POLITICA SULL'UTILIZZO DEI COOKIE - GIUFFRE' FRANCIS LEFEBVRE SPA

Questo sito utilizza cookie di profilazione di prima parte per offrirti un miglior servizio e per trasmetterti comunicazioni in linea con le attività svolte durante la navigazione. Puoi impedire l'utilizzo di tutti i Cookie del sito cliccando MAGGIORI INFORMAZIONI oppure puoi acconsentire all'archiviazione di tutti quelli previsti dal sito cliccando su ACCONSENTI.

Continuando la navigazione del sito l'utente acconsente in ogni caso all'archiviazione degli stessi.


> Maggiori informazioni

Acconsenti

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
domenica 18 aprile 2021
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
Notizie a cura di La Stampa.it |

Sezione archivio del 08.04.2014

    Primo piano

    Penale

    Violenza sessuale

    Genitore punisce figlia: esasperato e colpevole, ma con l’attenuante

    La diminuente del caso di minore gravità non è astrattamente incompatibile con il reato di violenza sessuale commesso sul minore dal genitore o da persona che ne abbia l’affidamento. Infatti devono essere valutati, in...

    (Corte di Cassazione, sez. IV Penale, sentenza n. 15504/2014; depositata il 7 aprile)

    Penale

    Droga

    Nessun trattamento di favore per gli spacciatori particolarmente “forniti”: stupefacenti diversi, reato unico, pena più alta

      A seguito della soppressione della distinzione tra droghe leggere e droghe pesanti operata dalla l. n. 49/2006, la contestuale detenzione di diverse tipologie di sostanze stupefacenti integra un unico reato e non più una...

    (Corte di Cassazione, sez. IV Penale, sentenza n. 15483/14; depositata il 7 aprile)

    Penale

    Misure cautelari

    Doppia firma sulla cassetta di sicurezza: mossa saggia, ma non con il babbo galeotto

    Il sequestro preventivo, funzionale alla confisca per equivalente, può ricadere su beni anche solo nella disponibilità dell’indagato, intendendosi per essa la relazione effettuale esistente tra il soggetto destinatario della...

    (Corte di Cassazione, sez. III Penale, sentenza n. 15466/2014; depositata il 7 aprile)

    Penale

    giudizio di appello

    Condanna ribaltata in secondo grado: l’assoluzione vuole una motivazione “rafforzata”

    di Alessio Ubaldi

    In tema di motivazione della sentenza, il giudice di appello che decida di riformare la sentenza di condanna di primo grado, con conseguente esito assolutorio, non può limitarsi a prospettare notazioni critiche di dissenso alla pronuncia...

    (Corte di Cassazione, sez. II Penale, sentenza n. 15445/14; depositata il 7 aprile)

    Lavoro

    Licenziamento

    Accordata tutela reintegratoria anche per i dirigenti pubblici

    L’illegittimità del recesso dal rapporto di lavoro di una P.A. con un dirigente, sia dell’amministrazione centrale che degli enti territoriali, comporta l’applicazione, al rapporto fondamentale sottostante, della...

    (Corte di Cassazione, sez. Lavoro, sentenza n. 8077/14; depositata il 7 aprile)

    Penale

    Incendio boschivo

    A lasciar la paglia vicino al fuoco…

      E’ colpevole dell’incendio, causato dalla presenza di sterpaglia e vegetazione, il responsabile della manutenzione delle zone adiacenti le linee ferroviarie, che per negligenza non ha provveduto alla rimozione del materiale...

    (Corte di Cassazione, sez. IV Penale, sentenza n. 15487/14; depositata il 7 aprile)

    Penale

    Traffico di sostanze stupefacenti

    Detenzione e spaccio cantano: “e non ci lasceremo mai”

      Il reato di favoreggiamento non è configurabile, con riferimento all’illecita detenzione di sostanze stupefacenti, in costanza di detta detenzione, perché nei reati permanenti, qualunque agevolazione del colpevole,...

    (Corte di Cassazione, sez. III Penale, sentenza n. 15467/2014; depositata il 7 aprile)

    Penale

    Alimenti in cattivo stato di conservazione

    Alimenti non proprio invitanti, ma in tribunale non basta

      Il reato di cui all’art. 5, lett. d), l. n. 283/1962 (Disciplina igienica degli alimenti) si configura solo allorché il prodotto si presenti oggettivamente insudiciato o infestato da parassiti ovvero alterato, senza che...

    (Corte di Cassazione, sez. III Penale, sentenza n. 15464/14; depositata il 7 aprile)

    Internazionale

    serenità familiare

    Gli assegni familiari spettano anche al cittadino tunisino. La CEDU condanna l’Italia per la violazione discriminatoria dell’Accordo Euro-Mediterraneo

    di Giulia Milizia

    Il mancato riconoscimento di questa allocazione discrimina il cittadino tunisino che lavora in Italia e viola i suoi diritti all’equo processo ed alla serenità familiare: sono dovuti in forza di detto accordo internazionale. La...

    Amministrativo

    enti locali

    I consiglieri comunali debbono ben giustificare le loro assenze, se vogliono evitare la decadenza

    di Massimiliano Alesio - Avvocato

      Le assenze dalle sedute del consiglio comunale possono dar luogo a decadenza quando mostrano, con ragionevole deduzione, un atteggiamento di disinteresse per motivi futili o inadeguati rispetto agli impegni con l’incarico...

    (TAR Calabria, sez. staccata Reggio Calabria, sentenza n. 141/14; depositata il 6 marzo)

    Seguici su Twitter