POLITICA SULL'UTILIZZO DEI COOKIE - GIUFFRE' FRANCIS LEFEBVRE SPA

Questo sito utilizza cookie di profilazione di prima parte per offrirti un miglior servizio e per trasmetterti comunicazioni in linea con le attività svolte durante la navigazione. Puoi impedire l'utilizzo di tutti i Cookie del sito cliccando MAGGIORI INFORMAZIONI oppure puoi acconsentire all'archiviazione di tutti quelli previsti dal sito cliccando su ACCONSENTI.

Continuando la navigazione del sito l'utente acconsente in ogni caso all'archiviazione degli stessi.


> Maggiori informazioni

Acconsenti

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
giovedì 25 febbraio 2021
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
Notizie a cura di La Stampa.it |

Sezione archivio del 04.11.2015

Penale

indagini preliminari

L’atto di individuazione di persona non richiede la presenza di un difensore

  L’art. 364 c.p.p. non prevede tra gli atti di indagine con diritto di assistenza del difensore anche l’atto di individuazione di persona.

(Corte di Cassazione, sez. V Penale, sentenza n. 44380/15; depositata il 3 novembre)

Penale

sicurezza alimentare

Prodotti in cattivo stato di conservazione nel punto vendita: responsabile il legale rappresentante?

  Nell’ambito della disciplina degli alimenti, non può ritenersi responsabile penalmente il rappresentante legale di una s.r.l. gestrice di supermercati, qualora questa sia articolata in più unità territoriali...

(Corte di Cassazione, sez. III Penale, sentenza n. 44335/15; depositata il 3 novembre)

Lavoro

infortunio sul lavoro

Il concorso di colpa del danneggiato non esclude la responsabilità del datore

L’imprenditore è integralmente responsabile dell’infortunio che sia conseguenza dell’inosservanza delle norme antinfortunistiche, dal momento che la violazione dell’obbligo di sicurezza integra l’unico fattore...

(Corte di Cassazione, sez. Lavoro, sentenza n. 22413/15; depositata il 3 novembre)

Lavoro

congedi parentali

Congedo parentale ad ore: cumulabilità con riposi e permessi

  Il Messaggio INPS n. 6704/2015 reca indicazioni di maggior dettaglio, integrando la Circolare n. 152/2015, circa l’incumulabilità del congedo parentale fruito in modalità oraria con altri riposi o permessi...

Lavoro

sicurezza sul lavoro

Medico competente: sorveglianza sanitaria e visita ai luoghi di lavoro

Il Ministero del Lavoro, con interpello n. 8 del 2 novembre 2015, risponde a due quesiti di applicazione della normativa in materia di salute e sicurezza sul lavoro in tema di sorveglianza sanitaria e di svolgimento del ruolo del medico...

Penale

concorso anomalo

Sanzioni prossime al minimo edittale: attenuazione dell'obbligo di motivazione

di Donato La Muscatella - Avvocato

  La Cassazione sostiene la legittimità costituzionale del c.d. concorso anomalo, ribadendo l'attenuazione dell'obbligo di motivazione per sanzioni prossime al minimo edittale.

(Corte di Cassazione, sez. V Penale, sentenza n. 44359/15; depositata il 3 novembre)

Lavoro

reddito professionale

No alla prescrizione dei contributi se non si invia la dichiarazione dei redditi

di Mario Scofferi - Giglio & Scofferi Studio Legale del Lavoro

Poiché l’obbligo di versamento del contributo soggettivo (nella specie, all’INPGI) scatta automaticamente in tutti i casi di esercizio continuativo della professione, a prescindere dalla presentazione della domanda di...

(Corte di Cassazione, sez. Lavoro, sentenza n. 22437/15; depositata il 3 novembre)

Lavoro

previdenza

Niente pensione di inabilità per l’assicurato che gode di redditi di lavoro

La situazione di assoluta e permanente impossibilità lavorativa in cui il soggetto versa per infermità e il requisito contributivo costituiscono gli unici requisiti necessari per il riconoscimento del diritto alla pensione di...

(Corte di Cassazione, sez. VI Civile – L, ordinanza n. 22406/15; depositata il 3 novembre)

Lavoro

contributi previdenziali

Esonero contributivo triennale, indicazioni per Gestioni pubbliche e INPGI

Con la circolare n. 178/2015, l’INPS fornisce indicazioni per i datori di lavoro iscritti alla Gestione Dipendenti Pubblici ed i giornalisti assicurati all’INPGI ammessi a fruire dell’esonero contributivo triennale previsto...

Amministrativo

revoca patente

Spetta al Prefetto disporre lo stop dalla data del sinistro per alcol o droga

di Stefano Manzelli

La revoca triennale della patente per chi provoca un sinistro gravemente alterato dall’alcol o dalla droga decorre dalla data di accertamento del reato e non dalla data di irrevocabilità della sentenza di condanna.

(TAR Piemonte, sez. II, sentenza n. 1415/15; depositata il 14 ottobre)

Rassegne

24/02/2021

RASSEGNA DELLE SEZIONI UNITE CIVILI DELLA CASSAZIONE

Francesco Antonio Genovese

23/02/2021

RASSEGNA DELLA SEZIONE TRIBUTARIA DELLA CASSAZIONE

Francesco Antonio Genovese

Seguici su Twitter