POLITICA SULL'UTILIZZO DEI COOKIE - GIUFFRE' FRANCIS LEFEBVRE SPA

Questo sito utilizza cookie di profilazione di prima parte per offrirti un miglior servizio e per trasmetterti comunicazioni in linea con le attività svolte durante la navigazione. Puoi impedire l'utilizzo di tutti i Cookie del sito cliccando MAGGIORI INFORMAZIONI oppure puoi acconsentire all'archiviazione di tutti quelli previsti dal sito cliccando su ACCONSENTI.

Continuando la navigazione del sito l'utente acconsente in ogni caso all'archiviazione degli stessi.


> Maggiori informazioni

Acconsenti

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
domenica 28 febbraio 2021
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
Notizie a cura di La Stampa.it |

Sezione archivio del 19.12.2014

    Primo piano

    Penale

    Carcere duro

    Anche il detenuto in regime di trattamento “differenziato” può usufruire del colloquio prolungato

    di Serena Gentile - Avvocato penalista

    Ricorrendo i presupposti previsti dall’art.37, comma 10, d.P.R. 30 giugno 2000, n. 230, anche il detenuto in regime di trattamento speciale ex art.41 bis ord.pen. può usufruire del colloquio prolungato. Questa possibilità...

    (Corte di Cassazione, sez. I Penale, sentenza n. 52545/14; depositata il 18 dicembre)

    Penale

    Reati ambientali

    La competenza per territorio della Procura distrettuale prevale, tranne quando…

    di Davide Galasso - Avvocato

    In tema di competenza per territorio e reati ambientali, in ipotesi di connessione ai sensi dell’art. 12 c.p.p., ove la ragione di traslazione del giudice competente in funzione della presenza, fra i reati connessi, di uno dei reati di cui...

    (Corte di Cassazione, sez. III Penale, sentenza n. 52512/14; depositata il 18 dicembre)

    Lavoro

    licenziamento disciplinare

    Addebito contestato con telegramma: fatti descritti in modo specifico … licenziamento legittimo

    di Roberto Dulio - Avvocato giuslavorista, Senior partner dello Studio legale Associato B.B.D.

    In tema di sanzioni disciplinari a carico dei lavoratori subordinati, la contestazione dell'addebito ha lo scopo di consentire al lavoratore incolpato l'immediata difesa e deve, conseguentemente, rivestire il carattere della...

    (Corte di Cassazione, sez. Lavoro, sentenza n. 26744/14; depositata il 18 dicembre)

    Lavoro

    Lavoro subordinato

    Niente giorno di riposo compensativo per chi ha la reperibilità durante le feste

    di Martina Tonetti - Avvocato

    Il servizio di reperibilità svolto nel giorno destinato al riposo settimanale o nei giorni di festa limita il riposo stesso, ma non lo esclude del tutto. Pertanto, il lavoratore reperibile avrà diritto ad un trattamento economico...

    (Corte di Cassazione, sez. Lavoro, sentenza n. 26723/14; depositata il 18 dicembre)

    Fisco

    Accertamento

    L’amministrazione finanziaria deve applicare lo studio più aggiornato

    di Federico Gavioli - Dottore commercialista, revisore legale dei conti e giornalista pubblicista

      L’amministrazione finanziaria è tenuta ad applicare nella procedura di accertamento nei confronti di un contribuente lo studio di settore più recente e aggiornato.

    (Corte di Cassazione, sez. Tributaria, sentenza n. 26511/14; depositata il 17 dicembre)

    Penale

    Elemento soggettivo del reato

    Quale il discrimine tra dolo eventuale e colpa cosciente?

    di Alfredo Foti - Avvocato penalista

    Ricorre il dolo eventuale quando si accerti che l’agente, pur non mirando direttamente alla causazione di un determinato evento, si è rappresentato la concreta possibilità che esso accada comunque come conseguenza del proprio...

    (Corte di Cassazione, sez. I Penale, sentenza n. 52530/14; depositata il 18 dicembre)

    Penale

    Capacità di intendere e di volere

    Atti osceni: necessaria la perizia psichiatrica in caso di lieve ritardo mentale

    di Alessandro Ferretti - Professore di Diritto dei Beni Culturali

    La capacità di intendere e di volere non concerne soltanto la fase di realizzazione della eventuale condotta penalmente rilevante, dato che tale condizione deve sussistere, anche se con diverse conseguenze in caso di sua assenza, pure al...

    (Corte di Cassazione, sez. III Penale, sentenza n. 52492/14; depositata il 18 dicembre)

    Lavoro

    rapporti di lavoro

    ‘No’ del dipendente alla richiesta aziendale di una prestazione aggiuntiva: licenziamento illegittimo

    Nessun dubbio sulla condotta del lavoratore, che si è rifiutato di soddisfare la pretesa dell’azienda. Ma, tenendo conto delle motivazioni di tale scelta, la sanzione adottata, ossia la rottura del rapporto di lavoro, pare...

    (Corte di Cassazione, sez. Lavoro, sentenza n. 26741/14; depositata il 18 dicembre)

    Lavoro

    Indice ISEE

    Nuova normativa ISEE: indicazioni operative dall'INPS

    Con la circolare n. 171 del 18 dicembre 2014, l'Istituto illustra i principi normativi e fornisce le prime indicazioni operative per l’applicazione della nuova normativa relativa all’ISEE, introdotta con il D.P.C.M. n. 159/2013,...

    Amministrativo

    appalto pubblico

    Gare: attenzione alla cauzione. Adunanza dixit!

    di Marilisa Bombi

    E’ legittima la clausola, contenuta in atti di indizione di procedure di affidamento di appalti pubblici, che preveda l’escussione della cauzione provvisoria anche nei confronti di imprese non risultate aggiudicatarie, ma solo...

    (Consiglio di Stato, Adunanza Plenaria, sentenza n. 34/14; depositata il 10 dicembre)

    Rassegne

    26/02/2021

    RASSEGNA DELLE SEZIONI PENALI DELLA CASSAZIONE

    Giuseppe Luigi Fanuli - Presidente del Tribunale di Pesaro

    25/02/2021

    RASSEGNA DELLA SEZIONE LAVORO DELLA CASSAZIONE

    Francesca Evangelista

    Seguici su Twitter