Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
lunedì 24 novembre 2014
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
Notizie a cura di La Stampa.it |

    Primo piano

    RCA

    Risarcimento danni

    Presunzione di responsabilità del custode, ma l’attore non può starsene con le mani in mano

      Per l’applicazione della presunzione di responsabilità del custode ex art. 2051 c.c. è necessaria la prova da parte del danneggiato del rapporto di causalità tra il bene in custodia e l’evento dannoso.

    (Corte di Cassazione, sez. III Civile, sentenza n. 24845/14; depositata il 21 novembre)

    Contratti

    comodato

    Adibito l’immobile a residenza coniugale: provare che questa era l’intenzione originaria del rapporto

      Con il contratto di comodato, il proprietario concede gratuitamente a terzi il diritto di uso del bene proprio e, quindi, soprattutto quando si tratti di un immobile, la sussistenza di una effettiva volontà di assoggettare il...

    (Corte di Cassazione, sez. VI Civile – 3, sentenza n. 24838/14; depositata il 21 novembre)

    Penale

    Sostanze stupefacenti

    Lieve entità: per l’imputato è più facile a dirsi che a farsi

      Per l’applicazione dell’art. 73, comma 5, d.P.R. n. 309/1990 (T.U. sugli stupefacenti), la tenuità del fatto deve sussistere per ogni profilo di apprezzamento indicato nella fattispecie (mezzi, modalità o...

    (Corte di Cassazione, sez. VI Penale, sentenza n. 48433/14; depositata il 21 novembre)

    Penale

    rapina e sequestro di persona

    Dopo una prestazione sessuale viene sequestrato e rapinato: condannati la prostituta e il suo complice

    di Carmelo Minnella - Avvocato penalista

    La privazione della libertà personale costituisce ipotesi aggravata del delitto di rapina, e il relativo reato di sequestro di persona rimane in esso assorbita solo quando la stessa si trovi in un rapporto funzionale con l’esecuzione...

    (Tribunale di Catania, Sezione G.U.P., sentenza del 28 ottobre 2014)

    Lavoro

    commercialisti

    Come recupera i contributi e le sanzioni la Cassa di Previdenza?

    In base alla legge n. 21/1986, la Cassa nazionale di Previdenza ed Assistenza a favore dei Dottori Commercialisti recupera i contributi e le relative sanzioni avvalendosi della disciplina per la riscossione delle imposte dirette. La Cassa...

    (Corte di Cassazione, sez. Lavoro, sentenza n. 24882/14; depositata il 21 novembre)

    Contratti

    locazione

    La rinegoziazione del contratto di locazione può essere effettuata purché non contraria a norme imperative

    di Emanuele Bruno - Avvocato

    Incorre nella sanzione di nullità prevista dall'art. 79 L. n. 392/1978 la previsione di una durata inferiore a quella legale - con automatica eterointegrazione del contratto ai sensi dell'art. 1419 c.c..

    (Corte di Cassazione, sez. III Civile, sentenza n. 24843/14; depositata il 21 novembre)

    Famiglia

    Separazione

    Quando si ha riconciliazione coniugale?

      La riconciliazioni tra i coniugi fa cessare gli effetti della separazione, se consiste nella ricostruzione dell’unita familiare attraverso la ripresa di relazioni reciproche, tali da comportare il superamento di quelle condizioni...

    (Corte di Cassazione, sez. VI Civile - 1, ordinanza n. 24833/14; depositata il 21 novembre)

    Penale

    sostanze stupefacenti

    35 grammi di "coca", bilancino, contanti e molto altro: non è lieve entità

      La fattispecie della lieve entità  (art. 73, comma 5, d.P.R. n. 309/1990) può essere riconosciuta solo in ipotesi di minima offensività penale della condotta, deducibile sia dal dato qualitativo e...

    (Corte di Cassazione, sez. VI Penale, sentenza n. 48427/14; depositata il 21 novembre)

    Lavoro

    licenziamento

    Ulteriori deduzioni su fatti già acquisiti, non costituiscono un elemento di novità

    Se la Corte di merito ha accertato che, nella fattispecie, non è emersa la prova dell’avvenuta ricezione, da parte del lavoratore, della missiva contente la contestazione disciplinare propedeutica al successivo licenziamento, non...

    (Corte di Cassazione, sez. Lavoro, sentenza n. 24886/14; depositata il 21 novembre)

    Fisco

    successione testamentaria o legittima

    C’è sempre l’obbligo tributario al pagamento delle imposte per tutti i coeredi

    di Federico Gavioli - Dottore commercialista, revisore legale dei conti e giornalista pubblicista

      Nella successione testamentaria o legittima c’è sempre un’obbligazione tributaria solidale a carico di tutti i coeredi avente ad oggetto l’intero importo del tributo successorio.

    (Corte di Cassazione, sez. Tributaria, sentenza n. 24624/14; depositata il 19 novembre)

    Rassegne

    24/11/2014

    RASSEGNA DELLE SEZIONI CIVILI DELLA CASSAZIONE

    Francesco Antonio Genovese

    21/11/2014

    RASSEGNA DELLE SEZIONI PENALI DELLA CASSAZIONE

    Gastone Andreazza

    Meeting Point

    Dal 28-11-2014 al 29-11-2014 a Cassino

    LA riforma della Giustizia civile

    Convegno

    Seguici su Twitter