POLITICA SULL'UTILIZZO DEI COOKIE - GIUFFRE' FRANCIS LEFEBVRE SPA

Questo sito utilizza cookie di profilazione di prima parte per offrirti un miglior servizio e per trasmetterti comunicazioni in linea con le attività svolte durante la navigazione. Puoi impedire l'utilizzo di tutti i Cookie del sito cliccando MAGGIORI INFORMAZIONI oppure puoi acconsentire all'archiviazione di tutti quelli previsti dal sito cliccando su ACCONSENTI.

Continuando la navigazione del sito l'utente acconsente in ogni caso all'archiviazione degli stessi.


> Maggiori informazioni

Acconsenti

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
domenica 07 marzo 2021
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
Notizie a cura di La Stampa.it |

Sezione archivio del 10.07.2015

    Primo piano

    Penale

    abuso edilizio

    L’accertamento dell’abuso edilizio non esonera il Giudice dalla valutazione del contestuale delitto paesaggistico

    di Alessandro Ferretti - Professore di Diritto dei Beni Culturali

    Qualora un'opera venga ritenuta compatibile con l'assetto urbanistico e paesaggistico attraverso l'emanazione di atti amministrativi in sanatoria di precedenti abusi, il giudice penale ha l'obbligo di sindacare in via incidentale...

    (Corte di Cassazione, sez. III Penale, sentenza n. 29284/15; depositata il 9 luglio)

    Lavoro

    lavoro subordinato

    L’azione di accertamento della legittimità della sanzione disciplinare: termini di decadenza

    di Ilaria Leverone

    Anche se è vero che il datore di lavoro, destinatario della richiesta di decisione arbitrale ex art. 7, comma 7, S.L., ha l’onere di ricorrere al Giudice ordinario entro 10 giorni, non v’è dubbio che tale onere sia...

    (Corte di Cassazione, sez. Lavoro, sentenza n. 14352/15; depositata il 9 luglio)

    Lavoro

    licenziamento

    Mostra video porno a minore disabile: leso il vincolo fiduciario

    di Roberto Dulio - Avvocato giuslavorista, Senior partner dello Studio legale Associato B.B.D.

      La giusta causa di licenziamento deve rivestire il carattere di grave negazione degli elementi essenziali del rapporto di lavoro e, in particolare, dell'elemento fiduciario, dovendo il giudice valutare, da un lato, la...

    (Corte di Cassazione, sez. Lavoro, sentenza n. 14311/15; depositata il 9 luglio)

    Fisco

    accertamento

    L’utile extracontabile non è automaticamente reddito imponibile ai fini IRPEF per il socio

    di Federico Gavioli - Dottore commercialista, revisore legale dei conti e giornalista pubblicista

    Non è da ritenersi valido l’accertamento emesso sulla base della presunzione dell’amministrazione finanziaria secondo la quale l’utile extracontabile è automaticamente distribuito ai soci di una SRL a ristretta...

    (Corte di Cassazione, sez. VI Civile – T, ordinanza n. 14176/15; depositata l’8 luglio)

    Penale

    decreto penale di condanna

    La “richiesta di annullamento” equivale ad opposizione

    di Davide Galasso - Avvocato

    In tema di opposizione a decreto penale di condanna, con la richiesta di annullamento del provvedimento viene posta in essere, in modo inequivocabile, una dichiarazione di volontà intesa ad impedire che il decreto penale diventi...

    (Corte di Cassazione, sez. III Penale, sentenza n. 29283/15; depositata il 9 luglio)

    Lavoro

    leggi nel tempo

    Ius superveniens 2.0: 2 orientamenti, 0 certezze

    di Martina Tonetti - Avvocato

    Nel caso in cui una nuova norma sia stata emanata tra la decisone impugnata e la proposizione del ricorso in Cassazione, è possibile richiederne l’applicazione diretta, svolgendo specifico motivo di ricorso.

    (Corte di Cassazione, sez. Lavoro, ordinanza interlocutoria n. 14340/15; depositata il 9 luglio)

    Lavoro

    licenziamento

    Anche il dirigente ha qualche diritto

    di Mario Scofferi - Giglio & Scofferi Studio Legale del Lavoro

    La «giustificatezza» posta alla base del licenziamento del dirigente, pur essendo nozione diversa e più ampia rispetto alla giusta causa o al giustificato motivo, presuppone comunque una motivazione coerente fondata su ragioni...

    (Corte di Cassazione, sez. Lavoro, sentenza n. 14301/15; depositata il 9 luglio)

    Amministrativo

    lavoro pubblico

    Contratti di collaborazione, a chi spetta giudicare?

    di Marilisa Bombi

    Se i motivi di ricorso riguardano la procedura concorsuale, la competenza è del Giudice amministrativo e non di quello ordinario, anche se si tratta di contratti di lavoro autonomo di collaborazione coordinata e continuativa.

    (Consiglio di Stato, sez. VI, sentenza n. 3405/15; depositata l’8 luglio)

    Seguici su Twitter