POLITICA SULL'UTILIZZO DEI COOKIE - GIUFFRE' FRANCIS LEFEBVRE SPA

Questo sito utilizza cookie di profilazione di prima parte per offrirti un miglior servizio e per trasmetterti comunicazioni in linea con le attività svolte durante la navigazione. Puoi impedire l'utilizzo di tutti i Cookie del sito cliccando MAGGIORI INFORMAZIONI oppure puoi acconsentire all'archiviazione di tutti quelli previsti dal sito cliccando su ACCONSENTI.

Continuando la navigazione del sito l'utente acconsente in ogni caso all'archiviazione degli stessi.


> Maggiori informazioni

Acconsenti

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
mercoledì 21 aprile 2021
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
Notizie a cura di La Stampa.it |

Sezione archivio del 30.04.2014

    Primo piano

    Penale

    Reati societari

    Basta molto meno di un atto simulato per “determinare” illecitamente l’assemblea

    di Francesco, G. Capitani - Avvocato

    E’ sufficiente un semplice atto di donazione delle quote sociali dall’amministratore/socio alle figlie, in occasione del giudizio di responsabilità che lo riguarda.

    (Corte di Cassazione, sez. V penale, sentenza n. 17939/14; depositata il 29 aprile)

    Penale

    Appropriazione indebita

    La commercialista non versa i contributi del cliente: è appropriazione indebita

    di Laura Piras - Avvocato

    Il reato di appropriazione indebita si consuma nel tempo e nel luogo in cui l’agente tiene consapevolmente un comportamento che oggettivamente ecceda la sfera delle facoltà ricomprese nel titolo del suo possesso e che sia...

    (Corte di Cassazione, sez. II Penale, sentenza n. 17901/14; depositata il 29 aprile)

    Penale

    Atti sessuali con minorenne

    Consenso della vittima: indice fondamentale per valutare la modesta lesività del bene giuridico

    di Carmelo Minnella - Avvocato penalista

    La circostanza attenuante prevista dall’art. 609-quater c.p. non può essere esclusa sulla scorta della valutazione dei medesimi elementi costitutivi della fattispecie criminosa (età della vittima e atto sessuale), dovendosi...

    (Corte di Cassazione, sez. III Penale, sentenza n. 17860/14; depositata il 29 aprile)

    Lavoro

    Previdenza

    Amianto: l’INPS deve sapere

    di Martina Tonetti - Avvocato

    La domanda di accertamento di esposizione all’amianto, con relativa erogazione dei contributi pensionistici maggiorati, non deve essere inoltrata all’INAIL, bensì all’INPS, poiché è proprio...

    (Corte di Cassazione, sez. VI Civile – L, ordinanza n. 9416/14, depositata il 29 aprile)

    Lavoro

    sgravi contributivi

    Un lavoratore part-time non basta per soddisfare l’incremento occupazionale necessario

    di Roberto Dulio - Avvocato giuslavorista, Senior partner dello Studio legale Associato B.B.D.

    In tema di sgravi contributivi, i benefici previsti dall'art. 44, comma 1, l. n. 448/2001, con cui è stato prorogato il regime introdotto con l'art. 3, comma 5, l. n.448/1998, si applicano unicamente ai datori di lavoro che abbiano...

    (Corte di Cassazione, sez. Lavoro, sentenza n. 9390/14; depositata il 29 aprile)

    Lavoro

    previdenza

    Ai fini dell’ottenimento dei benefici pensionistici, la malattia professionale causata dall’amianto deve essere comunicata all’INPS

    di Mario Scofferi - Giglio & Scofferi Studio Legale del Lavoro

    La domanda giudiziale di riconoscimento dei benefici pensionistici legati a malattie professionali cagionate dall’esposizione all’amianto, deve essere preceduta - a pena di improponibilità - da quella amministrativa rivolta...

    (Corte di Cassazione, sez. VI Civile - L, ordinanza n. 9378/14; depositata il 29 aprile 2014)

    Fisco

    reddito d’impresa

    Le somme portate dagli assegni bancari non ancora incassati devono essere contabilizzate secondo il principio di competenza

    di Antonio Terlizzi - Tributarista

    Occorre tener conto del principio di competenza, che vige nel nostro ordinamento in materia di determinazione del reddito d’impresa; principio in virtù del quale l’effetto delle operazioni economiche deve contabilmente essere...

