POLITICA SULL'UTILIZZO DEI COOKIE - GIUFFRE' FRANCIS LEFEBVRE SPA

Questo sito utilizza cookie di profilazione di prima parte per offrirti un miglior servizio e per trasmetterti comunicazioni in linea con le attività svolte durante la navigazione. Puoi impedire l'utilizzo di tutti i Cookie del sito cliccando MAGGIORI INFORMAZIONI oppure puoi acconsentire all'archiviazione di tutti quelli previsti dal sito cliccando su ACCONSENTI.

Continuando la navigazione del sito l'utente acconsente in ogni caso all'archiviazione degli stessi.


> Maggiori informazioni

Acconsenti

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
lunedì 19 aprile 2021
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
Notizie a cura di La Stampa.it |

Sezione archivio del 23.10.2013

    Primo piano

    Penale

    esercizio abusivo della professione

    Il camice non fa il dentista!

    L’odontoiatra è da solo in studio con una cliente, ma sorprenderlo con indosso il camice da dentista non basta per accusarlo del reato di esercizio abusivo della professione.

    (Corte di Cassazione, sez. VI Penale, sentenza n. 43225/13; depositata il 22 ottobre)

    Penale

    Stupefacenti

    Costituisce sempre reato la coltivazione di una piantagione di cannabis?

    di Alfredo De Francesco - Avvocato

    Ribadita la punibilità della condotta di chi abbia coltivato una piantagione di cannabis quand’anche il principio attivo ricavabile dalla stessa sia inferiore alla «dose media giornaliera».

    (Corte di Cassazione, sez. IV Penale, sentenza n. 43184/13; depositata il 22 ottobre)

    Penale

    Omicidio colposo

    La presenza di una eventuale concausa esclude il nesso di causalità eziologica tra l’omissione e l’evento?

    di Alfredo Foti - Avvocato penalista

    La causa sopravvenuta, susseguente la causa presupposta, esclude il rapporto di causalità solo quando è stata da sola sufficiente a determinare l’evento.

    (Corte di Cassazione, sez. IV Penale, sentenza n. 43168/13; depositata il 22 ottobre)

    Internazionale

    Principio di legalità

    L’imprevedibile cambiamento giurisprudenziale non può danneggiare il terrorista ETA

    Vi è stata violazione dell’art. 7 CEDU (nulla poena sine lege), per aver le autorità spagnole rinviato la data di messa in libertà definitiva di una persona condannata per terrorismo, in applicazione di una nuova...

    Lavoro

    mobbing e risarcimento

    Ulteriori danni maturati nel corso del processo? Non sempre sono risarcibili

    Ok della Cassazione alla risarcibilità degli ulteriori danni maturati nel corso del processo, ma deve trattarsi di conseguenze risarcitorie dipendenti dall’unico fatto dedotto con il ricorso introduttivo.

    (Corte di Cassazione, sez. Lavoro, sentenza n. 23949/13; depositata il 22 ottobre)

    Fisco

    redditometro

    Nullo l’accertamento con rinvio agli incrementi patrimoniali

    di Enzo Di Giacomo - Tributarista

    E’ nullo l’accertamento sintetico fondato sul redditometro con un rinvio indefinito a spese per incrementi patrimoniali e, quindi, senza un’adeguata motivazione.

    (Corte di Cassazione, sez. Tributaria, sentenza n. 23740/13; depositata il 21 ottobre)

    Penale

    omicidio colposo

    Impossibilità di sostenere l’accusa in giudizio e prognosi di inutilità del dibattimento: questi i criteri di valutazione per il Gup

    Alla luce della riforma, oramai, non è più sostenibile la tesi che l’udienza preliminare abbia finalità meramente procedurali, bensì può dirsi che essa consenta una vera e propria valutazione di merito...

    (Corte di Cassazione, sez. IV Penale, sentenza n. 43198/13; depositata il 22 ottobre)

    Penale

    guida alterata

    Guida ed uso di sostanze stupefacenti: non basta l’esito della indagine tossicologica

    di Claudio Bossi - Avvocato penalista, Senior partner dello Studio legale Associato B.B.D.

    Occorre ai fini del giudizio di responsabilità che sia provata non solo la precedente assunzione di sostanze stupefacenti ma anche che l’agente abbia guidato in stato di alterazione causato da tale assunzione.

    (Corte di Cassazione, sez. IV Penale, sentenza n. 43180/13; depositata il 22 ottobre)

    Penale

    Elementi costitutivi del reato

    Truffa sì, anche senza contatti diretti con il truffato

    di Laura Piras - Avvocato

    Il delitto di truffa è configurabile anche quando il soggetto passivo del raggiro è diverso dal soggetto passivo del danno ed in difetto di contatti diretti tra il truffatore ed il truffato, sempre che tra i raggiri od artifizi...

    (Corte di Cassazione, sez. II Penale, sentenza n. 43143/13; depositata il 22 ottobre)

    Internazionale

    Tutela del consumatore

    Legittime le restrizioni alla circolazione dei capitali nel mercato elettrico

    di Ivan Libero Nocera - Dottore di ricerca presso la Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa e Avvocato in Milano

    Le restrizioni alla libera circolazione dei capitali che interessano imprese operanti sui mercati dell’energia elettrica e del gas naturale possono essere conformi al diritto europeo, in quanto gli obiettivi di mantenere una concorrenza non...

    (Corte di Giustizia UE, Grande Sezione, sentenza 22 ottobre 2013, cause riunite da C‑105/12 a C‑107/12)

    Lavoro

    Previdenza

    ASpI ai lavoratori sospesi: precisazioni dall'INPS

    Con il messaggio n. 16857 del 21 ottobre 2013, l’INPS ha fornito un’importante precisazione in merito alla fruizione dell’ASPI (Assicurazione sociale per l’impiego), entrata in vigore dal 1° gennaio 2013,...

    Amministrativo

    variante urbanistica

    Il Comune tergiversa ma paga i danni

    di Marilisa Bombi

    Riconosciuto il 50% del danno subito e, quindi, 293.998 euro all'imprenditore agricolo soltanto perché l'interessato non si era adeguatamente attivato per sollecitare il rilascio della autorizzazione per la costruzione di un...

    (Consiglio di Stato, sez. V, sentenza n. 4968/13; depositata il 9 ottobre)

    Seguici su Twitter