POLITICA SULL'UTILIZZO DEI COOKIE - GIUFFRE' FRANCIS LEFEBVRE SPA

Questo sito utilizza cookie di profilazione di prima parte per offrirti un miglior servizio e per trasmetterti comunicazioni in linea con le attività svolte durante la navigazione. Puoi impedire l'utilizzo di tutti i Cookie del sito cliccando MAGGIORI INFORMAZIONI oppure puoi acconsentire all'archiviazione di tutti quelli previsti dal sito cliccando su ACCONSENTI.

Continuando la navigazione del sito l'utente acconsente in ogni caso all'archiviazione degli stessi.


> Maggiori informazioni

Acconsenti

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
martedì 02 marzo 2021
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
Notizie a cura di La Stampa.it |

Sezione archivio del 27.07.2015

    Primo piano

    Penale

    libertà individuale

    Irrilevante per la configurazione del reato di accesso abusivo in un sistema informatico la finalità che ha motivato l’ingresso

    di Alessandro Ferretti - Professore di Diritto dei Beni Culturali

    Non hanno rilievo, per la configurazione del reato, gli scopi e le finalità che soggettivamente hanno motivato l’ingresso nel sistema.

    (Corte di Cassazione, sez. V Penale, sentenza n. 32666/15; depositata il 24 luglio)

    Penale

    abnormità dell’atto

    La Cassazione ribadisce i confini della riqualificazione del fatto contestato da parte del giudice, alla luce delle nozioni di fatto diverso e fatto nuovo

    di Donato La Muscatella - Avvocato

    Il Supremo Collegio torna ad occuparsi del delicato equilibrio del rapporto tra Pubblico Ministero e Giudice nella definizione dell'accusa pendente nei confronti dell'imputato, e, più in dettaglio, nella qualificazione giuridica...

    (Corte di Cassazione, sez. VI Penale, sentenza n. 32600/15; depositata il 24 luglio)

    Lavoro

    regolamento di competenza

    La Suprema Corte risolve un dubbio e ne crea un altro in tema di competenza

    di Fabio Valerini - Assegnista di ricerca in diritto processuale civile

    Con due pronunce, la Sesta Sezione della Corte di Cassazione con una prima ordinanza consolida fortunatamente un orientamento giurisprudenziale in tema di competenza territoriale del giudizio di merito a seguito di un procedimento cautelare,...

    (Corte di Cassazione, sez. VI Civile – L, ordinanza n. 15618/15; depositata il 24 luglio)

    (Corte di Cassazione, sez. VI Civile – L, ordinanza n. 15619/15; depositata il 24 luglio)

    Fisco

    stabilità

    Casse previdenziali, online il Decreto che riconosce il credito d’imposta

      Anticipando la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, il MEF ha già diffuso il D.M. 19 giugno 2015 che disciplina il credito d’imposta per le casse previdenziali e i fondi pensione che investono in attività...

    Penale

    circostanze aggravanti

    Metodo mafioso: quando il p.m ha interesse al ricorso in Cassazione?

    Nel subprocedimento incidentale cautelare, è concreto ed attuale l’interesse del p.m. a ricorrere per cassazione contro l’ordinanza del Tribunale del riesame nel caso in cui, pur confermando l’ordinanza applicativa della...

    (Corte di Cassazione, sez. II Penale, sentenza n. 32655/15; depositata il 24 luglio)

    Penale

    omissione di atti d’ufficio

    Penalmente perseguibile il carabiniere che omette di elevare una contravvenzione al codice della strada?

    di Alfredo Foti - Avvocato penalista

      L’elevazione di contravvenzioni al codice della strada ed atti connessi non rientrano affatto nelle categorie tassativamente individuate dal modello normativo della fattispecie incriminatrice in esame, ovvero atti di ufficio...

    (Corte di Cassazione, sez. VI Penale, sentenza n. 32594/15, depositata il 24 luglio)

    Lavoro

    previdenza e assistenza obbligatoria

    Le misure di assistenza per i ciechi assoluti non sono del tutto equiparate a quelle previste per gli invalidi di guerra

    di Ilaria Leverone

      L’equiparazione dell’indennità di accompagnamento goduta dai ciechi civili a quella prevista per i grandi invalidi di guerra riguarda soltanto la misura dell’indennità e le relative modalità di...

    (Corte di Cassazione, sez. Lavoro, sentenza n. 15597/15; depositata il 24 luglio)

    Amministrativo

    tutela ambientale

    L'elettrodotto deturpa l'ambiente: tutta colpa del MIBAC

    di Marilisa Bombi

      Il Ministero dei beni culturali e paesaggistici, nell'esprimere parere di compatibilità sulle opere, deve valutare l’impatto paesaggistico dell'intervento in termini non relativi ad altri interessi.

    (Consiglio di Stato, sez. VI, sentenza n. 3652/15; depositata il 23 luglio)

    Rassegne

    02/03/2021

    RASSEGNA DELLA SEZIONE TRIBUTARIA DELLA CASSAZIONE

    Francesco Antonio Genovese

    01/03/2021

    RASSEGNA DEL CONSIGLIO DI STATO

    Benedetta Civilla - Avvocato

    Seguici su Twitter