Utilizzando il nostro sito web, si acconsente all'uso dei cookie
anche di terze parti.


Modifica l'impostazione dei cookie

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
sabato 23 maggio 2015
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS

lotta all'evasione fiscale

Autoriciclaggio e reati fiscali: un rapporto tutt’altro che semplice

di Gianluca Gambogi - Avvocato e Docente di diritto penale tributario presso la Scuola Polizia Tributaria Guardia di Finanza di Roma-Lido di Ostia

Come ormai ben noto a tutti, la legge n. 186/14 ha introdotto nell’ordinamento italiano un importante, nonché assai discusso, reato: quello di autoriciclaggio.

Penale

reati paesaggistici

Anche le case sugli alberi possono offendere il paesaggio

di Paolo Grillo

  La realizzazione di lavori senza le prescritte autorizzazioni su beni in zona sottoposta a vincolo paesaggistico – nel caso di specie costruzione di una “casa sull'albero” in legno – costituisce reato ai...

(Corte di Cassazione, sez. III Penale, sentenza n. 21029/15; depositata il 21 maggio)

Internazionale

concorrenza e mercato

Unica l’intesa restrittiva della concorrenza, unico il giudice competente per il risarcimento

  Per le azioni di risarcimento dei danni derivanti da intese restrittive della concorrenza proposte nei confronti di una pluralità di convenuti in solido, è competente un unico giudice anche se le imprese che hanno posto...

(Corte di Giustizia UE, Quarta Sezione, sentenza 21 maggio 2015, n. C-352/13)

Lavoro

regolamento di competenza

Docenti precari: competente il giudice del luogo dove insegnavano al momento della domanda di inserimento nelle graduatorie

di Roberto Dulio - Avvocato giuslavorista, Senior partner dello Studio legale Associato B.B.D.

  Nel caso in cui un rapporto di lavoro si configuri come presupposto per il sorgere del diritto alla costituzione di un successivo rapporto, i criteri di identificazione della competenza territoriale vanno riferiti al rapporto in...

(Corte di Cassazione, sez. VI Civile – L, ordinanza n. 10449/15; depositata il 21 maggio)

Fisco

inerenza dei costi

L’Agenzia delle Entrate non può sindacare i rapporti commerciali tra controllante e controllata

di Leda Rita Corrado - Avvocato e Dottoranda di ricerca in Scienze Giuridiche presso l’Università degli Studi di Milano-Bicocca

  Il contratto di somministrazione stipulato tra controllante e controllata consente al gruppo nell’ambito del quale esse operano di accentrare in capo ad un unico soggetto (la controllante) l’intera funzione logistica di...

(Corte di Cassazione, sez. Tributaria, sentenza n. 10319/15; depositata il 20 maggio)

Penale

reati tributari

Va esente da responsabilità l’ex amministratore che si è limitato a registrare fatture per operazioni inesistenti

di Enrico Fontana - Avvocato penalista

  Non risponde del reato di cui all’art. 2 d.lgs. n. 74/2000 – nemmeno a titolo di concorso con il successivo amministratore – l’amministratore di società, il quale, dopo aver acquisito e registrato fatture...

(Corte di Cassazione, sez. III Penale, sentenza n. 21025/15, depositata il 21 maggio)

Lavoro

licenziamento individuale

Si rifiuta di lavorare perché distaccato: licenziato

di Martina Tonetti - Avvocato

  Il rifiuto del lavoratore di prestare la propria attività lavorativa non è giustificato ex art. 1460 c.c., se l’inadempimento della parte nei cui confronti è posta l’eccezione (datore di lavoro) non...

(Corte di Cassazione, sez. Lavoro, sentenza n. 10468/15; depositata il 21 maggio)

Fisco

riscossione imposte

Pagamento ICI: giudicato esterno per le imposte periodiche

  In materia tributaria, l’effetto vincolante del giudicato esterno, in relazione alle imposte periodiche, è limitato ai soli casi in cui vengano in esame fatti che, per legge, hanno efficacia permanente o pluriennale,...

(Corte di Cassazione, sez. VI Civile -T, ordinanza n. 10523/15; depositata il 21 maggio)

Amministrativo

tutela dell’ambiente

Estrazione di gas: stop al progetto se c'è di mezzo la sicurezza di Gaja

di Marilisa Bombi

  Quando i danni all'ambiente sono irreversibili, il principio di precauzione impone al proponente di esprimere più che mere probabilità. Come noto, il richiamato principio di precauzione fa obbligo alle Autorità...

(Consiglio di Stato, sez. V, sentenza n. 2495/15; depositata il 18 maggio)

Speciali

22/04/2015

La disciplina del prestito vitalizio ipotecario

Andrea Bulgarelli - Avvocato

Seguici su Twitter