POLITICA SULL'UTILIZZO DEI COOKIE - GIUFFRE' FRANCIS LEFEBVRE SPA

Questo sito utilizza cookie di profilazione di prima parte per offrirti un miglior servizio e per trasmetterti comunicazioni in linea con le attività svolte durante la navigazione. Puoi impedire l'utilizzo di tutti i Cookie del sito cliccando MAGGIORI INFORMAZIONI oppure puoi acconsentire all'archiviazione di tutti quelli previsti dal sito cliccando su ACCONSENTI.

Continuando la navigazione del sito l'utente acconsente in ogni caso all'archiviazione degli stessi.


> Maggiori informazioni

Acconsenti

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
sabato 21 settembre 2019
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
Notizie a cura di La Stampa.it |

Sezione archivio del 04.12.2013

    Primo piano

    Penale

    produzione di sostanze stupefacenti

    «Papà coltiva canapa indiana», lui non è d’accordo: non può esserci concorso

    Lui è il proprietario del fondo ma il reale gestore è suo padre, per questo sono illegittimi gli arresti domiciliari nei suoi confronti se la coltivazione di canapa indiana è iniziata contro la sua volontà.

    (Corte di Cassazione, sez. III Penale, sentenza n. 48120/13; depositata il 3 dicembre)

    Penale

    Abuso edilizio

    Lavori abusivi in un appartamento: proprietà dell’immobile non sempre è uguale a responsabilità

    La proprietà di un immobile sul quale vengono svolti lavori edilizi illeciti non basta per affermare la responsabilità penale anche se grava sull’interessato l’onere di provare che le opere sono state realizzate da terzi...

    (Corte di Cassazione, sez. III Penale, sentenza n. 48091/13; depositata il 3 dicembre)

    Lavoro

    Indennità di maternità

    Stato di gravidanza dell’avvocato: discrimine temporale per l’applicazione della legge

    Lo stato di gravidanza della professionista nel periodo antecedente l’entrata in vigore della l. n. 289/2003 (29 ottobre 2003) soggiace al più favorevole regime reddituale previsto dal d. lgs n. 151/2001.

    (Corte di Cassazione, sez. Lavoro, sentenza n. 27068/13; depositata il 3 dicembre)

    Lavoro

    Licenziamento

    Richiamato al lavoro per ragioni di servizio: “Sono in ferie”. Licenziato ... ma la Cassazione gli dà ragione

      Il lavoratore non è obbligato a essere reperibile se è in ferie. 

    (Corte di Cassazione, sez. Lavoro, sentenza n. 27057/13; depositata il 3 dicembre)

    Fisco

    Autonoma organizzazione

    Il reddito elevato del professionista di «fama» non rileva ai fini IRAP

    di Antonio Terlizzi - Tributarista

      In base all’art. 2, D.Lgs. n. 446/1997, (come modificato dall’art. 1, D.Lgs. n. 137/1998), ai fini della soggezione ad Irap dei proventi di un lavoratore autonomo (o un professionista), non è sufficiente che il...

    (Corte di Cassazione, sez. VI Civile – T, ordinanza n. 27032/13; depositata il 2 dicembre)

    Penale

    atti contrari alla pubblica decenza

    Impellente bisogno di urinare soddisfatto in pubblico: il Giudice di Pace deve procedere?

    Applicabile il disposto dell’art. 34 d.lgs. n. 274/2000, in base al quale la particolare tenuità del fatto è causa di improcedibilità, nel caso in cui un uomo sia sorpreso nell’atto di urinare sulla via pubblica,...

    (Corte di Cassazione, sez. III Penale, sentenza n. 48096/13; depositata il 3 dicembre)

    Penale

    Atti sessuali con minorenne

    Quando le dichiarazioni del minore sono determinanti per la responsabilità penale del reo?

    di Laura Piras - Avvocato

    Sebbene le dichiarazioni del minore persona offesa di un reato debbano sottostare alle regole generali in materia di testimonianza, soprattutto in materia di reati sessuali, si rende necessaria, da un lato, un’attenta verifica della natura...

    (Corte di Cassazione, sez. III Penale, sentenza n. 48090/13; depositata il 3 dicembre)

    Lavoro

    risoluzione rapporto di lavoro

    Una conferma dalla Cassazione: il rapporto di lavoro cessa solo per cause tipiche

    di Mario Scofferi - Giglio & Scofferi Studio Legale del Lavoro

    Nel nostro ordinamento non possono ammettersi fattispecie di risoluzione del rapporto di lavoro non sottoposte al sistema legale di tutela dei licenziamenti.

    (Corte di Cassazione, sez. Lavoro, sentenza n. 27058/13; depositata il 3 dicembre)

    Lavoro

    licenziamento

    Il lavoratore ‘perde le staffe’ per un provvedimento ingiusto: la reazione è comprensibile

    Il lavoratore subisce un provvedimento ingiusto e, per questo, ha una reazione «forse scomposta, ma comprensibile»: il licenziamento è illegittimo.

    (Corte di Cassazione, sez. Lavoro, sentenza n. 27053/13; depositata il 3 dicembre)

    Amministrativo

    selezione pubblica

    L'anonimato va garantito nei concorsi pubblici e, comunque, in qualsiasi altra prova selettiva

    di Marilisa Bombi

      Nelle prove scritte dei pubblici concorsi o delle pubbliche selezioni di stampo comparativo una violazione non irrilevante della regola dell’anonimato da parte della Commissione determina de iure la radicale invalidità...

    (Consiglio di Stato, sez. Plenaria, sentenza n. 26/13; depositata il 20 novembre)

    Seguici su Twitter