POLITICA SULL'UTILIZZO DEI COOKIE - GIUFFRE' FRANCIS LEFEBVRE SPA

Questo sito utilizza cookie di profilazione di prima parte per offrirti un miglior servizio e per trasmetterti comunicazioni in linea con le attività svolte durante la navigazione. Puoi impedire l'utilizzo di tutti i Cookie del sito cliccando MAGGIORI INFORMAZIONI oppure puoi acconsentire all'archiviazione di tutti quelli previsti dal sito cliccando su ACCONSENTI.

Continuando la navigazione del sito l'utente acconsente in ogni caso all'archiviazione degli stessi.


> Maggiori informazioni

Acconsenti

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
lunedì 19 aprile 2021
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
Notizie a cura di La Stampa.it |

Sezione archivio del 04.09.2014

    Primo piano

    Penale

    ricusazione

    Reato a concorso necessario: ricusabile il giudice della sentenza di patteggiamento che “pregiudica”

    di Gabriele Pellicioli

      L’ipotesi d’incompatibilità del giudice derivante dalla sentenza della Corte Costituzionale n. 371 del 1996 – che ha dichiarato l’incostituzionalità dell’art. 34, comma 2, c.p.p.,...

    (Corte di Cassazione, Sez. Unite Penali, sentenza n. 36847/14; depositata il 3 settembre)

    Penale

    commercio di sostanze dopanti

    I mancati accertamenti chimici non escludono il reato

    di Serena Gentile - Avvocato penalista

      Ai fini della configurazione del delitto di commercio di sostanze dopanti, la natura illecita delle sostanze sequestrate - indipendentemente dall’acquisizione delle tabelle ministeriali, aventi mera natura descrittiva delle...

    (Corte di Cassazione, sez. III Penale, sentenza n. 36700/14; depositata il 3 settembre)

    Penale

    violazione norme antinfortunistiche

    Il trattore non è a norma: datore di lavoro responsabile della morte del trattorista

    E’ imposto al datore di lavoro di predisporre particolari e idonee misure a tutela dell’integrità fisica e della personalità morale del lavoratore, da individuarsi, nel caso di trattorista agricolo, nel montaggio di...

    (Corte di Cassazione, sez. IV Penale, sentenza n. 36348/14; depositata il 28 agosto)

    Penale

    delitto di evasione

    Donna ai ‘domiciliari’, esce per buttare l’immondizia: condannata

    Linea rigida, quella adottata dai giudici: non c’è giustificazione che tenga, ogni allontanamento, pur breve, porta alla realizzazione del delitto di evasione. Anche perché la persona ai ‘domiciliari’ può...

    (Corte di Cassazione, sez. VI Penale, sentenza n. 36123/14; depositata il 25 agosto)

    Lavoro

    perequazione delle pensioni

    No alla “clausola oro” per i pensionati degli istituti bancari pubblici privatizzati che godevano di regimi esonerativi

    di Roberto Dulio - Avvocato giuslavorista, Senior partner dello Studio legale Associato B.B.D.

    Per i pensionati degli istituti bancari di diritto pubblico poi privatizzati che godevano dei regimi esonerativi previsti dalla legge n. 55/1958, è stato definitivamente abolito e mai più ripristinato il regime perequativo delle...

    (Corte di Cassazione, sez. Lavoro, sentenza n. 18563/14; depositata il 3 settembre)

    Lavoro

    lavoro subordinato

    Lavoratore cybernauta vs “vietato navigare” del datore: vince il secondo

      E’ legittimo il licenziamento del lavoratore che utilizzi la rete telematica per usi personali, per trafugare documenti aziendali e per scaricare, attraverso un programmi di file sharing contenuti pornografici, quando questi usi...

    (Corte di Cassazione, sez. Lavoro, sentenza n. 17859/14; depositata l’11 agosto)

    Lavoro

    rapporto di lavoro

    Nullo il CFL per lavoratori già qualificati

      E’ nullo il Contratto di Formazione e Lavoro nel quale il lavoratore già al momento della sua assunzione possiede la professionalità che, secondo quanto previsto dal contratto di lavoro, dovrebbe costituire lo scopo...

