POLITICA SULL'UTILIZZO DEI COOKIE - GIUFFRE' FRANCIS LEFEBVRE SPA

Questo sito utilizza cookie di profilazione di prima parte per offrirti un miglior servizio e per trasmetterti comunicazioni in linea con le attività svolte durante la navigazione. Puoi impedire l'utilizzo di tutti i Cookie del sito cliccando MAGGIORI INFORMAZIONI oppure puoi acconsentire all'archiviazione di tutti quelli previsti dal sito cliccando su ACCONSENTI.

Continuando la navigazione del sito l'utente acconsente in ogni caso all'archiviazione degli stessi.


> Maggiori informazioni

Acconsenti

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
lunedì 19 aprile 2021
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
Notizie a cura di La Stampa.it |

Sezione archivio del 18.09.2014

    Primo piano

    Penale

    misure cautelari

    Reati fiscali: “giù le zampe” dai beni della società che ha motivo di esistere

      Il sequestro preventivo funzionale alla confisca per equivalente, previsto dall’art. 19 d.lgs. n. 231/2001, non può essere disposto sui beni appartenenti alla persona giuridica ove si proceda per violazioni finanziarie...

    (Corte di Cassazione, sez. IV Penale, sentenza n. 38118/14; depositata il 17 settembre)

    Penale

    ordinamento penitenziario

    Carcere non così “duro”: anche i detenuti sottoposti al 41 bis hanno diritto al colloquio prolungato

      Anche i detenuti sottoposti al regime speciale di cui all’art. 41-bis Ord. Pen. possono fruire, in sostituzione del colloquio mensile di un’ora con i familiari, ove non espletato, di un colloquio prolungato sino a due ore,...

    (Corte di Cassazione, sez. I Penale, sentenza n. 38073/14; depositata il 17 settembre)

    Penale

    impugnazioni

    Nessun errore di fatto o materiale? Allora, nessun ricorso straordinario

      Ai sensi dell’art. 625 bis c.p.p, può essere proposto ricorso straordinario in Cassazione quando vi sia errore materiale o di fatto. Esulano da tale procedimento le censure riguardanti valutazioni di puro diritto.

    (Corte di Cassazione, sez. II Penale, sentenza n. 38050/14; depositata il 17 settembre)

    Internazionale

    Tutela dei consumatori

    Stop ai voli con bagagli imbarcati a peso d’oro: il supplemento per le valigie è vessatorio

    Importante vittoria per i consumatori: una turista prenotava online un volo La Coruna-Amsterdam per sé e per la sua famiglia, ma le veniva richiesto un supplemento di € 40 per imbarcare due valige per quattro persone. La CGUE (sez. V)...

    (Corte di Giustizia UE, Quinta Sezione, sentenza 18 settembre 2014, causa C-487/12)

    Lavoro

    licenziamento

    Il direttore di banca informa il cliente di un’indagine penale: legittimo il licenziamento

    di Giuseppe Marino - Avvocato e Dottore di ricerca in Giustizia costituzionale

    Il direttore di banca che informa un cliente dell’esistenza di un’indagine in corso lede l’affidamento della banca sul futuro corretto adempimento, da parte del dipendente, delle mansioni affidategli.

    (Corte di Cassazione, sez. Lavoro, sentenza n. 19612/14; depositata il 17 settembre)

    Fisco

    riforma della Giustizia

    Commercialisti e Giustizia: sul tavolo arbitrato, negoziazione e crisi d’impresa

    Ricevuta lo scorso 16 settembre dal Ministro della Giustizia, una delegazione del Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti e degli Esperti contabili, guidata dal presidente Longobardi, ha presentato le istanze della categoria riguardo al...

    Penale

    sicurezza sul lavoro

    Il datore di lavoro può delegare il rispetto degli obblighi sulla sicurezza, tranne quando…

    di Davide Galasso - Avvocato

    In tema di reati relativi alla sicurezza sul lavoro, il responsabile del servizio di prevenzione e protezione è una sorta di consulente del datore di lavoro, ed i risultati dei suoi studi ed elaborazioni sono fatti propri dal datore di...

    (Corte di Cassazione, sez. IV Penale, sentenza n. 38100/14; depositata il 17 settembre)

    Penale

    maltrattamenti verso gli alunni

    La maestra picchia, la direttrice non può nascondersi dietro a un dito

      Se un’insegnante commette dei maltrattamenti verso gli alunni, la direttrice della scuola non può limitarsi ad affermare di aver informato i propri superiori per andare esente da colpe, in quanto il suo ruolo prevede un...

    (Corte di Cassazione, sez. II Penale, sentenza n. 38060/14; depositata il 17 settembre)

    Penale

    Correlazione fra accusa e sentenza

    Nel corso del processo muta l’imputazione, occorre un rapporto di specialità fra le fattispecie

    di Francesco, G. Capitani - Avvocato

    Inoltre: la seconda imputazione non deve modificatore in pejus i computi sanzionatori e prescrittivi relativi alla prima.

    (Corte di Cassazione, sez. II Penale, sentenza n. 38049/14; depositata il 17 settembre)

    Lavoro

    impossibilità sopravvenuta della prestazione

    Quando il datore di lavoro è estraneo al licenziamento del suo lavoratore

      Il lavoratore, a seguito di recesso intimato in conseguenza dell’accertata impossibilità sopravvenuta allo svolgimento della prestazione convenuta contrattualmente in virtù di un provvedimento non emesso dal datore...

    (Corte di Cassazione, sez. Lavoro, sentenza n. 19613/14; depositata il 17 settembre)

    Lavoro

    lavoro subordinato

    Da risarcire il disabile messo in “stand by”

      Il datore deve risarcire il lavoratore disabile, avviato al lavoro, ma, poi, non assunto. Il risarcimento deve comprendere l’intero pregiudizio patrimoniale che il lavoratore subisce durante tutto il periodo di inadempienza del...

    (Corte di Cassazione, sez. Lavoro, sentenza n. 19609/14; depositata il 17 settembre)

    Amministrativo

    destinazioni ammesse

    Strumenti urbanistici senza pietà: niente ricovero per cani randagi in zona agricola

    di Marilisa Bombi

      Ciò in quanto vi è ammesso soltanto l'allevamento, e a determinate condizioni. E' illegittima, quindi, la concessione edilizia concessa ad un privato per la costruzione di un canile destinato ai randagi.

    (Consiglio di Stato, sez. V, sentenza n. 4524/14; depositata il 5 settembre)

    Seguici su Twitter