POLITICA SULL'UTILIZZO DEI COOKIE - GIUFFRE' FRANCIS LEFEBVRE SPA

Questo sito utilizza cookie di profilazione di prima parte per offrirti un miglior servizio e per trasmetterti comunicazioni in linea con le attività svolte durante la navigazione. Puoi impedire l'utilizzo di tutti i Cookie del sito cliccando MAGGIORI INFORMAZIONI oppure puoi acconsentire all'archiviazione di tutti quelli previsti dal sito cliccando su ACCONSENTI.

Continuando la navigazione del sito l'utente acconsente in ogni caso all'archiviazione degli stessi.


> Maggiori informazioni

Acconsenti

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
giovedì 04 marzo 2021
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
Notizie a cura di La Stampa.it |

Sezione archivio del 06.07.2015

    Primo piano

    Penale

    misure di prevenzione

    Cessione “in blocco” di crediti garantiti: il sequestro iscritto prevale sempre

    di Alessio Ubaldi

    Al cessionario che sia divenuto creditore in epoca successiva alla trascrizione del sequestro di prevenzione antimafia non è dato dimostrare la propria buona fede nemmeno quando il controllo sui pubblici registri risulti di indubbia...

    (Corte di Cassazione, sez. II Penale, sentenza n. 28562/15; depositata il 3 luglio)

    Penale

    reati previdenziali

    Omesso versamento delle ritenute previdenziali: in assenza del decreto legislativo delegato, la Cassazione conferma la rilevanza penale della condotta

    di Donato La Muscatella - Avvocato

    La Cassazione precisa l'attuale regolamentazione dell'omesso versamento delle ritenute previdenziali, reato che, secondo la legge delega n. 67/14, art. 2, comma 2, lett. c), avrebbe dovuto essere depenalizzato – per evasioni...

    (Corte di Cassazione, sez. III Penale, sentenza n. 28230/15; depositata il 3 luglio)

    Lavoro

    mobbing

    Il lavoratore deve provare la violazione del dovere di protezione

    di Giuseppe Marino - Avvocato e Dottore di ricerca in Giustizia costituzionale

    In tema di responsabilità del datore di lavoro per “mobbing”, il lavoratore non è tenuto a dimostrare la colpa del datore di lavoro, ma è comunque soggetto all’onere di allegare e dimostrare...

    (Corte di Cassazione, sez. Lavoro, sentenza n. 13693/15; depositata il 3 luglio)

    Fisco

    studi di settore

    Online la versione rivista e corretta di GERICO

    L’Agenzia delle Entrate ha pubblicato nei giorni scorsi l’ultima versione aggiornata dell'applicativo GERICO. Come noto, il software consente ad imprese e lavoratori autonomi di verificare, e quindi valutare, la congruità...

    Penale

    reati tributari

    L’omesso versamento di IVA all’importazione integra contrabbando doganale?

    di Enrico Fontana - Avvocato penalista

    L’omesso pagamento di Iva all’importazione su natante proveniente dalle Isole Cayman (Stato con il quale esiste trattato UE che sancisce una sorta di unione doganale di libero commercio) non integra il reato di contrabbando doganale,...

    (Corte di Cassazione, sez. III Penale, sentenza n. 28251/15; depositata il 3 luglio)

    Lavoro

    lavoro subordinato

    Ancora una sentenza sui criteri di scelta dei lavoratori nel licenziamento collettivo: la prossimità al pensionamento

    di Ilaria Leverone

    In materia di licenziamento collettivo, il criterio di scelta adottato nell’accordo sindacale tra datore di lavoro e organizzazioni sindacali per l’individuazione dei destinatari del licenziamento può anche essere unico e...

    (Corte di Cassazione, Sez. Lavoro, sentenza n. 13794/15; depositata il 3 luglio)

    Lavoro

    licenziamento individuale

    Le spese pazze di un dirigente distaccato attirano l’ira (legittima) dell’azienda distaccante

    di Martina Tonetti - Avvocato

    Sussiste in capo al datore di lavoro, socio di minoranza di una società partecipata, il potere disciplinare rispetto al proprio dirigente distaccato per assumere le funzioni di amministratore delegato presso tale società, per...

    (Corte di Cassazione, sez. Lavoro, sentenza n. 13673/15; depositata il 3 luglio)

    Amministrativo

    appalto di lavori

    Perdita di chance e condizioni necessarie per il risarcimento: l'aspettativa di fatto non è meritevole di tutela risarcitoria

    di Marilisa Bombi

    Il «prestigio commerciale», infatti, non è sufficiente per aggiudicarsi l'appalto.

    (Consiglio di Stato, sez. V, sentenza n. 3249/15; depositata il 30 giugno)

    Rassegne

    03/03/2021

    RASSEGNA DELLE SEZIONI CIVILI DELLA CASSAZIONE

    Francesco Antonio Genovese

    02/03/2021

    RASSEGNA DELLA SEZIONE TRIBUTARIA DELLA CASSAZIONE

    Francesco Antonio Genovese

    Seguici su Twitter