POLITICA SULL'UTILIZZO DEI COOKIE - GIUFFRE' FRANCIS LEFEBVRE SPA

Questo sito utilizza cookie di profilazione di prima parte per offrirti un miglior servizio e per trasmetterti comunicazioni in linea con le attività svolte durante la navigazione. Puoi impedire l'utilizzo di tutti i Cookie del sito cliccando MAGGIORI INFORMAZIONI oppure puoi acconsentire all'archiviazione di tutti quelli previsti dal sito cliccando su ACCONSENTI.

Continuando la navigazione del sito l'utente acconsente in ogni caso all'archiviazione degli stessi.


> Maggiori informazioni

Acconsenti

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
giovedì 04 marzo 2021
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
Notizie a cura di La Stampa.it |

Sezione archivio del 02.11.2015

    Primo piano

    Penale

    misure cautelari

    Confisca per equivalente: la Cassazione ribadisce l’insegnamento della sentenza Gubert

    Nell’ambito dei reati tributari posti in essere da una persona giuridica, può essere disposto il sequestro preventivo nella forma per equivalente ai danni del legale rappresentante, dopo una valutazione, allo stato degli atti, sul...

    (Corte di Cassazione, sez. III Penale, sentenza n. 43833/15; depositata il 30 ottobre)

    Penale

    reati tributari

    Dolce e Gabbana assolti: nessuna rilevanza penale per le condotte elusive

    In nessun caso le condotte elusive possono avere di per sé penale rilevanza estendendo il fatto tipico oltre i confini tassativamente determinati.

    (Corte di Cassazione, sez. III Penale, sentenza n. 43809/15; depositata il 30 ottobre)

    Lavoro

    previdenza

    Per l’assegno sociale non si può fare a meno del permesso di soggiorno

    di Giuseppe Marino - Avvocato e Dottore di ricerca in Giustizia costituzionale

    In tema di corresponsione dell’assegno sociale, non è irragionevole la previsione che subordina il godimento per gli stranieri legalmente residenti in Italia alla titolarità della carta di soggiorno, indicativa del radicamento...

    (Corte di Cassazione, sez. Lavoro, sentenza n. 22261/15; depositata il 30 ottobre)

    Fisco

    lavoro subordinato

    Rimborsi chilometrici, niente esenzione per il tragitto in più

      Rimborsi chilometri, chi sceglie la strada più lunga perde l’esenzione sul surplus. Il lavoratore dipendente che parte da casa per raggiungere il luogo di missione, percorrendo, così, più chilometri...

    Penale

    rinvio udienza

    Legittimo impedimento: il difensore deve dimostrare di non avere intenti dilatori

    Il difensore ha l’onere di corredare la richiesta di differimento dell’udienza per concomitante impegno professionale con la giustificazione dell'impossibilità di nominare un sostituto, non essendo sufficiente a tal fine...

    (Corte di Cassazione, sez. III Penale, sentenza n. 43815/15; depositata il 30 ottobre)

    Lavoro

    pubblico impiego

    La sopravvivenza della giurisdizione del giudice amministrativo è un’ipotesi eccezionale

    Per evitare il frazionamento della tutela giurisdizionale, in tema di pubblico impiego contrattualizzato, quando il lavoratore deduce un inadempimento unitario dell’amministrazione, la protrazione della fattispecie oltre il discrimine...

    (Corte di Cassazione, sez. Lavoro, sentenza n. 22269/15; depositata il 30 ottobre)

    Lavoro

    contratto di solidarietà

    L’accordo volto ad evitare i licenziamenti non si estende ai lavoratori che non prestano adesione alla riduzione di orario di lavoro

    di Roberto Dulio - Avvocato giuslavorista, Senior partner dello Studio legale Associato B.B.D.

      In materia di contratto di solidarietà, di cui alla Legge n. 863/1984, il contratto aziendale disciplina l’assetto dei rapporti di lavoro al fine di ridimensionare gli effetti dell’eccedenza di personale; esso opera...

    (Corte di Cassazione, sez. Lavoro, sentenza n. 22255/15; depositata il 30 ottobre)

    Amministrativo

    burocrazia stradale

    Nessun cartello di divieto per il garage posizionato in una strada chiusa

    di Stefano Manzelli

    Il cittadino che abita in una zona residenziale privata non ha diritto ad ottenere dal comune la licenza di passo carrabile da affiggere all’ingresso del garage. Anche se l’area è potenzialmente aperta al pubblico quello che...

    (Consiglio di Stato, sez. V, sentenza n. 4940/15; depositata il 28 ottobre)

    Rassegne

    03/03/2021

    RASSEGNA DELLE SEZIONI CIVILI DELLA CASSAZIONE

    Francesco Antonio Genovese

    02/03/2021

    RASSEGNA DELLA SEZIONE TRIBUTARIA DELLA CASSAZIONE

    Francesco Antonio Genovese

    Seguici su Twitter