POLITICA SULL'UTILIZZO DEI COOKIE - GIUFFRE' FRANCIS LEFEBVRE SPA

Questo sito utilizza cookie di profilazione di prima parte per offrirti un miglior servizio e per trasmetterti comunicazioni in linea con le attività svolte durante la navigazione. Puoi impedire l'utilizzo di tutti i Cookie del sito cliccando MAGGIORI INFORMAZIONI oppure puoi acconsentire all'archiviazione di tutti quelli previsti dal sito cliccando su ACCONSENTI.

Continuando la navigazione del sito l'utente acconsente in ogni caso all'archiviazione degli stessi.


> Maggiori informazioni

Acconsenti

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
venerdì 26 febbraio 2021
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
Notizie a cura di La Stampa.it |

Sezione archivio del 17.07.2015

    Primo piano

    Penale

    lesioni colpose

    In sala operatoria l’obbligo di cautela riferito alle attività dei colleghi in ipotesi di cooperazione multidisciplinare non fa salvo il personale paramedico

    di Carla Campanaro - Avvocato

    Durante un’operazione medica, in caso di cooperazione multidisciplinare anche non contestuale, ogni sanitario non solo è tenuto a rispettare i canoni di diligenza e prudenza delle proprie prestazioni, ma anche all’osservanza...

    (Corte di Cassazione, sez. IV Penale, sentenza n. 30991/15; depositata il 16 luglio)

    Penale

    riduzione in schiavitù

    Le “nuove” forme di schiavitù al vaglio della Suprema Corte

    di Paolo Grillo

    La condotta di riduzione in “schiavitù” consiste nell'esercitare sulla persona altrui poteri corrispondenti a quelli del diritto di proprietà senza che rilevi il precedente stato di libertà della vittima,...

    (Corte di Cassazione, sez. IV Penale, sentenza n. 30988/15; depositata il 16 luglio)

    Penale

    abusi sessuali

    Il ritardo nell'audizione del minore può minarne in radice l'attendibilità

    di Enrico Fontana - Avvocato penalista

    Il passaggio di un significativo lasso temporale tra il momento di pretesa verificazione dei fatti e il momento del rendiconto testimoniale di essi comporta, per il giudice, l’onere di una motivazione rafforzata che dia conto,...

    (Corte di Cassazione, sez. III Penale, sentenza n. 30865/15, depositata il 16 luglio)

    Lavoro

    licenziamento

    Quando il licenziamento ritorsivo ti si ritorce contro

    di Martina Tonetti - Avvocato

    L’allegazione, da parte del lavoratore, del carattere ritorsivo del licenziamento intimatogli non esonera il datore di lavoro dall’onere di provare l’esistenza della giusta causa o del giustificato motivo del recesso; solo ove...

    (Corte di Cassazione, sez. Lavoro, sentenza n. 14928/15; depositata il 16 luglio)

    Fisco

    esenzioni

    Negoziazione assistita per separarsi, niente imposte per i coniugi

    Con la risoluzione n. 65/E del 16 luglio, l’Agenzia delle Entrate ammette all’esenzione dall’imposta di registro, di bollo e da ogni altra tassa prevista per gli atti di scioglimento del matrimonio anche gli accordi di...

    Penale

    omicidio colposo

    Il mancato rispetto della segnaletica da parte della vittima non esclude la responsabilità dell'automobilista imprudente

    di Donato La Muscatella - Avvocato

    La Cassazione interviene in un tema di pressante attualità – la responsabilità penale per reati commessi durante la circolazione stradale – oggetto a più riprese di spinte riformatrici tese ad irrigidire le...

    (Corte di Cassazione, sez. IV Penale, sentenza n. 30989/15; depositata il 16 luglio)

    Penale

    maltrattamenti in famiglia

    Niente condanna se manca la prova dello stato di soggezione della vittima

    di Carmelo Minnella - Avvocato penalista

    Nel reato di maltrattamenti in famiglia deve escludersi che la compromissione del bene giuridico protetto si verifichi in presenza di semplici fatti che ledono ovvero mettono in pericolo l’incolumità personale, la libertà o...

    (Corte di Cassazione, sez. VI Penale, sentenza n. 30903/15; depositata il 16 luglio)

    Penale

    giudizio di esecuzione

    Calcolo del presofferto: la custodia in carcere recide i legami con il sodalizio?

    di Alessio Ubaldi

    Ai fini dell’istanza di fungibilità per il presofferto, l’onere della prova sulla cessata permanenza del reato di associazione contestato in forma aperta non grava sul condannato, ma sull’accusa. Peraltro, in assenza di...

    (Corte di Cassazione, sez. I Penale, sentenza n. 30733/15; depositata il 16 luglio)

    Fisco

    collaborazione volontaria

    La voluntary apre le cassette di sicurezza

    L’Agenzia delle Entrate ha pubblicato l’attesa circolare n. 27/E sulla voluntary disclosure. Il documento segue la circolare n. 10/E emanata lo scorso marzo, fornendo altre risposte ai quesiti provenienti da stampa e professionisti.

    Amministrativo

    lavoro pubblico

    Commissione di concorso ed incompatibilità: non è sufficiente una inimicizia per obbligare all'astensione il componente della commissione

    di Marilisa Bombi

    Nei pubblici concorsi, infatti, i componenti delle commissioni esaminatrici hanno l'obbligo di astenersi solo ed esclusivamente se ricorre una delle condizioni tassativamente previste dall'art. 51 c.p.c., senza che le cause di...

    (Consiglio di Stato, sez. V, sentenza n. 3443/15; depositata il 9 luglio)

    Rassegne

    26/02/2021

    RASSEGNA DELLE SEZIONI PENALI DELLA CASSAZIONE

    Giuseppe Luigi Fanuli - Presidente del Tribunale di Pesaro

    25/02/2021

    RASSEGNA DELLA SEZIONE LAVORO DELLA CASSAZIONE

    Francesca Evangelista

    Seguici su Twitter