    (Corte di Cassazione, sez. VI Civile – T, ordinanza n. 9317/14; depositata il 28 aprile)

    Penale

    misure di prevenzione

    Il ricorso del difensore del terzo interessato, non munito di procura speciale, scivola … nella inammissibilità

    di Enrico Fontana - Avvocato penalista

    Il ricorso per cassazione proposto da difensore privo di procura speciale rilasciata ex art. 100 c.p.p. dagli eredi del proposto (terzi interessati) avverso il provvedimento di conferma della confisca pronunciato dalla Corte di appello deve...

    (Corte di Cassazione, sez. VI Penale, sentenza n. 17938/14; depositata il 29 aprile)

    Penale

    violenza sessuale

    La persona offesa è attendibile? Basta la sua deposizione per provare la responsabilità dell’imputato

    di Davide Galasso - Avvocato

    In tema di violenza sessuale, la testimonianza della persona offesa vittima di siffatto reato, ove ritenuta intrinsecamente attendibile, costituisce una vera e propria fonte di prova, purché la relativa valutazione sia sorretta da...

    (Corte di Cassazione, sez. III Penale, sentenza n. 17862/14; depositata il 29 aprile)

    Internazionale

    immigrazione

    Rilascio del visto ai fini del ricongiungimento di coniugi cittadini di paesi terzi: ma serve il requisito della conoscenza elementare della lingua?

    di Ivan Libero Nocera - Dottore di ricerca presso la Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa e Avvocato in Milano

    Tale requisito introdotto in Germania nel 2007 non è compatibile né con la clausola di «standstill» dell’Accordo di associazione con la Turchia né con la direttiva sul ricongiungimento familiare, in quanto...

    (Avvocato Generale, conclusioni 30 aprile 2014, causa C-138/13)

    Lavoro

    Cassa integrazione

    La società deve indicare, sin dall’inizio, i criteri di scelta dei lavoratori

    di Giuseppe Marino - Avvocato e Dottore di ricerca in Giustizia costituzionale

    La normativa regolamentare di cui al d.P.R. n. 218/2000 non ha spostato l’informazione circa i criteri di scelta dei lavoratori da collocare in cassa integrazione dal momento iniziale della comunicazione datoriale di avvio della procedura a...

    (Corte di Cassazione, sez. VI Civile - L, sentenza n. 9409/14; depositata il 29 aprile)

    Lavoro

    previdenza

    Assegno di assistenza: ricorso amministrativo tra principio di irretroattività e limiti temporali di comunicazione

    Per il ricorso amministrativo contro provvedimenti in materia di riconoscimento di benefici previdenziali non si applica in via retroattiva il termine decadenziale dei sei mesi (ex art. 42, comma 3, d.l. n. 269/2003) dalla data di comunicazione...

    (Corte di Cassazione, sez. VI Civile – L, ordinanza n. 9379/14; depositata il 29 aprile)

    Lavoro

    Redditi da lavoro dipendente

    Premi di produttività 2014, in G.U. le regole per la detassazione

    È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 98 di ieri il D.P.C.M. del 19 febbraio 2014, recante le modalità di attuazione delle misure sperimentali per l’incremento della produttività del lavoro per il periodo...

    Amministrativo

    attestazioni soa

    Nessuna sanzione alla società che non verifica, senza colpa, il contenuto delle autocertificazioni che le vengono presentate

    di Marilisa Bombi

    Le società organismi di attestazione (SOA) sono, infatti, per espressa previsione normativa (art. 2, comma 1, lett. i) d.P.R. n. 34/2000) «organismi di diritto privato … che accertano ed attestano l’esistenza, nei...

    (Consiglio di Stato, sez. VI, sentenza n. 2029/14; depositata il 22 aprile)

    Rassegne

    20/04/2021

    RASSEGNA DELLA SEZIONE TRIBUTARIA DELLA CASSAZIONE

    Francesco Antonio Genovese

    19/04/2021

    RASSEGNA DEL CONSIGLIO DI STATO

    Benedetta Civilla - Avvocato

    Seguici su Twitter