POLITICA SULL'UTILIZZO DEI COOKIE - GIUFFRE' FRANCIS LEFEBVRE SPA

Questo sito utilizza cookie di profilazione di prima parte per offrirti un miglior servizio e per trasmetterti comunicazioni in linea con le attività svolte durante la navigazione. Puoi impedire l'utilizzo di tutti i Cookie del sito cliccando MAGGIORI INFORMAZIONI oppure puoi acconsentire all'archiviazione di tutti quelli previsti dal sito cliccando su ACCONSENTI.

Continuando la navigazione del sito l'utente acconsente in ogni caso all'archiviazione degli stessi.


> Maggiori informazioni

Acconsenti

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
domenica 07 marzo 2021
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
Notizie a cura di La Stampa.it |

Sezione archivio del 29.04.2015

    Primo piano

    Penale

    frode informatica

    Anche la sottrazione di archivi informatici è punibile come rivelazione del segreto professionale

      Il bene tutelato dall’art. 622 c.p. deve essere inteso in senso lato, risultando di conseguenza punibili non solo le rivelazioni di singoli dati o informazioni professionali, ma anche di archivi informatici in quanto espressione...

    (Corte di Cassazione, sez. V Penale, sentenza n. 17756/15; depositata il 28 aprile)

    Penale

    elemento soggettivo del reato

    Ritenute non versate, la procedura per la regolarizzazione non incide sul dolo

      In materia di omesso versamento dei contributi previdenziali, l’espletamento della procedura amministrativa, finalizzata alla regolarizzazione, non rientra nell’ambito della configurabilità del reato e, quindi, degli...

    (Corte di Cassazione, sez. III Penale, sentenza n. 17709/15; depositata il 28 aprile)

    Penale

    sinistro stradale

    Il ruolo del dolo nell’omissione di soccorso

      Nel reato di omissione di soccorso a seguito di incidente stradale, il dolo deve investire non solo l’evento dell’incidente, ma anche il danno alle persone e la necessità del soccorso. La consapevolezza che la...

    (Corte di Cassazione, sez. IV Penale, sentenza n. 17690/15; depositata il 28 aprile)

    Lavoro

    risarcimento danni

    Per la quantificazione del danno da demansionamento serve una motivazione adeguata

      Ai fini della liquidazione equitativa del danno da demansionamento, il giudice deve tener conto dell’insieme dei pregiudizi sofferti, compresi quelli esistenziali, purché sia provata nel giudizio l’autonomia e la...

    (Corte di Cassazione, sez. Lavoro, sentenza n. 8581/15; depositata il 28 aprile)

    Fisco

    accertamenti fiscali

    Non sussiste la necessità di allegazione al Pvc della documentazione extracontabile

    di Antonio Terlizzi - Tributarista

      L’accertamento basato sul PVC è legittimo, anche se non è stata allegata la documentazione extracontabile rinvenuta nel corso della verifica nei locali dell’azienda.

    (Corte di Cassazione, sez. VI Civile – T, ordinanza n. 8325/15; depositata il 24 aprile)

    Penale

    misure cautelari personali

    Il carcere, estrema ratio, deve essere fondato su una idonea gravità indiziaria

      La condotta di partecipazione ad un’associazione finalizzata al traffico illecito di stupefacenti non è integrata dalla mera disponibilità eventualmente manifestata nei confronti di un singolo associato, né...

    (Corte di Cassazione, sez. III Penale, sentenza n. 17715/15; depositata il 28 aprile)

    Penale

    riti speciali

    Il giudizio immediato c.d. cautelare non può essere disposto se il reato è inevitabilmente connesso con altri

      Ai fini della decisione sulla richiesta di giudizio immediato, il disposto di cui all’art. 453, comma 2, c.p.p. attribuisce al gip il potere di far prevalere il rito ordinario quando il reato per cui è richiesto il rito...

    (Corte di Cassazione, sez. IV Penale, sentenza n. 17700/15; depositata il 28 aprile)

    Penale

    misure cautelari personali

    Per il sospetto mafioso la custodia cautelare si presume adeguata

      In tema di reati di stampo mafioso è ragionevole la presunzione di adeguatezza della custodia cautelare, sancita dall’art. 275, comma 3, c.p.p., per l’elevato coefficiente di pericolosità della condizioni di...

    (Corte di Cassazione, sez. II Penale, sentenza n. 17674/15; depositata il 28 aprile)

    Fisco

    reati fiscali

    Accertamento: la Lista Falciani è utilizzabile come prova dell’evasione

    di Leda Rita Corrado - Avvocato e Dottoranda di ricerca in Scienze Giuridiche presso l’Università degli Studi di Milano-Bicocca

      L’Amministrazione finanziaria, nella sua attività di accertamento dell'evasione fiscale può avvalersi di qualsiasi elemento con valore indiziario, con esclusione di quelli la cui inutilizzabilità discenda...

    (Corte di Cassazione, sez. VI Civile – T, ordinanza n. 8606/15; depositata il 28 aprile)

    (Corte di Cassazione, sez. VI Civile – T, ordinanza n. 8605/15; depositata il 28 aprile)

    Amministrativo

    circolazione stradale

    Chiamate automatiche d’emergenza di serie sulle auto nuove, a partire dal 2018

    di Stefano Manzelli

      I nuovi modelli di autovetture e furgoni leggeri in commercio dal 31 marzo 2018 dovranno essere necessariamente dotati di un sistema di chiamata automatica da attivarsi in caso di incidente. Nel pieno rispetto della tutela dei dati...

    Seguici su Twitter