POLITICA SULL'UTILIZZO DEI COOKIE - GIUFFRE' FRANCIS LEFEBVRE SPA

Questo sito utilizza cookie di profilazione di prima parte per offrirti un miglior servizio e per trasmetterti comunicazioni in linea con le attività svolte durante la navigazione. Puoi impedire l'utilizzo di tutti i Cookie del sito cliccando MAGGIORI INFORMAZIONI oppure puoi acconsentire all'archiviazione di tutti quelli previsti dal sito cliccando su ACCONSENTI.

Continuando la navigazione del sito l'utente acconsente in ogni caso all'archiviazione degli stessi.


> Maggiori informazioni

Acconsenti

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
domenica 28 febbraio 2021
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
Notizie a cura di La Stampa.it |

Sezione archivio del 22.07.2015

Penale

reati informatici

Diffamazione sul Web, la competenza si radica nel luogo di uploading

  Nel reato di diffamazione a mezzo internet, qualora non sia possibile individuare il luogo di consumazione del reato, la competenza si radica facendo riferimento non al luogo dove si trova il server che contiene i contenuti...

(Corte di Cassazione, sez. V Penale, sentenza n. 31677/15; depositata il 21 luglio)

Penale

condotta riparatoria

Offerta di risarcimento oltre i termini: non c’è estinzione del reato

  Il gdp non può riconoscere l’idoneità del risarcimento, quale causa d’estinzione del reato, se non sono rispettati i requisiti oggettivi previsti dall’art. 35 d.lgs. n. 274/2000, tra i quali compare...

(Corte di Cassazione, sez. V Penale, sentenza n. 31656/15; depositata il 21 luglio)

Penale

misure di sicurezza

Le Sezioni Unite: la confisca sopravvive alla causa estintiva del reato, purché ci sia già stata condanna e si tratti di confisca diretta

di Francesco, G. Capitani - Avvocato

  Inoltre e a corollario: la confisca di denaro nei conti correnti è confisca diretta - non per equivalente - e non viene travolta dalla prescrizione del reato.

(Corte di Cassazione, sez. Unite Penali, sentenza n. 31617/15; depositata il 21 luglio)

Lavoro

socio lavoratore

Calcolo per “teste” dei lavoratori svantaggiati

  L’interpello n. 17/2015 del Ministro del Lavoro precisa quali sono le modalità di computo da seguire per la corretta determinazione della percentuale minima del 30% dei soggetti svantaggiati nelle cooperative sociali di...

Fisco

voluntary disclosure

Imposte, sono di competenza esclusivamente del titolare del conto

  La Direzione Regionale dell’Agenzia delle Entrate, in risposta a un quesito formulato dall'Ufficio di Como, si esprime in merito al problema della delega ad operare conferita a familiari su conti correnti aperti...

Penale

diffamazione

Niente responsabilità penale per chi segnala il comportamento scorretto del legale di controparte se il fatto denunciato è vero

  Nessuna critica può essere mossa a chi denuncia un comportamento scorretto del legale di controparte, se il professionista ha effettivamente tenuto un comportamento contrario al dovere di verità e probità.

(Corte di Cassazione, sez. V Penale, sentenza n. 31674/15; depositata il 21 luglio)

Penale

esercizio arbitrario delle proprie ragioni

Esibisce la pistola per ottenere l’adempimento di un diritto di credito: non è violenza privata

L’esibizione della pistola al fine di veder adempiuta la propria pretesa creditoria non basta ad integrare gli estremi della violenza privata, dal momento che per il reato di esercizio arbitrario delle proprie ragioni è espressamente...

(Corte di Cassazione, sez. V Penale, sentenza n. 31654/15; depositata il 21 luglio)

Lavoro

sanzioni disciplinari

Non affisso il codice disciplinare, la sanzione è illegittima

  È illegittima la sanzione inflitta a un dipendente pubblico per violazione di specifiche norme comportamentali aziendali, se il codice disciplinare non viene affisso in un luogo accessibile a tutti i dipendenti.

(Corte di Cassazione, sez. Lavoro, sentenza n. 15218/15; depositata il 21 luglio)

Lavoro

congedi parentali

Lavoratrici madri e lavori usuranti: interdizione posticipata?

  Il Ministero del Lavoro, con interpello n. 16/2015, chiarisce che il divieto di adibire la lavoratrice madre a lavori usuranti si applica anche alle conducenti nel servizio pubblico di trasporto collettivo, esclusivamente durante la...

Amministrativo

pubblico impiego

Scorrimento o nuovo concorso? La P.A. deve tener conto “dell'obsolescenza scientifica” di una vecchia graduatoria

di Massimiliano Alesio - Avvocato

  Con l’indizione di un nuovo concorso pubblico, invece di procedere allo scorrimento d’una precedente graduatoria concorsuale, la Pubblica Amministrazione esercita una potestà autoritativa, di fronte alla quale il...

(Consiglio di Stato, sez. III, sentenza n. 3272/15; depositata il 1° luglio)

Rassegne

26/02/2021

RASSEGNA DELLE SEZIONI PENALI DELLA CASSAZIONE

Giuseppe Luigi Fanuli - Presidente del Tribunale di Pesaro

25/02/2021

RASSEGNA DELLA SEZIONE LAVORO DELLA CASSAZIONE

Francesca Evangelista

Seguici su Twitter