POLITICA SULL'UTILIZZO DEI COOKIE - GIUFFRE' FRANCIS LEFEBVRE SPA

Questo sito utilizza cookie di profilazione di prima parte per offrirti un miglior servizio e per trasmetterti comunicazioni in linea con le attività svolte durante la navigazione. Puoi impedire l'utilizzo di tutti i Cookie del sito cliccando MAGGIORI INFORMAZIONI oppure puoi acconsentire all'archiviazione di tutti quelli previsti dal sito cliccando su ACCONSENTI.

Continuando la navigazione del sito l'utente acconsente in ogni caso all'archiviazione degli stessi.


> Maggiori informazioni

Acconsenti

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
martedì 02 marzo 2021
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
Notizie a cura di La Stampa.it |

Sezione archivio del 03.09.2015

    Primo piano

    Penale

    delitti contro il patrimonio

    Estorsione: basta il tentativo per la confisca?

    L’art. 12 sexies, comma 1, d.l. n. 306/1992 prevede un particolare tipo di confisca con riguardo al caso di condanna per estorsione e non permette di distinguere tra reato consumato e reato tentato, in quanto non collega la confisca al...

    (Corte di Cassazione, sez. II Penale, sentenza n. 35905/15; depositata il 2 settembre)

    Penale

    sostanze stupefacenti

    La sola tossicodipendenza non basta per ritenere esistente un unico disegno criminoso

    di Alberto Liguoro

    A seguito della modifica dell’art. 671, comma 1, c.p.p. ad opera della l. n. 49/2006, nel deliberare in ordine al riconoscimento della continuazione, il giudice deve verificare che i reati siano frutto della medesima, preventiva risoluzione...

    (Corte di Cassazione, sez. I Penale, sentenza n. 35859/15; depositata il 2 settembre)

    Penale

    responsabilità degli enti

    Ancora il caso Parmalat. Ente societario e persone fisiche colpevoli viaggiano su binari (processuali) distinti

    di Francesco, G. Capitani - Avvocato

    Le difficoltà per l’accertamento del reato per i secondi non pregiudicano la declaratoria di responsabilità dell’ente. Si tratta di responsabilità autonomamente individuabili.

    (Corte di Cassazione, sez. I Penale, sentenza n. 35818/15; depositata il 2 settembre)

    Fisco

    misure preventive

    Portabilità europea della confisca, si parte

      E' stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale di ieri il decreto legislativo che attua la decisione quadro 2006/783/GAI relativa all'applicazione del principio del reciproco riconoscimento delle decisioni di confisca...

    Penale

    sostanze stupefacenti

    La rideterminazione della pena deve essere disposta nel contraddittorio delle parti

    A seguito della sentenza costituzionale n. 32/14 che ha dichiarato l’incostituzionalità della legge Fini – Giovanardi, viene ristabilita la distinzione tra droghe “leggere” e “pesanti” con la conseguente...

    (Corte di Cassazione, sez. I Penale, sentenza n. 35892/15; depositata il 2 settembre)

    Penale

    sciopero avvocati

    Avvocato aderisce all’astensione dalle udienze: nullità intermedia se il giudice non concede il rinvio

    Se il difensore aderisce all’astensione dalla partecipazione alle udienze legittimamente proclamata dagli organismi rappresentativi della categoria e lo comunica nelle forme e nei termini previsti dalla legge, la mancata concessione da...

    (Corte di Cassazione, sez. I Penale, sentenza n. 35820/15; depositata il 2 settembre)

    Lavoro

    licenziamento per scarso rendimento

    Il lavoratore si assenta ripetutamente per malattia: illegittimo il licenziamento per scarso rendimento

    In ipotesi di reiterate assenze del dipendente per malattia, il datore di lavoro non può licenziarlo per giustificato motivo, ma può esercitare il recesso solo dopo che si sia esaurito il periodo all’uopo fissato dalla...

    (Corte di Cassazione, sez. Lavoro, sentenza n. 17436/15; depositata il 2 settembre)

    Amministrativo

    locazione immobiliare

    Reperimento locali da parte della PA e doveri pubblicistici

    di Marilisa Bombi

    La questione sottoposta all’esame della Sezione risulta corrispondente a quella affrontata dalla sentenza n. 14185 del 2015 delle Sezioni Unite della Corte di Cassazione.  

    (Consiglio di Stato, sez. V, sentenza n. 4036/15; depositata il 31 agosto)

    Rassegne

    02/03/2021

    RASSEGNA DELLA SEZIONE TRIBUTARIA DELLA CASSAZIONE

    Francesco Antonio Genovese

    01/03/2021

    RASSEGNA DEL CONSIGLIO DI STATO

    Benedetta Civilla - Avvocato

    Seguici su Twitter