perché c’è già un procedimento per lo stesso fatto!

    di Annalisa Gasparre

    Se il potere di azione penale è stato consumato in forza di un procedimento a carico della stessa persona per il medesimo fatto, l’ufficio del pubblico ministero non può esercitarlo nuovamente; rimedi alla duplicazione sono...

    (Corte di Cassazione, sez. III Penale, sentenza n. 45909/15; depositata il 19 novembre)

    Penale

    sostanze stupefacenti

    Stupefacenti sillogismi: ovvero la sofferenza di Aristotele

    di Claudio Bossi - Avvocato penalista, Senior partner dello Studio legale Associato B.B.D.

    Ai fini di stabilire se la sostanza offerta costituisca o meno sostanza stupefacente sono sufficienti le dichiarazioni rese dall’imputato circa l’utilizzo, per uso personale, di sostanze del tipo di quelle che egli ha offerto o...

    (Corte di Cassazione, sez. IV Penale, sentenza n. 45881/15; depositata il 18 novembre)

    Lavoro

    TFR

    Il premio di fedeltà va considerato per il calcolo del trattamento di fine rapporto

    di Roberto Dulio - Avvocato giuslavorista, Senior partner dello Studio legale Associato B.B.D.

    In tema di trattamento di fine rapporto dei dipendenti degli enti creditizi, il premio fedeltà è computabile nella base di calcolo ai fini della determinazione del trattamento medesimo, trovando la propria fonte di riferimento...

    (Corte di Cassazione, sez. Lavoro, sentenza n. 23701/15; depositata il 19 novembre)

    Lavoro

    lavoro subordinato

    Lavoratore non iscritto all’albo dei giornalisti: spetta comunque il trattamento previsto dal CCNL

    di Giuseppe Marino - Avvocato e Dottore di ricerca in Giustizia costituzionale

    La mancanza dell’iscrizione all’albo dei giornalisti non incide sulla natura del rapporto di lavoro e sul diritto del dipendente a percepire le competenze corrispondenti alle mansioni svolte; pertanto, all’accertato espletamento...

    (Corte di Cassazione, sez. Lavoro, sentenza n. 23695/15, depositata il 19 novembre)

    Fisco

    litisconsorzio

    Registrazione della sentenza, il litisconsorte paga solo la sua parte

    In caso di litisconsorzio facoltativo non opera la solidarietà, ciascuna parte del processo è responsabile del pagamento dell’imposta di registro relativa alla propria posizione giuridica. Lo ha precisato l’Agenzia delle...

    Penale

    favoreggiamento della prostituzione

    Pubblicizzazione delle prestazioni di chi esercita la prostituzione: attività lecita di mera informazione o attività illecita di favoreggiamento?

    di Alfredo Foti - Avvocato penalista

    Il limite tra l’attività lecita e l’attività illecita deve ritenersi travalicato ove sia ravvisabile il compimento di una qualche attività di supporto, di integrazione o di corredo al semplice servizio...

    (Corte di Cassazione, sez. III Penale, sentenza n. 45898/15, depositata il 19 novembre)

    Lavoro

    lavoro subordinato

    Quando il subentro di un'azienda ad un'altra in un appalto integra di fatto un licenziamento

    di Ilaria Leverone

    Nell'ipotesi di subentro di un'azienda ad un'altra nell'ambito di un appalto di servizi, quando non vi è prosecuzione del rapporto di lavoro senza soluzione di continuità, con conservazione per il lavoratore della...

    (Corte di Cassazione, sez. Lavoro, sentenza n. 23712/15, depositata il 19 novembre)

    Lavoro

    lavoro subordinato

    Quando «interpretare» è sinonimo di «inventare»: la Cassazione estende il repechage alle mansioni inferiori

    di Mario Scofferi - Giglio & Scofferi Studio Legale del Lavoro

    L’art. 2103 c.c. va interpretato nel senso che, nei casi di legittime scelte imprenditoriali comportanti interventi di ristrutturazione aziendale, l’adibizione del lavoratore a mansioni diverse - ed anche inferiori – a quelle...

    (Corte di Cassazione, sez. Lavoro, sentenza n. 23698/15, depositata il 19 novembre)

    Fisco

    avviso di accertamento

    Accertamento basato sui parametri illegittimo se lo studio di settore è più favorevole

    di Isabella Buscema - Esperto tributario

    Il risultato di congruità emergente dall'applicazione dello studio di settore, in virtù della natura procedimentale di quest'ultimo, non può essere escluso se applicato ad un anno anteriore. Sono illegittimi gli...

    (Corte di Cassazione, sez. Tributaria, sentenza n. 23554/15; depositata il 18 novembre)

    Amministrativo

    diritto alla salute

    Malattia contratta a causa di trasfusioni: competenza del giudice ordinario

    di Marilisa Bombi

      Ciò in quanto le transazioni relative alle cause risarcitorie attivate da emofiliaci, talassemici, vaccinati e trasfusi occasionali a causa di patologie (HIV, HCB, HVB) insorte con l’assunzione di emoderivati sono...

    (Consiglio di Stato, sez. III, sentenza n. 5276/15; depositata il 18 novembre)

    Seguici su Twitter