    (Corte di Cassazione, sez. VI Civile – L, sentenza n. 17521/14; depositata il 31 luglio)

    Fisco

    IVA

    Lo Stato non può limitare gli effetti vantaggiosi derivanti dalla Direttiva

    Con sentenza del 3 settembre scorso, relativa al procedimento C-589/2012, i giudici del Lussemburgo hanno chiarito che uno Stato membro non può limitare gli effetti fiscali agevolativi, nei confronti del soggetto passivo, di una norma...

    (Corte di Giustizia UE, Seconda Sezione, sentenza 3 settembre 2014, causa C-589/12)

    Penale

    reati tributari

    Sì al sequestro preventivo anche in assenza dei gravi indizi di colpevolezza

      Il sequestro per equivalente non richiede la dimostrazione dell’esistenza di specifiche esigenze cautelari, essendo sufficiente soltanto il fumus criminis e la corrispondenza tra il valore dei beni oggetto del sequestro e il...

    (Corte di Cassazione, sez. III Penale, sentenza n. 36734/14; depositata il 3 settembre)

    Penale

    delitto tentato

    Quando l’aggravante si applica anche all’ipotesi di tentativo

    Ineriscono al tentativo tutte le circostanze che, come quella in tema di misure di prevenzione e antimafia, attenendo ad una particolare qualificazione dell’agente, riguardano elementi preesistenti o concomitanti all’esecuzione del...

    (Corte di Cassazione, sez. VI Penale, sentenza n. 36640/14; depositata il 2 settembre)

    Penale

    associazione per delinquere

    Anche l’autista di fiducia ha le sue colpe

    L’appartenenza di un soggetto ad una associazione criminale può essere ritenuta anche in base alla partecipazione ad un solo reato quando il ruolo svolto e le modalità dell’azione presuppongano un sicuro rapporto...

    (Corte di Cassazione, sez. VI Penale, sentenza n. 36182/14; depositata il 27 agosto)

    Penale

    abuso di ufficio

    Senza un ingiusto vantaggio patrimoniale non c’è reato

    di Giulia Milizia

    Assolti il rettore ed il direttore amministrativo di un’università che avevano indetto un concorso ad personam per favorire una dipendente trasformando il suo contratto precario in uno a tempo indeterminato. Era nella...

    (Corte di Cassazione, sez. VI Penale, sentenza n. 36076/14; depositata il 21 agosto)

    Lavoro

    rapporto di agenzia

    Il lavoratore non ha sempre diritto al compenso per l’attività di incasso

    In materia di rapporto di agenzia, il diritto dell’agente all’indennità di incasso è escluso qualora non sussista un accordo scritto relativo all’attività di incasso, quando quest’ultima riguardi...

    (Corte di Cassazione, sez. Lavoro, sentenza n. 18461/14; depositata il 29 agosto)

    Lavoro

    lavoro subordinato

    Accertato il licenziamento illegittimo, come stabilire quanto è dovuto al lavoratore?

      La sentenza di condanna del datore di lavoro al pagamento di quanto dovuto al lavoratore, a seguito dell’accertamento della illegittimità del licenziamento, costituisce valido titolo esecutivo che non richiede ulteriori...

    (Corte di Cassazione, sez. Lavoro, sentenza n. 17537/2014; depositata il 1° agosto)

    Lavoro

    lavoro dipendente

    Contributo per il Fondo di solidarietà residuale, niente more per gli arretrati

      Non sarà dovuta alcuna mora per chi pagherà entro novembre il contributo di solidarietà dovuto per il periodo gennaio-settembre: lo ha chiarito Mauro Nori, direttore generale dell’INPS, dando seguito alla...

    Amministrativo

    concorsi pubblici

    Senza una fondata motivazione non è possibile procedere alla verifica facoltativa di anomalia

    di Massimiliano Alesio - Avvocato

      La verifica facoltativa di anomalia, prevista dall’art. 86, comma 3, Codice dei contratti pubblici (d.lgs n. 163/2006), deve fondarsi su di un fumus, un sospetto di anomalia, correlato ad elementi specifici. Quindi, la verifica...

    (TAR Sardegna, sez. I, sentenza n. 691/14; depositata il 1° agosto)

    Seguici su Twitter