Utilizzando il nostro sito web, si acconsente all'uso dei cookie
anche di terze parti.


Modifica l'impostazione dei cookie

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
lunedì 05 dicembre 2016
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS

Penale

misure di prevenzione

Sui limiti all’applicazione delle misure in caso di assenza, residenza o dimora all’estero del proposto

di Enrico Fontana - Avvocato penalista

Il concetto di residenza o dimora all’estero del proposto, previsto dall’art. 18, comma 4, d.lgs. n. 159/2001 – che limita i beni confiscabili – stante l’affiancamento dei concetti di residenza e dimora sta a...

(Corte di Cassazione, sez. VI Penale, sentenza n. 51640/16; depositata il 2 dicembre)

Penale

maltrattamenti

Contesto di lavoro parafamiliare? Le vessazioni sono punibili

di Davide Galasso - Avvocato

Il delitto di maltrattamenti previsto dall'art. 572 c.p. può trovare applicazione nei rapporti di tipo lavorativo, a condizione che sussista il presupposto della parafamiliarità, intesa come sottoposizione di una persona...

(Corte di Cassazione, sez. VI Penale, sentenza n. 51591/16; depositata il 2 dicembre)

Penale

querela

L’autenticazione della firma è elemento necessario della querela

La tutela fornita dall’azione penale, nei reati a querela di parte, richiede dei requisiti che ne garantiscano la ricollegabilità all’effettivo titolare del diritto di querela.

(Corte di Cassazione, sez. II Penale, sentenza n. 51565/16; depositata il 2 dicembre)

Lavoro

licenziamento

Reperibilità ai controlli domiciliari di malattia: onere e obbligo del lavoratore

Il licenziamento di un lavoratore in malattia per assenza (reiterata) dai controlli domiciliari dà l’occasione alla Corte di Cassazione per riaffermare i contenuti dell’obbligo di reperibilità in capo al lavoratore.

(Corte di Cassazione, sez. Lavoro, sentenza n. 24681/16; depositata il 2 dicembre)

Amministrativo

semplificazione dell’attività amministrativa

L’intesa con le Regioni è necessaria: la riforma Madia è incostituzionale

di Giuseppe Marino - Avvocato e Dottore di ricerca in Giustizia costituzionale

È pur vero che la giurisprudenza costituzionale ha più volte affermato che il principio di leale collaborazione non si impone al procedimento legislativo; tuttavia, laddove il legislatore delegato si accinge a riformare istituti che...

(Corte Costituzionale, sentenza n. 251/16; depositata il 25 novembre)

Penale

misure cautelari

Telefonata dai domiciliari, agganciata una ‘cella’ lontana: evasione non dimostrata

Azzerata definitivamente la condanna a nove mesi di reclusione sancita in Appello. Per i giudici della Cassazione non è affatto dimostrata la fuga dell’uomo dalla abitazione.

(Corte di Cassazione, sez. VI Penale, sentenza n. 51628/16; depositata il 2 dicembre)

Penale

nomina del difensore

“Termine a difesa” al nuovo avvocato sempre concedibile, anche in caso di reato ormai accertato

di Francesco, G. Capitani - Avvocato

Salvi i casi di imminente prescrizione del reato, di scarcerazione dell’imputato o di evidente abuso dello strumento ex art. 108 c.p.p., a fini dilatori del processo. La Cassazione pone una interpretazione favorevole alla difesa: non...

(Corte di Cassazione, sez. II Penale, sentenza n. 51567/16; depositata il 2 dicembre)

Penale

sostanze stupefacenti

Basta la pianta o serve il principio attivo? Il caso della coltivazione domestica

In tema di coltivazione casalinga di canapa indiana e valutazione dell’offensività della condotta, la Corte di Cassazione prende posizione su due orientamenti contrastanti.

(Corte di Cassazione, sez. III Penale, sentenza n. 51416/16; depositata il 2 dicembre)

Fisco

accertamento fiscale

Indeducibili i compensi esagerati del manager

di Isabella Buscema - Esperto tributario

I compensi degli amministratori di società non sono deducibili se troppo alti rispetto al bilancio dell'azienda: nel caso specifico 450mila euro contro 600mila di fatturato. Anche se sono stati regolarmente deliberati il fisco...

(Corte di Cassazione, sez. Tributaria, sentenza n. 24379/16; depositata il 30 novembre)

Amministrativo

legge pinto

Nuove modalità di pagamento dell'equo indennizzo e processi pendenti alla loro vigenza: quali conseguenze?

di Giulia Milizia

Recenti riforme (art. 1, comma 777, L. n. 208/15, c.d. Legge di stabilità 2016), hanno novellato l’art. 5, L. n. 89/01 ed introdotto l’art. 5 sexies sulle nuove modalità di saldo dell’equo indennizzo. Questa norma...

(TAR Sicilia, sez. IV – Catania, sentenza n. 3095/16; depositata il 28 novembre)

Rassegne

05/12/2016

RASSEGNA TAR

Federica Moschella

05/12/2016

RASSEGNA DEL CONSIGLIO DI STATO

Federica Moschella

Seguici su Twitter