Utilizzando il nostro sito web, si acconsente all'uso dei cookie
anche di terze parti.


Modifica l'impostazione dei cookie

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
domenica 25 giugno 2017
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS

Famiglia

delitti contro la famiglia

La vis actractiva anche per gli ordini di protezione contro gli abusi familiari

di Paola Paleari - Avvocato

In tema di ordini di protezione contro gli abusi familiari, ai sensi degli artt. 342–bis e 342-ter c.c., l’attribuzione al tribunale in composizione monocratica, stabilita dall’art. 736–bis, comma 1, c.p.c., non esclude la...

(Corte di Cassazione, sez. I Civile, sentenza n. 15482/17; depositata il 22 giugno)

Penale

delitti contro il patrimonio

Privata dimora e luogo di lavoro: realtà coincidenti o distinte?

di Erica Larotonda

In relazione all'integrazione della fattispecie di cui all'art. 624-bis c.p., i luoghi di lavoro non possono essere ricompresi nella nozione di privata dimora, a meno che gli stessi non siano preclusi al pubblico o inaccessibili senza...

(Corte di Cassazione, sez. Unite Penali, sentenza n. 31345/17; depositata il 22 giugno)

Penale

resistenza a pubblico ufficiale

Prova a divincolarsi dalla presa di un carabiniere: condannato

Respinta la tesi difensiva, secondo cui l’uomo, fermato in strada, ha semplicemente opposto una mera resistenza passiva. Decisiva la ricostruzione fornita dai militari.

(Corte di Cassazione, sez. VI Penale, sentenza n. 31286/17; depositata il 22 giugno)

Penale

reati ambientali

La precedente autorizzazione è inutilizzabile dal nuovo titolare, ma…

di Davide Galasso - Avvocato

In tema di reati ambientali, e segnatamente di scarichi di acque reflue da insediamento produttivo, il titolare di una nuova impresa, subentrata ad altra, non può giovarsi dell'autorizzazione rilasciata al precedente titolare...

(Corte di Cassazione, sez. III Penale, sentenza n. 31261/17; depositata il 22 giugno 2017)

Fisco

accertamento

Deducibilità dei costi, prova al contribuente

di Davide Di Giacomo

In tema di accertamento delle imposte sui redditi la prova relativa alla deducibilità dei costi, ricavi ed oneri spetta al contribuente.

(Corte di Cassazione, sez. V Civile, sentenza n. 15035/17; depositata il 16 giugno)

Società

notificazioni

Più istanze di fallimento verso il debitore: obbligo di notifica solo per la prima

di Gianluca Tarantino - Avvocato e dottore di ricerca in diritto dell'economia

A seguito delle modifiche apportate dal d.lgs. n. 5/2006 e dal d.lgs. n. 169/2007, nel procedimento per dichiarazione di fallimento al debitore, cui sia stato regolarmente notificato il ricorso nel rispetto delle forme previste dalla legge, non...

(Corte di Cassazione, sez. I Civile, ordinanza n. 15469/17; depositata il 22 giugno)

Penale

misure cautelari

Sì agli arresti domiciliari per la maestra violenta se è possibile la reiterazione e l’inquinamento probatorio

di Laura Piras - Avvocato

L’attualità delle esigenze cautelari non richiede la presenza di effettive ed immediate opportunità di ricaduta, quanto piuttosto una possibilità di ricadere nel reato, anche se non nell’immediato. E,...

(Corte di Cassazione, sez. II Penale, sentenza n. 31340/17; depositata il 22 giugno)

Penale

immissioni acustiche

Impianto di aerazione rumoroso, ristoratrice condannata

A dare il ‘la’ alla vicenda sono state le lamentele di una famiglia. Le rilevazioni dell’Arpac inchiodano la donna. Eccessivo e fastidioso il rumore prodotto dall’impianto presente nel locale.

(Corte di Cassazione, sez. III Penale, sentenza n. 31279/17; depositata il 22 giugno)

Penale

diffamazione

"Miss diffamazione" fa parlare ancora di sé: gli Ermellini si scatenano in un excursus senza pari

di Samantha Mendicino - Avvocato

Bilanciamento tra dignità personale e manifestazione di pensiero: interesse sociale, continenza del linguaggio e verità del fatto narrato sono i tre requisiti che caratterizzano la scriminante del diritto di critica. Il punto chiaro...

(Corte di Cassazione, sez. V Penale, sentenza n. 31079/17; depositata il 22 giugno)

Amministrativo

risarcimento danni

Il Consiglio di Stato mura la richiesta della pallavolista

di Marilisa Bombi

Diffamazione via Twitter, giustizia sportiva e risarcimento negato. Danno all'immagine, danno per la risoluzione di contratti e per la perdita di chance per l’interruzione di trattative, il tutto per complessivi € 208 500mila. Sono...

(Consiglio di Stato, sez. V, sentenza n. 3065/17; depositata il 22 giugno)

Seguici su Twitter