POLITICA SULL'UTILIZZO DEI COOKIE - GIUFFRE' FRANCIS LEFEBVRE SPA

Questo sito utilizza cookie di profilazione di prima parte per offrirti un miglior servizio e per trasmetterti comunicazioni in linea con le attività svolte durante la navigazione. Puoi impedire l'utilizzo di tutti i Cookie del sito cliccando MAGGIORI INFORMAZIONI oppure puoi acconsentire all'archiviazione di tutti quelli previsti dal sito cliccando su ACCONSENTI.

Continuando la navigazione del sito l'utente acconsente in ogni caso all'archiviazione degli stessi.


> Maggiori informazioni

Acconsenti

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
lunedì 19 aprile 2021
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
Notizie a cura di La Stampa.it |

Sezione archivio del 03.09.2014

    Primo piano

    Penale

    restituzione in termini

    Quando l’imputato è contumace, non basta la notifica della sentenza al difensore d’ufficio

      Ai fini della decisione sull’istanza di restituzione nei termini per l’impugnazione di una sentenza contumaciale, la notifica eseguita al difensore d’ufficio domiciliatario non è presuntivamente equiparabile a...

    (Corte di Cassazione, sez. IV Penale, sentenza n. 36504/14; depositata il 1° settembre)

    Penale

    sicurezza sul lavoro

    Il delegato alla sicurezza dell’azienda deve sempre verificare il rispetto delle norme dell’appaltatore

    di Federico Gavioli - Dottore commercialista, revisore legale dei conti e giornalista pubblicista

      La normativa in materia di sicurezza sul lavoro individua i casi in cui il committente è responsabile con l’appaltatore delle violazioni di norme antinfortunistiche.

    (Corte di Cassazione, sez. IV Penale, sentenza n. 36268/14; depositata il 27 agosto)

    Penale

    reati ambientali

    Nemmeno i buoni usi contadini scriminano la combustione di sfalci e potature

    di Francesco, G. Capitani - Avvocato

    Salve alcune esenzioni, usi e consuetudini non integrano la norma penale, già innovata dal nuovo art. 256 bis del T.U. Ambiente.

    (Corte di Cassazione, sez. III Penale, sentenza n. 34097/14; depositata il 1° agosto)

    Lavoro

    lavoro subordinato

    Datore non preavvisato, datore indennizzato

    In tema di recessione dal contratto a tempo indeterminato, ai sensi dell’art. 2118 c.c., l’indennità spetta in ogni caso in cui non vi sia stato un preavviso, a prescindere dalla dimostrazione dell’effettiva sussistenza...

    (Corte di Cassazione, sez. Lavoro, sentenza n. 18522/14; depositata il 3 settembre)

    Lavoro

    comporto per malattia

    Malattia sostituita con ferie: la presunzione non basta

      Ai fini del calcolo del periodo di comporto per malattia, la prova dell’effettiva richiesta delle ferie per sospendere la decorrenza di tale periodo può essere fornita anche attraverso presunzioni semplici, purché...

    (Corte di Cassazione, sez. Lavoro, sentenza n. 17538/14; depositata il 1° agosto)

    Fisco

    compensazione crediti

    Professionisti, via libera al visto di conformità "fai da te"

      Nella Risoluzione n. 82/E del 2 settembre 2014, le Entrate chiariscono che i professionisti in possesso dei requisiti di cui all'art. 3, comma 3, d.P.R. n. 322/1998, che intendono utilizzare in compensazione orizzontale i crediti...

    Penale

    furto

    La “consumazione” del reato scatta con la refurtiva in mano

      In materia di furto, sia il criterio spaziale che quello temporale, oltre alla durata del possesso dell’agente, sono irrilevanti. Per l’impossessamento, che determina il momento consumativo del reato, è sufficiente...

    (Corte di Cassazione, sez. IV Penale, sentenza n. 36450/14; depositata il 1° settembre)

    Penale

    esercizio abusivo della professione

    Il sequestro dei beni non sempre è giustificato

      La recente pronuncia n. 34211/2014 affronta il caso di una società, priva di iscrizione nell'albo dei consulenti del lavoro, impegnata abusivamente in attività proprie della consulenza.

    (Corte di Cassazione, sez. IV Penale, sentenza n. 34211/14; depositata il 1° agosto)

    Penale

    reati ambientali

    Della gestione non autorizzata dei rifiuti risponde anche il gestore di fatto

    Il reato di attività di gestione di rifiuti in assenza di autorizzazione è un reato comune che può essere, pertanto, commesso anche da chi svolge attività di gestione dei rifiuti in modo secondario o consequenziale...

    (Corte di Cassazione, sez. III Penale, sentenza n. 34087/14; depositata il 1° agosto)

    Lavoro

    lavoro carcerario

    Il datore di lavoro dei carcerati è sempre il Ministero della Giustizia: no alla rivalutazione monetaria

    Nessuna rivalutazione monetaria per i crediti vantati dai carcerati per i lavori svolti anche in esecuzione di commesse esterne all’interno degli istituti penitenziari, in quanto ciò non esclude che i rapporti di lavoro intercorrano...

    (Corte di Cassazione, sez. Lavoro, sentenza n. 17869/14; depositata l’11 agosto)

    Lavoro

    Lavoro dipendente

    Fondo di solidarietà residuale, ecco tutte le indicazioni

    L’art. 3 della Riforma Fornero ha creato un fondo ad hoc con lo scopo di assicurare i lavoratori dipendenti di imprese operanti in settori non coperti dalla normativa in materia d’integrazione salariale. L’INPS, con la Circolare...

    Amministrativo

    appalto di servizi

    Città digitale: non c'è soltanto Telecom

    di Marilisa Bombi

      La Giunta, sulla base delle indicazioni fornite dal consulente, si orienta verso l'aggiudicazione diretta a Telecom per la realizzazione di un sistema di telegestione e di risparmio energetico sugli impianti di illuminazione...

    (Consiglio di Stato, sez. V, sentenza n. 3997/14; depositata il 28 luglio)

    Seguici su Twitter