POLITICA SULL'UTILIZZO DEI COOKIE - GIUFFRE' FRANCIS LEFEBVRE SPA

Questo sito utilizza cookie di profilazione di prima parte per offrirti un miglior servizio e per trasmetterti comunicazioni in linea con le attività svolte durante la navigazione. Puoi impedire l'utilizzo di tutti i Cookie del sito cliccando MAGGIORI INFORMAZIONI oppure puoi acconsentire all'archiviazione di tutti quelli previsti dal sito cliccando su ACCONSENTI.

Continuando la navigazione del sito l'utente acconsente in ogni caso all'archiviazione degli stessi.


> Maggiori informazioni

Acconsenti

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
lunedì 19 aprile 2021
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
Notizie a cura di La Stampa.it |

Sezione archivio del 04.04.2014

    Primo piano

    RCA

    sinistro stradale

    Invalido il mero disconoscimento stilizzato della polizza assicurativa prodotta in fotocopia dal ricorrente

    di Alessandro M. Basso - Avvocato

    In tema di lesioni personali derivanti da sinistro stradale e quindi di responsabilità ex contractu, l’ordinamento giuridico vigente non prevede alcun divieto di produzione di nuovi documenti, compresi quelli dimostrativi del potere...

    (Corte di Cassazione, sez. III Civile, sentenza n. 7775/14; depositata il 3 aprile)

    Penale

    Ragionamento sillogistico

    L’indistruttibile fascino della logica alla prova della Cassazione: limiti e requisiti della prova logica

    di Claudio Bossi - Avvocato penalista, Senior partner dello Studio legale Associato B.B.D.

    La prova logica deve muoversi da presupposti che abbiano necessariamente valenza univoca escludendo che essa possa costruirsi o dar luogo a mere ipotesi congetturali o, tantomeno, incoerenti col ragionamento spiegato.  

    (Corte di Cassazione, sez. III Penale, sentenza n. 15186/14; depositata il 4 aprile)

    Penale

    sequestro di minori: quid iuris?

    I grandi litigano e di mezzo ci va la minore sequestrata dal padre

    di Annalisa Gasparre

    L’inganno rappresenta un elemento propedeutico a privare la libertà personale della vittima, figlia dell’autore del reato che ne aveva carpito la fiducia convincendola a seguirlo. Quando la vittima sia un minore, per integrare...

    (Corte di Cassazione, sez. V Penale, sentenza n. 15366/14; depositata il 3 aprile)

    Penale

    Impugnazioni

    Il difensore è poco attento, nessuna restituzione in termini per l’imputato

    di Francesco, G. Capitani - Avvocato

    Prevale l’opinione rigorista dell’art. 175 c.p.p., l’inadempimento del difensore non costituisce “caso fortuito” e non salva l’imputato, responsabile in eligendo ed in vigilando della scelta del professionista...

    (Corte di Cassazione, sez. II Penale, sentenza n. 15215/2014, depositata il 3 aprile)

    Internazionale

    Cause immobiliari

    La competenza è del giudice dello Stato dov’è l’immobile

    di Ivan Libero Nocera - Dottore di ricerca presso la Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa e Avvocato in Milano

    Ai fini della competenza immobiliare, non incide il fatto che un giudice di un altro Stato sia stato adito per primo, ma il giudice competente in via esclusiva non deve sospendere il procedimento, né dichiararsi incompetente, ma deve...

    (Corte di Giustizia UE, Terza Sezione, sentenza 27 marzo 2014, causa C-438/12)

    Lavoro

    demansionamento

    Il danno non è in re ipsa, ma va provato

    di Roberto Dulio - Avvocato giuslavorista, Senior partner dello Studio legale Associato B.B.D.

    In presenza di demansionamento illegittimo, il danno esistenziale derivante non può ritenersi sussistente ex se, ogni volta che sia lesa l’integrità psicofisica del lavoratore, ma occorre che siano allegati da parte del...

    (Corte di Cassazione, sez. Lavoro, sentenza n. 7818/14; depositata il 3 aprile)

    RCA

    sinistro stradale

    Responsabilità accertata, ma la compagnia assicurativa non paga: oltre al danneggiato dovrà risarcire anche l’assicurato

    di Francesca Valerio - Avvocato

    Nell’ambito del rapporto contrattuale, l’assicuratore deve tenere indenne l’assicurato di quanto il medesimo è tenuto a corrispondere direttamente al danneggiato in eccedenza rispetto al massimale tardivamente versato, e...

    (Corte di Cassazione, sez. III Civile, sentenza n. 7768/14; depositata il 3 aprile)

    Penale

    Oltraggio

    Prima regola per insultare un pubblico ufficiale: non farsi sentire da nessuno

    Il reato di oltraggio a pubblico ufficiale è caratterizzato, sotto il profilo della condotta materiale, da un’azione consistente nell’offesa dell’onore e della reputazione della vittima. In più è necessario...

    (Corte di Cassazione, sez. V Penale, sentenza n. 15367/14; depositata il 3 aprile 2014)

    Penale

    spese condominiali

    Quando la lite condominiale non travalica il limite del diritto di critica…

    di Alessandro Ferretti - Professore di Diritto dei Beni Culturali

    Non è colpevole l’amministratore di condominio che utilizzi espressioni vivaci, ma funzionali a dar conto delle ragioni che hanno determinato la ripartizione dei costi dello stabile, che appaiono a tutti i condomini descrittivi di un...

    (Corte di Cassazione, sez. V Penale, sentenza n. 15364/14; depositata il 3 aprile)

    Penale

    reati tributari

    Amministratore di fatto e di diritto: punita la madre ed anche la figlia!

    di Enrico Fontana - Avvocato penalista

    L’amministratore di diritto di una società è penalmente responsabile – a titolo di dolo generico, per la consapevolezza che dalla condotta omissiva possano scaturire gli eventi tipici del reato, o a titolo di dolo...

    (Corte di Cassazione, sez. III Penale, sentenza n. 15172/2014, depositata il 3 aprile)

    Internazionale

    Indennizzo trasporto pubblico

    Giudici Ue: via libera alla compensazione degli oneri derivanti da servizio pubblico trasporto

    E’ previsto un indennizzo in favore di aziende che forniscono servizi di trasporto pubblico locale, per le prestazioni da esse erogate, indipendentemente dalla previa presentazione di una domanda di soppressione dell’obbligo di...

    (Corte di Giustizia UE, Quinta Sezione, sentenza 3 aprile 2014, causa C-516/12 e C-518/12)

    Amministrativo

    demansionamento

    Gli avvocati cassazionisti, pubblici dipendenti, sono tutti di seconda qualifica dirigenziale

    Il Tar promuove il legale discriminatoriamente demansionato

    di Giulia Milizia

      Il Comune attribuiva un ruolo apicale solo ad alcuni suoi dipendenti cassazionisti, presumibilmente senza bandire il dovuto concorso, ma non alla ricorrente che era inquadrata in una qualifica inferiore. Il Tar di Palermo ha...

    (TAR Sicilia, sez. I, sentenza n. 931/14; depositata il 28 marzo)

    Seguici su Twitter