POLITICA SULL'UTILIZZO DEI COOKIE - GIUFFRE' FRANCIS LEFEBVRE SPA

Questo sito utilizza cookie di profilazione di prima parte per offrirti un miglior servizio e per trasmetterti comunicazioni in linea con le attività svolte durante la navigazione. Puoi impedire l'utilizzo di tutti i Cookie del sito cliccando MAGGIORI INFORMAZIONI oppure puoi acconsentire all'archiviazione di tutti quelli previsti dal sito cliccando su ACCONSENTI.

Continuando la navigazione del sito l'utente acconsente in ogni caso all'archiviazione degli stessi.


> Maggiori informazioni

Acconsenti

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
venerdì 23 aprile 2021
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
Notizie a cura di La Stampa.it |

Sezione archivio del 07.10.2013

    Primo piano

    Penale

    ricusazione

    La dichiarazione deve essere tempestiva: ma quando è nota la causa?

    Ai fini della decorrenza del termine previsto dall’art. 38, comma 2, c.p.p. per la proposizione della relativa dichiarazione, la causa di ricusazione può dirsi «nota» quando essa sia effettivamente conosciuta dalla parte,...

    (Corte di Cassazione, sez. VI Penale, sentenza n. 41110/13; depositata il 4 ottobre)

    Penale

    misure cautelari

    La seminfermità mentale non esclude la volontà di evasione

    Il reato di evasione domiciliare può essere configurabile indipendentemente dalla capacità di intendere e di volere, piena o scemata, dal suo autore.

    (Corte di Cassazione, sez. VI Penale, sentenza n. 41083/13; depositata il 4 ottobre)

    Penale

    omessa dichiarazione dei redditi

    Il giudice può avvalersi degli studi di settore in sede cautelare

    Gli studi di settore sono posti a base di un procedimento di accertamento disciplinato dal diritto tributario che consente il contraddittorio del contribuente e, per quanto attiene all’ambito di rilevanza penale, la giurisprudenza di...

    (Corte di Cassazione, sez. III Penale, sentenza n. 40992/13; depositata il 4 ottobre)

    Lavoro

    impresa familiare

    Un organismo collettivo è soggetto diverso dai soci che lo compongono

    di Mario Scofferi - Giglio & Scofferi Studio Legale del Lavoro

    L’impresa familiare coltivatrice è equiparabile alla forma più elementare di impresa collettiva, ossia la società semplice. Dal che discende come la quota del familiare consorziato, in caso di decesso, confluisce nel...

    (Corte di Cassazione, sez. Lavoro, sentenza n. 22732/13; depositata il 4 ottobre)

    Fisco

    Immobili

    Scoperte 492mila case fantasma

    Chiusa l'operazione “case fantasma”: l'Agenzia delle Entrate comunica che sono stati rilevati quasi 500mila immobili sconosciuti al Catasto e quindi non regolarizzati, con rendite presunte per 288 milioni di euro.

    Penale

    sostanze stupefacenti

    L’attenuante dello spaccio di lieve entità è invocabile se …

    di Davide Galasso - Avvocato

    In tema di reato di spaccio di sostanze stupefacenti, l’ipotesi attenuata di cui all’art. 73, comma 5, D.P.R. 309/1990 e successive modifiche ed integrazioni ben può ricorrere in caso di reiterazione nel tempo delle...

    (Corte di Cassazione, sez. VI Penale, sentenza n. 41090/13; depositata il 4 ottobre)

    Penale

    estorsione

    Chiede ad un minorenne di fare ‘recupero crediti’, ma è quest’ultimo a fare i conti con la giustizia

    Secondo la Cassazione, che ha rinviato alla Corte di merito per nuovo esame, il minorenne avrebbe dovuto rendersi conto dell’illiceità della sua condotta.

    (Corte di Cassazione, sez. II Penale, sentenza n. 41009/13; depositata il 4 ottobre)

    Penale

    Violenza sessuale

    Il concorso nel reato è ben diverso dalla violenza sessuale di gruppo

    È illogico, oltre che giuridicamente non corretto, ravvisare gli estremi del concorso nel reato di violenza sessuale, figura ben diversa dalla violenza sessuale di gruppo originariamente contestata, quando di tale reato nessuno dei...

    (Corte di Cassazione, sez. III Penale, sentenza n. 40976/13; depositata il 4 ottobre)

    Fisco

    Ravvedimento operoso

    Errore materiale in dichiarazione? Emendabile anche durante il contenzioso

    Il contribuente, anche in sede contenziosa, può emendare errori materiali e di natura solo formale, evitando in tal modo la realizzazione di un prelievo fiscale indebito e più gravoso di quello previsto dalla Legge.

    (Corte di Cassazione, sez. Tributaria, sentenza n. 22692/13; depositata il 4 ottobre)

    Amministrativo

    strumenti urbanistici

    Perequazione e diritti edificatori: vince il principio di economicità

    di Marilisa Bombi

    Il principio di economicità è valevole non solo a conformare l'attività dell'amministrazione, ma anche come principio di valutazione dei costi dell'attività edilizia in favore dei privati, ma con alcune...

    (Consiglio di Stato, sez. IV, sentenza n. 4705/13; depositata il 24 settembre

    Rassegne

    23/04/2021

    RASSEGNA DELLE SEZIONI PENALI DELLA CASSAZIONE

    Giuseppe Luigi Fanuli - Presidente del Tribunale di Pesaro

    22/04/2021

    RASSEGNA DELLE SEZIONI CIVILI DELLA CASSAZIONE

    Francesco Antonio Genovese

    Seguici su Twitter