POLITICA SULL'UTILIZZO DEI COOKIE - GIUFFRE' FRANCIS LEFEBVRE SPA

Questo sito utilizza cookie di profilazione di prima parte per offrirti un miglior servizio e per trasmetterti comunicazioni in linea con le attività svolte durante la navigazione. Puoi impedire l'utilizzo di tutti i Cookie del sito cliccando MAGGIORI INFORMAZIONI oppure puoi acconsentire all'archiviazione di tutti quelli previsti dal sito cliccando su ACCONSENTI.

Continuando la navigazione del sito l'utente acconsente in ogni caso all'archiviazione degli stessi.


> Maggiori informazioni

Acconsenti

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
mercoledì 11 dicembre 2019
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
Notizie a cura di La Stampa.it |

30 giugno 2014: tra timore e fiducia il sogno del Processo Civile Telematico si realizza

22 Maggio 2014

Cliens Redigo: consultare con facilità gli indirizzi PEC di pubbliche amministrazioni, avvocati e altri professionisti – a cura di Giuffré Informatica

Tramite Cliens Redigo è possibile reperire con facilità l’indirizzo PEC di pubbliche amministrazioni, avvocati e altri professionisti. Tali indirizzi sono contenuti nel Registro Generale degli Indirizzi Elettronici e nel Registro PP.AA, entrambi disponibili sul Portale dei Servizi Telematici e sono consultabili da parte degli avvocati. Tali registri fanno parte dei pubblici elenchi che, ai sensi dell’art. 16-ter d.l. n. 179/2012, possono essere utilizzati ai fini della notificazione e della comunicazione di atti in materia civile, penale, amministrativa e stragiudiziale. Risulta evidente l’importanza di reperire tali informazioni, che consentono di effettuare in maniera semplice e rapida notifiche via posta elettronica certificata anche alle pubbliche amministrazioni.
Direttamente dalla finestra principale del software. È sufficiente posizionarsi sul menù “Pct” e selezionare l’ultima voce “Servizi telematici attivi presso gli Uffici Giudiziari”: si apre a tal punto una finestra che visualizza l’area pubblica del Portale dei Servizi Telematici nella sezione dedicata ai servizi offerti dagli uffici giudiziari. Cliccando in alto a destra sulla voce “Home” è tuttavia possibile accedere anche alle altre utilità messe a disposizione dal portale, in particolare a quelle ad accesso riservato relative alla consultazione dei registri. Dopo aver cliccato sul link “Effettua login” e, nella pagina successiva, su “Smartcard”, si inserisce il proprio PIN e si può accedere ai registri. Va precisato, tuttavia, che il registro degli indirizzi PEC delle pubbliche amministrazioni è in corso di popolamento e dunque al momento non è possibile reperire alcun dato. Le nuove specifiche tecniche prevedono comunque un termine di novanta giorni dalla loro pubblicazione per l’invio da parte delle pubbliche amministrazioni dei loro indirizzi e pertanto nei prossimi mesi il servizio diventerà pienamente operativo.


< pagina precedente pagina successiva >